Tu, che mi fosti amore

170953521-4b1172e2-562a-42b8-913b-cb321c1997c3

Come ti attraversarono
le primavere e gli autunni , quando ragazzina
scendevi correndo nell’argento degli olivi
all’antico borgo
sui tuoi capelli biondi si posavano
i cieli e le stelle
sopra le tue mani mai stanche, l’ombra dei melograni

voglio ricordarti così
madre
come non ti conobbi.

Il giorno per te non ebbe prora di nave
fosti fiaba semplice e profonda che avrebbe rivestito
di luce la carne.

L’impenetrabile muraglia che ci separa non piega
la vela dei sorrisi
( perdona, ora queste mie lacrime
che mi volesti sempre felice )
sospingono nel vento la notte alla notte, per cercarti

dove il passo è senza abbandoni.

onde, onde fra le braccia dell’infinito , onde
con musiche senza eco nelle orecchie
tu
che abiti le mie ore, tu che mi fosti amore.

grande appassionata di musica lirica, splendida voce di soprano, da Lei ho appreso tutto quello che so di bello della vita, sempre in compagnia della musica,
non potevo far mancare il mio pensiero e omaggio a Lei e ad ogni madre in questo giorno a loro dedicato

l’intermezzo della Cavalleria di Mascagni era uno dei suoi ascolti preferiti

Annunci

32 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ventisqueras
    Mag 12, 2013 @ 07:47:53

    in questi giorni sono stata lontana dal blog e voglio ringraziare coloro che hanno la pazienza di leggermi e di commentarmi
    un grande abbraccio in Poesia
    a presto Ventis

    Mi piace

    Rispondi

  2. meo..... laura
    Mag 12, 2013 @ 07:59:46

    a te ventisqueras……………….meo

    Mi piace

    Rispondi

  3. Amina Narimi
    Mag 12, 2013 @ 08:05:28

    “di luce la carne” per sempre
    Ti stringo nella bellezza dei tuoi pensieri tra i miei occhi umidi

    Mi piace

    Rispondi

  4. Denise
    Mag 12, 2013 @ 14:23:22

    Un grand merci Ventis pour ce poème si beau, une musique superbe, tout cela en hommage de la fête des mères en ce jour. Je suis maman et j’apprécie beaucoup.
    Mes pensées très amicales

    Mi piace

    Rispondi

  5. raggioluminoso
    Mag 12, 2013 @ 16:17:09

    Grandissimi versi per un grande dono d’amore.
    Complimenti sinceri! Questa è una poesia meravigliosa!

    Mi piace

    Rispondi

  6. poetella
    Mag 12, 2013 @ 19:24:09

    l’Intermezzo di Cavalleria è uno dei brani più belli che siano mai stati scritti. Come non condividere i gusti della mamma!

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mag 16, 2013 @ 22:02:41

      hai perfettamente ragione…devo dire che sono attorniata da due grandi geni toscani della musica Mascagni e Puccini…sono in buona compagnia, no?
      kissessss

      Mi piace

      Rispondi

      • poetella
        Mag 17, 2013 @ 03:47:50

        direi proprio di sì…

        Mi piace

      • ventisqueras
        Mag 17, 2013 @ 05:10:32

        ah, dimenticavo, a pochi chilometri da casa mia c’è la casa natale di Andrea Bocelli, spesso ritorna a trovare la madre e il fratello ed è sempre grande festa…oltre che avere una voce da Dio, è un grande uomo e una persona squisitamente affabile e generosa…penso che dovrò fare un post in suo onore, che ne dici, lo facciamo?
        buona giornata stella

        Mi piace

  7. wolfghost
    Mag 13, 2013 @ 09:16:22

    oh… mi ha messo un po’ di tristezza l’accorgermi di aver dimenticato la festa della mamma… troppo tempo è evidentemente già passato dall’ultima volta che potei festeggiarla, almeno nella mia mente, visto che in fondo sono passati solo sette anni…
    La poesia è bellissima. Che bello poter ricordare i propri genitori così, con immagini felici… Che bello se potessimo rincontrarli, un giorno, così.

    Un caro saluto 🙂

    http://www.wolfghost.com

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mag 16, 2013 @ 22:07:26

      la tua sincerità nell’esprimerti ti fa onore, ma sono certa che la tieni sempre nel cuore la tua mamma, poco importa se non si riesce sempre a stare dietro a tutte le feste che s’inventa il consumismo…ben inteso, il ricordare le madri è bellissimo sempre e comunque
      sì, ho imparato a ricordarli nei loro aspetti migliori e nel crecare di rendere leggera la loro mancanza, quello che si ama profondamente vive sempre di bellezza nell’animo
      grazie delle tue belle parole
      notte serena Lupo

      Mi piace

      Rispondi

  8. ombreflessuose
    Mag 13, 2013 @ 10:13:09

    Questa poesia dedicata a Colei che è la nostra fonte inesauribile d’ amore, mi ha dolcemente commossa
    Brava Ventis
    Bacioni
    Mistral

    Mi piace

    Rispondi

  9. ombreflessuose
    Mag 13, 2013 @ 10:13:45

    Ps Bella e delicata

    Mi piace

    Rispondi

  10. albafucens
    Mag 14, 2013 @ 06:06:28

    sono meravigliosi, eleganti questi tuoi versi, hanno il sapore genuino delle cose buone, tradizionali, modeste, e proprio per questo profondi, autentici

    Mi piace

    Rispondi

  11. germogliare
    Mag 14, 2013 @ 14:15:12

    …un bacio!

    Mi piace

    Rispondi

  12. Mel
    Mag 14, 2013 @ 22:33:07

    Sempre soavi e stupendi i tuoi versi.
    Per me resti sempre la signora della luna.
    Un caro abbraccio.
    Mel

    Mi piace

    Rispondi

  13. Seçil Zoral
    Mag 16, 2013 @ 10:33:17

    Merhaba arkadaşım Ventis
    Hoşgeldiniz 🙂
    sizi sayfamda görmek beni çok mutlu etti..
    her zaman beklerim 🙂
    ayrıca güzel yorumların için çok teşekkür ederim
    ben huzur dolu güzel bir gün diliyorum
    kucak dolusu sevgilerle.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mag 16, 2013 @ 13:21:27

      Ciao amico mio Ventis
      Benvenuti alla
      Siamo stati molto contenti di vedere me sulla mia pagina.
      sono sempre i Benvenuti
      Inoltre la ringrazio molto per i commenti belli
      Vi auguro una bella giornata piena di pace
      bracciata con amore.
      *************************************************
      bene bene…questo è turco che bing mi ha tradotto a modo molto suo ma almeno se ne trae un senso, per me e per voi che mi seguite, io sono felice che il mondo mi raggiunga qui, che la pace fra gli uomini si raggiunge con la conoscenza
      che conoscenza p amore, lo dico sempre quando viaggio e ogni volta m’innamoro del luogo dove mi trovo e trovo sempre gli abitanti, quanto maggiormente mi sono diversi tanto più sprciali

      Mi piace

      Rispondi

  14. ventisqueras
    Mag 16, 2013 @ 13:24:45

    Merhaba arkadaşım Segil
    non sai quanta gioia mi dai ad accoglierti qui fra le mie pagine!
    spero di poter mantenere un bel rapporto in amicizia, bellezza e speranza
    kucak dolusu sevgilerle
    Ventis

    Mi piace

    Rispondi

  15. marcoforever
    Mag 16, 2013 @ 19:26:14

    Ben ritrovata, e ben ritrovate le tue parole, una buona serata Lady 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  16. Lonely Daffodil
    Mag 19, 2013 @ 16:21:07

    Mi piace soprattutto la prima strofa. Il imegery spuntato davanti a me. Bella!

    Mi piace

    Rispondi

  17. ventisqueras
    Mag 19, 2013 @ 22:02:45

    le immagini sono vive perché escono dal profondo del cuore
    thanck so much

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: