Rosa di maggio

degas_ballerine_rosa

Qualche rosa ho cercato

pallida

nel mio canto

d’appuntarsi trepida

fra il silenzio e i capelli

proprio al centro severo

di  quelle troppe notti aguzzine

aspettando pioggia infame

rose

ho raccolto rose orlate di sole

in un quasilungo smarrimento

espresso senza dolore.

 

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. roberto
    Gen 29, 2013 @ 11:38:23

    Dell’apatia
    che vive sulla riga dei capelli
    io ne cononosco la lunghezza
    La osservo tutto il giorno
    mi cresce tra i capelli
    e l’accarezzo cercando con le dita
    lieve empatia per farla andare via

    Mi piace

    Rispondi

  2. wolfghost
    Gen 31, 2013 @ 15:27:14

    Poesia affascinante, anche se personalmente non l’ho trovata facilissima da… cogliere 😉 Mi e’ piaciuta anche la “poesia in risposta” di Roberto, in linea con la tua 🙂

    http://www.wolfghost.com

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: