questo mare dai falsi colori d’un oggi che è aprile

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

c’è chi è fuori dalla spiaggia

 ruba

quello che della sera resta

                                  poi  pensa

falso

è un falso d’autore questo mare grasso e obeso

d’onde piatte-piatte

                                  quatte-quatte

 striate a nastri contorti opalescenti in blues

ecco

      ora galoppa il nottambulo scurosmilzo,

                         fa gracchiare le stelle

ah, le vecchie cornacchie quasar e pulsar in espansione

            fisse e in movimento…mah!

Un trait-d’union con blasfemìe amorfe

sul display verdolino

 che urla da fuori

                            come ascoltasse da dentro

 

l’uomo

morto ai limiti della verità

                                l’insulta

si riconosce eroe dell’assurdo e dell’ingiustizia

gode

a schede di maleprofezie straquotidiane

                  che insorgono  serali dai  TiGgi

è malocchio

                    questo mare dai falsi colori d’un oggi   che è aprile

sempre così

sì.

 

Annunci

9 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. massimobotturi
    Mag 21, 2012 @ 18:09:04

    sublime agrodolce, che non concede nessuna banalità e gioca con un linguaggio moderno in modo eccellente

    Mi piace

    Rispondi

  2. rossella
    Mag 21, 2012 @ 19:35:15

    Davvero notevole! Complimenti Ventis, hai preso una rotta diversa dall’ultima volta che ti ho letto ed o ti seguo a vele spiegate, anche in aprile.Un abbraccio

    Mi piace

    Rispondi

  3. theallamente
    Mag 21, 2012 @ 20:03:13

    nulla di vero, nè il mare, nè i colori, nè il tempo indicato… eppure a tutto crediamo, anche a notizie inventate, se sei tu che lo dici…
    baci

    Mi piace

    Rispondi

  4. 00chicca00
    Mag 22, 2012 @ 06:12:12

    arrivo qui per caso e credo tornerò!
    notevole con una parte finale straordinaria
    chicca

    Mi piace

    Rispondi

  5. ombreflessuose
    Mag 22, 2012 @ 15:23:40

    Mi sono “intrecciata” meravigliosamente tra i tuoi versi.
    Tu sì che sai trattare il mare, le stelle e i colori
    Molto bella
    Buona serata
    Mistral

    Mi piace

    Rispondi

  6. memoriedalpo
    Mag 22, 2012 @ 16:52:58

    sempre qui****

    Mi piace

    Rispondi

  7. Rakel
    Mag 23, 2012 @ 09:39:52

    ” L’uomo morto ai …” molto veri questi versi. Ciao Rakel

    Mi piace

    Rispondi

  8. margotcroce
    Mag 24, 2012 @ 14:57:28

    un mare obeso dalle onde piatte…assurdamente calzante alla delicatezza del dipinto di Renoir
    mi piacciono queste dediche ai grandi che ti sgorgano con tanta naturalezza Lu

    Mi piace

    Rispondi

  9. roberto
    Dic 07, 2012 @ 17:58:49

    ciao.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: