Mille papaveri rossi

C’è uno strato di cera d’oro sulla tua bara
e mille papaveri rossi.

I cieli in piena si riversarono sopra di te
ti avevano prediletto.
Figlio del tuo tempo
generale di porte aperte
giaci nelle apparenze di angoli muti
in questa serenità di lucciola
oltre le pietre.

Ci serra l’istinto alla tua folgorante forza
a quel tuo puro dire di poeta, per bere ancora
del tuo vino chiaro d’inesauribile fonte
solchi di grano su cui dondolano pensieri
al suono della tua voce.

S’abbassa il cielo sulle colline, vecchio
è il sangue incrostato di terra cruda
che il sole non guarisce.

C’è uno strato di cera d’oro sulla tua bara
e mille papaveri rossi.

                                              A Faber l’inimitabile

Monet papaveri

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ventisqueras
    Mag 31, 2013 @ 06:27:20

    amo moltissimo De André e la Guerra di Piero, una delle più belle canzoni contro la guerra secondo me mai scritte, mancava, da questo mio omaggio che ho voluto rendergli proprio la cosa più bella, il suo struggente suono e ho rimediato

    Mi piace

    Rispondi

  2. Sileno
    Mag 31, 2013 @ 13:54:20

    Concordo: il Grande Fabrizio resta un faro, autore di versi e pensieri profondi e note struggenti amalgamati assieme e che a tutti, che sia un intellettuale o un modesto lavoratore, riescono a parlare e far pensare.
    Grazie Ventis per questa proposizione

    Mi piace

    Rispondi

  3. ventisqueras
    Giu 02, 2013 @ 22:20:09

    oh! ma sai che non sapevo che avrei riportato su il post, aggiungendo un video?
    sai, quando lo scrissi, avevo davvero pochissimo tempo da stare il web e non avevo ancora imparato ad adoperare questa nuova piattaforma ( neanche ora so farlo molto bene, mi arrangio) non sapevo come inserire un video, e la dedica a Faber, senza la sua voce che dedica era? così ho pensato di farlo ora
    vedo che abbiamo molte cose in comune, sì credo ci sia stata una subitanea empatia
    ti ringrazio dall’anima

    Mi piace

    Rispondi

  4. Anonimo
    Mar 23, 2014 @ 22:35:16

    credo che Faber dalla sua tomba di cera d’oro ti sorriderebbe
    Paul

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: