Wanted ( nata libera )

Guardai
nella sorgente calma della luna
l’infinita libertà racchiusa in una crespa d’acqua.
Trovarono
le mie dita erba tenera fra i prati della fantasia
e fuggii.
Attorno a me, presso di me
mentre si muoveva il sogno, attingevo all’incanto
di un sussurrato mondo
che si lasciava ghermire, intatto.
Sono di quelle che parlano ai fiumi e agli stagni
la vita che mi diedero da vivere ho vissuta
per tornare sempre a inabissarmi

dove si scioglie il sole nel tramonto
libera farfalla
fra gl’immensi marmi .
 
 
*************************************************************
 
 

Fu per caso.
Intravista appena sotto il velo
del mare cinereo
sfuggente
come l’incanto in equilibrio su un riflesso di Luna.
Tremolante.
Come un sogno appena svanito
fra i muschi delle sponde
e gli eterni focolai dei tramonti.
Sussurra.
Un piccolo passo
Il muro svanisce
ed è libertà.

                      Davedomus

Annunci

17 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. theallamente
    Mar 25, 2012 @ 09:17:51

    un volo meraviglioso in mondi che porti qui, con te, sulla terra, nella poesia… e di cui ti ringraziamo
    baci

    Mi piace

    Rispondi

  2. massimobotturi
    Mar 25, 2012 @ 09:37:58

    il primo giorno di luce doveva essere così

    Mi piace

    Rispondi

  3. frantzisca
    Mar 25, 2012 @ 09:46:03

    un posto che non tutti hanno il privilegio di “ricordare”
    e dargli la giusta dimensione…per chiunque di noi arriva il tempo del riconoscimento, per me la fortuna sta proprio nel verso
    “libera farfalla
    fra gl’immensi marmi . ”
    consapevole, e che quel mondo è lì a dispozione…

    Mi piace

    Rispondi

  4. mauri53
    Mar 25, 2012 @ 12:08:39

    il chiacchiericcio del torrente ti risponde con la stessa delicatezza che tu usi per conversare con lui

    un sorriso
    Mauri

    Mi piace

    Rispondi

  5. poetella
    Mar 25, 2012 @ 13:14:22

    adoro le farfalle!

    Mi piace

    Rispondi

  6. omar.m
    Mar 26, 2012 @ 07:07:14

    Farfalla libera nel tempo disegnato tra i petali…stupenda
    è un piacere incontrarti di nuovo,buon inizio della settimana
    un abbraccio,Omar

    Mi piace

    Rispondi

  7. davedomus
    Mar 26, 2012 @ 16:18:11

    Fu per caso.
    Intravista appena sotto il velo
    del mare cinereo
    sfuggente
    come l’incanto in equilibrio su un riflesso di Luna.
    Tremolante.
    Come un sogno appena svanito
    fra i muschi delle sponde
    e gli eterni focolai dei tramonti.
    Sussurra.
    Un piccolo passo
    Il muro svanisce
    ed è libertà.

    Mi piace

    Rispondi

  8. ombreflessuose
    Mar 26, 2012 @ 16:35:43

    Acchiappo farfalle per imparare il segreto del volo
    Versi che planano di piacere
    Un sorriso
    Mistral

    Mi piace

    Rispondi

  9. ventisqueras
    Mar 28, 2012 @ 07:59:21

    anche vicino a te svolazzano parole di farfalle
    olé

    Mi piace

    Rispondi

  10. margotcroce
    Mar 30, 2012 @ 19:43:05

    ci sono “cose” della natura che esercitano su di noi un fascino particolare, più di altre… le farfalle sono una di queste
    del resto hanno tanti elementi che ce le fanno piacere, i colori, il volo aggraziato, la loro trasformazione, i tuoi versi hanno fatto una splendida cornice a questo essere affascinante dalla vita breve

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: