Preludio a un ludico ascolto

Ti cerco                                     

fra rumori di passi e vapori di treni perduti

soffi di gelo e stracci di neve

dove sbadigliando un mondo s’è gualcito

 

nell’arco di un sogno sognato

forse ti ho incontrato

tempesta dell’occhio sinistro

nella valigia dove ho posato maliziose

 tutte le gocce di miele della tua voce

scese sulle mie labbra

preludio

a un ludico ascolto.

 

E ti continuo a cercare

nel breve passaggio di carezze

arcuate sulla pelle chiara della schiena

rubando scintille

alla luna.

 

Annunci

5 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. massimobotturi
    Mag 16, 2012 @ 09:53:59

    tempesta dell’occhio sinistro

    un guizzo

    🙂

    Mi piace

    Rispondi

  2. ventisqueras
    Mag 16, 2012 @ 15:21:05

    un piccolo tzunami…
    ti sorriso Massimo, con l’occhio dastro radioso!

    Mi piace

    Rispondi

  3. ventisqueras
    Mag 16, 2012 @ 15:22:08

    sorrido…opppssss

    Mi piace

    Rispondi

  4. theallamente
    Mag 16, 2012 @ 19:55:41

    parole che sono musica – le tue come le sue – che l’occhio vede perchè son scritte, che l’orecchio sente perchè vengono dal cuore
    baci

    Mi piace

    Rispondi

  5. margotcroce
    Mag 20, 2012 @ 21:52:56

    incantevole trasposizione del quadro di chagal…tradotto in versi

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: