Lo specchio d’argento

lo specchio d'argento

Vanno i morti fra i vivi
hanno lo specchio della verità
sull’unica faccia
l’eterna corrente che muove
le crespe del volto in rigidezze d’argento.

Sfinge astratta
lamento di Sibille e Profeti.

Alti alberi di lacrime e sentieri incolti
dove corre, scorre
si straccia
lo specchio dell’eterna verità
sull’unica faccia.

L’immagine che mi ha ispirata è del grande amico e fotografo veneziano Fabio Sguazzin

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ioviracconto
    Mar 05, 2013 @ 11:48:34

    Scusami per la prolungata assenza.
    Ci tengo a dirti che vengo qui ad assorbire i distillati dell’autentica poesia.
    grazie….

    Mi piace

    Rispondi

  2. ventisqueras
    Mar 06, 2013 @ 06:54:38

    sei davvero gentile! ne sono profondamente onorata…mi sento solo un piccolo niente innamorato della Bellezza e della Poesia, e mi commuovo ai pensieri come quello testè letto
    felice giornata

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: