Mon coeur, comme un oiseau voltigeait tout joyeux

Sillabe di lune sulla guancia smorta
a te piegava il sogno sull’erba abbandonato
come a ridire il tuo nome dolce di polline
sul labbro superiore leccato

a riso tuo mi specchio in semicerchi gloriosi
di profumato vento.

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. infranotturna
    Ott 19, 2012 @ 08:24:42

    amor di prato e non importa se sotto la luna o il sole quando tanta è la perfezione brilla di luce propria… tu vola…
    baci

    Mi piace

    Rispondi

  2. roberto
    Ott 19, 2012 @ 17:32:39

    a riso tuo mi specchio in semicerchi gloriosi
    di profumato vento.

    Sibilla il suo mistero
    attraversando i denti
    nella caverna gola
    è l’ugola che vibra
    vergando l’aria
    in sol la re gioiosi

    cra cra

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: