Se smette il vento piove a impronte colorate

futur_balla.lampada_xlg sdfuhsdfhsdl

Amore

amore zitto, quatto

silenzioso, quello tuo

urlo

quello muto che mi schianta i fianchi

quando mi stringi

occhi

occhi grandi nuca e foce

di non pensarti

gettarmi alle spalle

un pugno di farfalle

stamattina è vento e luce appena-appena

se smette il vento piove a  impronte colorate

strisce senza vetro, acqua e lenzuolo

lenzuolo che scivola di seta

un’altra notte senza te

e io senza di te mi manco

mi manco tanto.

*******************************************

E dell’Amore taccio
poichè la gola è arsa
ed il sospiro langue, afflato
tracce di mani sui fianchi
chè della carne afflitta
prese le voglie e il fato
di pelle mi vestì e faccio
di noi dei giunchi altalenanti
spalla e schiena e bocca\bocca
appesi e i desideri appena schiusi

Anonimo
E’ nella Poesia
che si consuma il tempo
sfilacciando istanti
di malinconia
è nella Poesia il compiuto
che aggancia
rami di fiori e foglie
come origami di candide
cicogne
nel petto le rinserra
le fa profumare
d’eterne primavere
e di nuove viole.

Ventis

Annunci

7 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Anonimo
    Mar 12, 2013 @ 14:39:13

    E dell’Amore taccio
    poichè la gola è arsa
    ed il sospiro langue, afflato
    tracce di mani sui fianchi
    chè della carne afflitta
    prese le voglie e il fato
    di pelle mi vestì e faccio
    di noi dei giunchi altalenanti
    spalla e schiena e bocca\bocca
    appesi e i desideri appena schiusi

    Mi piace

    Rispondi

  2. ventisqueras
    Mar 13, 2013 @ 07:02:40

    E’ nella Poesia
    che si consuma il tempo
    sfilacciando istanti
    di malinconia
    è nella Poesia il compiuto
    che aggancia
    rami di fiori e foglie
    come origami di candide
    cicogne
    nel petto le rinserra
    le fa profumare
    d’eterne primavere
    e di nuove viole.

    Mi piace

    Rispondi

  3. ventisqueras
    Mar 13, 2013 @ 07:04:33

    non so se sei un “anonimo in incognita” o un ” conosciuto anonimo”, mi sembra però che i tuoi versi parlino da soli…
    grazie e serenità

    Mi piace

    Rispondi

  4. roberto
    Mar 14, 2013 @ 19:20:02

    Io che di anonimo nasco rospo
    forse è dalla poesia che ti riconosco
    tra un fiore ed uno stagno, il bosco
    tra fiori e foglie d’eterne primavere
    baci di sole e lune altalenanti
    ti aspetto in sogno una di queste sere

    Mi piace

    Rispondi

  5. ventisqueras
    Mar 26, 2013 @ 07:44:25

    i rospi e la luna…connubio interessante, fra cieli e stagni solo rose di luce e respiri di farfalle

    Mi piace

    Rispondi

  6. ManeKent
    Apr 07, 2013 @ 00:40:33

    Preciosos poemas, en donde se involucra el amor.
    Gracias por tu visita a mi blog.
    Bienvenida!.

    FOR YOU ♥ RELAX YOUR BODY AND SOUL:

    Mi piace

    Rispondi

  7. ventisqueras
    Apr 08, 2013 @ 06:53:54

    la dolcezza del suono si amplia nel sorriso della pioggia enel cerchio delle anime lontane che si cercano
    bentrovata!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: