Autumn leaves- Silloge-1

           – I-

Tra il sonno e l’alba costruisci un arco che si è tinto

del rosso delle fontane dubbiose della notte.

Tra me e l’altra passi sgocciolando il tempo

che ci accomuna alle stelle,

per altre rive ti scorri

sbiancando, corroso dalla lontananza.

 Mi esisti nudo.

Scomparirti, io

posso

in queste trame dilatate dalla nebbia di violacciocca.
 Morta
alle tue mani confuse, scivolarti via dalla bocca

tu

pronto, per amore, a cambiare frasi, lingua

e anche pantaloni.

 Tra il sonno e l’alba costruisci un arco che si è tinto

dello stupore rosso degli abbandoni.

Dautunnosugli-alberi-a23029158

-II-

Ti pesa a piombo il mio -no- sul palmo della mano

allora l’addii per sollevarti fra le minuscole lampade retrattili di stelle

che ha risucchiato in cielo un buio di piombo. O forse l’hai adagiato

sul tappeto commosso in colori di foglie condotte da un vento fino

a tessere trame d’ombra, l’orma, dimenticando delle mie labbra

sulla tua pelle.

32012_09_26_grabb_11988_0_rsz

cadono-le-foglie-al-cimitero-di-viennafoglie1

imagesCAF8POSB

Anche stavolta il post si é dilatato, ne è uscito un testo a due voci con tema diverso da quello dell’autunno,ma come esso legato al tema della perdita, non della bionda estate, ma dell’amore, l’amico Poeta Davide, con cui scrivo in perfetta sintonia è anche l’autore della splendida foto.

 

1

 

L’Abbandono

L’abbandono gocciola lento scivola tra la corteccia ruvida

. Scompare, riappare.

S’attorciglia come acqua di fonte

spruzza intorno il sapore dell’ultimo bacio.

Eppure la notte sogna l’addio

che come freccia acuminata

ferisce l’alba e

colora foglie appuntite

pungenti come un amore perduto…

 

Davedomus

 

Lente nello scendere vorticando
s’ammucchiano le foglie sul sentiero
fanno un mantello di molti colori
a ricamare pensieri contro il cielo
è una danza di sogni e pensieri
che ricordano momenti perduti
ma mai troppo da noi lontani
incarnano uno spirito di spine
che se il dolore opprime c’è sempre
una rete cilestrina che toglie un sospiro
lieve dal cuore

 

Ventisqueras

Annunci

71 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Principedellemosche
    Set 12, 2013 @ 09:29:26

    Bellissime parole, anche un po tristi.

    Mi piace

    Rispondi

  2. ventisqueras
    Set 12, 2013 @ 09:32:08

    l’autunno è una stagione che è incline alla tristezza, anche se per me più che definirla tristezza la definirei come ” languore”
    grazie Giuà
    abbi una giornata serena

    Mi piace

    Rispondi

  3. sileno
    Set 12, 2013 @ 10:30:41

    Versi che colpiscono dritto come dardi e, in diversa misura, toccano un po’ tutti.
    Ciao

    Mi piace

    Rispondi

  4. ventisqueras
    Set 12, 2013 @ 10:37:04

    spiragli di sole fra gli alberi mentre mute le foglie intessono la loro danza d’addio
    come la vita, come dice il Poeta

    ” si sta come d’autunno sugli alberi le foglie”

    ma intanto lasciamo coinvolgerci solo dallo splendore dei colori
    serena giornata amico

    Mi piace

    Rispondi

  5. dadirri7
    Set 12, 2013 @ 12:05:44

    how beautiful to see your autumn leaves Ven 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  6. Massi
    Set 12, 2013 @ 16:19:18

    Io non sono bravo a scrivere e a interpretarle,ma leggo con piacere….

    Mi piace

    Rispondi

  7. gelsobianco
    Set 12, 2013 @ 18:36:54

    Anche nella non ipocrisia di accettare i premi, siamo simili, Ven.
    Io, pur felice, non accettavo un premio perchè, per me, il blog era solo l’incontro nell’Arte con più persone!
    Forse, con calma, ne aprirò un altro.
    Ora non posso.
    Poi…

    Ritorno a leggere, guardare, sentire il tuo post!
    Buona serata, amica cara
    gb

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Set 15, 2013 @ 09:12:40

      spero tanto che tu lo faccia Anna, anche se tu potessi pubblicare una volta ogni tanto sono certissima che ti aiuterebbe moltissimo ad essere più serena, hai tante cose da dire, e noi ti staremo ad ascoltare e a colloquiare amichevolmente con te
      un abbraccio stretto
      e una bella musica per te

      Mi piace

      Rispondi

      • gelsobianco
        Set 17, 2013 @ 02:53:32

        Bella voce e parole che dicono.
        Grazie, Ven!
        Grazie!
        Ho molto in me, forse.
        Vedrò che cosa posso fare per un blog!
        Ora non ce la faccio.
        Poi…
        Ti abbraccio, cara
        gb

        Mi piace

      • ventisqueras
        Set 18, 2013 @ 05:33:33

        provaci solo un pochino, dai…se cominci poi va da se
        🙂
        per me ti sarebbe di grande aiuto
        bacino

        Mi piace

  8. Seçil Zoral
    Set 12, 2013 @ 18:54:46

    Merhaba benim değerli arkadaşım Ventis
    sizi tekrar gömek beni çok mutlu etti 🙂 )
    Hoşgeldiniz
    Güzel Türkçe yorumun ve ziyaret için,
    çok teşekkür ederim
    iyi geceler ve tatlı rüyalar
    çok kucak dolusu sevgilerle 🙂 )

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Set 15, 2013 @ 09:27:59

      cara amica lontana, non conosco la tua bella lingua turca ma sono molto lieta di leggerla e attraverso la traduzione comprenderla e sentire che se lo vogliamo l’intero mondo ci abbraccia con amicizia e grandde simpatia
      sono molto lieta di averti incontrata e conosciuta
      un grande abbraccio
      a presto dolce amica Secil

      Mi piace

      Rispondi

      • ventisqueras
        Set 15, 2013 @ 09:34:28

        Sevgili dostum, güzel Türkçe dil biliyorum ama ben okumak ve çeviri anlamak ve tüm dünya istiyorsak bu bizim dostluk ve iyi niyet grandde kucaklayan hissediyorum çok sevindim
        Araya geldi ve bilinen çok memnunum
        büyük bir kucaklama
        Yakında tatlı arkadaşım Secil görmek

        Mi piace

  9. massimobotturi
    Set 12, 2013 @ 19:26:30

    quando si entra qui, e si guarda, si legge si ascolta
    rimane sempre un senso di appagamento

    Mi piace

    Rispondi

  10. ludmillarte
    Set 12, 2013 @ 19:39:40

    un susseguirsi di evocazioni che trovo molto belle (immagini comprese). piacevolmente allibita dal violoncello a due archi. grazie.
    delizioso preludio al nuovo autunno ormai alle porte. buona serata

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Set 16, 2013 @ 08:42:01

      Il maestro Sollima è un grande innovatore…penso che sarebbe anche un grande attore!
      Sempre molto lieta della tua presenza e delle tue parole
      abbi una piacevole giornata

      Mi piace

      Rispondi

      • ludmillarte
        Set 20, 2013 @ 14:02:21

        perdona, stavo controllando se mi ero persa qualche tuo post e qui non ho visto il mio like, ma ero certa di aver letto e commentato. forse qualche strana macumba 😉 molto più probabilmente, invece!, mi sono dimenticata. vado a rimediare la mia disattenzione. ciao

        Mi piace

      • ventisqueras
        Set 21, 2013 @ 15:26:40

        gulp…ha ha non ho ben capito che cosa volevi commentare ma va bene lo stesso, è sempre un piacere salutarti
        cucù

        Mi piace

  11. gelsobianco
    Set 12, 2013 @ 19:57:22

    con un sorriso
    gb

    Mi piace

    Rispondi

  12. ManeKent
    Set 12, 2013 @ 22:01:26

    Disfruta de tu otoño mi querida Ventis!.
    Cariñosos saludos 🙂 ♥
    OTOÑO
    En llamas, en otoños incendiados,
    arde a veces mi corazón,
    puro y solo. El viento lo despierta,
    toca su centro y lo suspende
    en luz que sonríe para nadie:
    ¡cuánta belleza suelta!

    Busco unas manos,
    una presencia, un cuerpo,
    lo que rompe los muros
    y hace nacer las formas embriagadas,
    un roce, un son, un giro, un ala apenas;
    busco dentro mí,
    huesos, violines intocados,
    vértebras delicadas y sombrías,
    labios que sueñan labios,
    manos que sueñan pájaros…

    Y algo que no se sabe y dice «nunca»
    cae del cielo,
    de ti, mi Dios y mi adversario.

    Octavio Paz

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Set 18, 2013 @ 05:39:30

      mi hai fatto un bellissimo dono!
      è sempre con grande piacere che imparo a conoscere nuovi Poeti, questa poesia sull’autunno è davvero bellissima! l’ho messa nel mio file personale
      è sempre con immenso piacere ritrovarti tra i miei pensieri care e bella amica, spero per te le più belle cose, con tanto affetto
      Ventis

      Mi piace

      Rispondi

  13. lilasmile
    Set 12, 2013 @ 22:25:35

    Come una foglia cado tra le tue bellissime parole per ammirarle. Il video di Sollima è un sogno da ascoltare ad occhi chiusi e le tue parole fanno tutto il resto..
    Un sorriso per te, Lila

    Mi piace

    Rispondi

  14. adinparadise
    Set 13, 2013 @ 00:51:03

    I loved the song, even though it’s quite sad, and your autumn leaves are so pretty. 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  15. gelsobianco
    Set 13, 2013 @ 01:40:00

    Questo tuo post è proprio un sogno ad occhi aperti.
    I tuoi versi, Ven.:-)))
    “Tra il sonno e l’alba costruisci un arco che si è tinto
    dello stupore rosso degli abbandoni.”
    E quell’arco suona il violoncello con la maestria di Giovanni Sollima.
    Il violoncello è uno strumento che ha un suono “umano”.
    Tutte quelle foglie con quei colori stupefacenti.
    Tu fai cogliere tutto.
    La mia cara Ven con la sua particolare sensibilità per tutta l’Arte!
    Ti abbraccio forte.
    gb
    Chiudiamo gli occhi e continuare a sognare!
    E’ la seconda parte del Daydream.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Set 18, 2013 @ 05:49:20

      ho molto apprezzato che tu abbia voluto continuare il sogno ad occhi aperti di Sollima, questo grande maestro, come dicevo sopra è anche un grande attore se guardi le espressioni del suo volto al risveglio dalla prima parte ne cogli tutto lo stupore di un consumato artista! quel violoncello che si moltiplica fra le sue mani ….poi…mi ha fatto pensare ad uno Shiva musicale
      passa una giornata serena, cara, sempre grata delle bellissime parole che hai la bontà di rivolgermi…

      Mi piace

      Rispondi

      • gelsobianco
        Set 20, 2013 @ 22:44:13

        Sollima è un Artista vero, Ven!
        un Artista!
        incredibile quell’archetto che sembra moltiplicarsi!

        amo il violoncello!
        come ti ho scritto sopra, ha un suono “umano”.
        il violoncello è una “femmina” suonata dal “maschio”!
        io così sento.

        tu mi fai sognare con la tua Poesia, le tue immagini, tutto ciò che mi regali, Ven.

        ti abbraccio forte
        ti sorrido
        gb
        con affetto vero

        Mi piace

      • ventisqueras
        Set 21, 2013 @ 15:31:55

        mhhhh…ho paura che a forza di ripertelo finirò per crederci…hi hihi
        ma, no, dai stai tranquilla, sarò sempre e soltanto la maschera dietro la maschera che scrive sull’acqua
        🙂

        Mi piace

  16. albafucens
    Set 13, 2013 @ 10:53:36

    che meraviglia di post… bellissima l’atmosfera che crea, intensa, delicata,
    mi piacciono soprattutto quelle mani confuse…
    felice di ri[trovarti]

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Set 18, 2013 @ 05:52:34

      sono io che ti ritrovo sempre con immenso piacere! ringraziandoti con gioia…l’autunno è una stagione che mi vive dentro, la sento arrivare da lontano, ma non mi da tristezza o malinconia solo raccolgo tutto lo splendore dei suoi colori
      un grande abbraccio

      Mi piace

      Rispondi

      • albafucens
        Ott 15, 2013 @ 22:29:23

        l’autunno è la stagione che più amo, sarà che sono una creatura autunnale, ma la sento come una seconda pelle, mi piaccioni i suoi colori, profumi, atmosfere, il suo essere volubile, sole-pioggia-di nuovo sole ora scontroso poi affabile, è romantico, bizzarro, gioioso, malinconico, romantico, impetinente l’autunno, è un caminetto acceso, profumo di sottobosco, e tanto altro, si insomma mi piace un sacco ^ _ ^

        Mi piace

      • ventisqueras
        Ott 16, 2013 @ 09:03:30

        hai perfettamente descritto le magiche atmosfere che l’autunno sa evocare….solo che stamane ci ho un po’ litigato! la pioggia e il vento hanno sporcato tutti i vialetti del mio giardino appiccicandoci le foglie e si rischia di sdrucciolare….spero arrivi il sole a rimediale 🙂

        Mi piace

  17. wolfghost
    Set 13, 2013 @ 11:54:45

    L’autunno non è la mia stagione preferita, soprattutto perché arriva a mettere fine a quella che la è: l’estate. Ma nel tempo le cose cambiano e le preferenze si assottigliano sempre più.
    In ogni caso, come avercela con l’autunno e le sue foglie con un post e una poesia così? 🙂

    http://www.wolfghost.com

    Mi piace

    Rispondi

  18. davedomus
    Set 13, 2013 @ 15:51:11

    L’abbandono gocciola lento
    scivola tra la corteccia ruvida.
    Scompare, riappare.
    S’attorciglia come acqua di fonte
    spruzza intorno il sapore dell’ultimo bacio.
    Eppure la notte sogna l’addio
    che come freccia acuminata
    ferisce l’alba e
    colora foglia appuntite
    pungenti come un amore perduto…

    Una buona giornata.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Set 18, 2013 @ 06:03:39

      ‘naggia! quanto sono in ritardo

      L’abbandono gocciola lento
      scivola tra la corteccia ruvida.
      Scompare, riappare.
      S’attorciglia come acqua di fonte
      spruzza intorno il sapore dell’ultimo bacio.
      Eppure la notte sogna l’addio
      che come freccia acuminata
      ferisce l’alba e
      colora foglia appuntite
      pungenti come un amore perduto…

      Lente nello scendere vorticando
      s’ammucchiano le foglie sul sentiero
      fanno un mantello di molti colori
      a ricamare pensieri contro il cielo
      è una danza di sogni e pensieri
      che ricordano momenti perduti
      ma mai troppo da noi lontani
      incarnano uno spirito di spine
      che se il dolore opprime c’è sempre
      una rete cilestrina che toglie un sospiro
      lieve dal cuore

      è bellissimo dialogare con te in Poesia
      ciao amico Davide

      Mi piace

      Rispondi

  19. Amina Narimi
    Set 13, 2013 @ 17:00:55

    ” Mi esisti nudo.
    Scomparirti, io

    posso”

    Bellissima! “Mogù”..lo posso

    Mi piace

    Rispondi

  20. Łucja-Maria
    Set 13, 2013 @ 19:29:57

    Benvenuti Ventis!
    Vedo che ami autunno. In te è meraviglioso, dorato, rosso, marrone.
    Che ti amo.
    Musica e versi sono molto belli.
    Come è nel mio paese, non mi piace. Fa freddo, nuvoloso, piovoso …
    Vi auguro un buon fine settimana.
    Distinti.
    Lucia

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Set 18, 2013 @ 06:09:55

      cara Lucia, anche il tuo paese è molto bello anche se, essendo a nord cìè meno sole…ma spero che l’autunno sia dolce anche da te, come le parole che hai lasciato da me
      ti abbraccio
      Ventis

      Mi piace

      Rispondi

  21. gelsobianco
    Set 14, 2013 @ 03:19:27

    Buon fine settimana, cara Ven!
    🙂
    gb

    Mi piace

    Rispondi

  22. ventisqueras
    Set 14, 2013 @ 06:07:01

    per mancanza di tempo stamane ringrazio genericamente TUTTI VOI, per la magnifica accoglienza fatta a questo post
    a presto, un grande abbraccio

    a big hug, see you soon
    Ventis

    Mi piace

    Rispondi

  23. ventisqueras
    Set 14, 2013 @ 06:10:57

    sorry…dimenticavo!

    Mi piace

    Rispondi

  24. edoardoprimo
    Set 14, 2013 @ 21:38:44

    Mrs. Ventisqueras, ciao
    Ho letto e ascoltato con passione la poesia e la canzone di Paolo Nutini, mi hai emozionato. Mi sono emozionato sulla frase:”Ti pesa a piombo il mio -no- sul palmo della mano”, è sublime.
    Se dovessi fare un esempio direi che ci si trova di fronte ad un quadro dove la poesia è la nostra vita e la musica ne fa da cornice. Brava.
    Ti auguro un weekend sereno e splendido. Edo

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Set 18, 2013 @ 06:15:45

      ti ringrazio della tua presenza, sarai sempre il benvenuto nella mia casa!
      Sì, la musica e la Poesia fanno insieme una danza delicata che, se riesce ad emozionare fanno davvero vibrare le corde del cuore…se le mie piccole cose sono riuscite in questo…beh, ora tu fai emozionare me
      grazie, davvero grazie
      serenità

      Mi piace

      Rispondi

  25. restlessjo
    Set 15, 2013 @ 09:04:27

    Embracing all seasons and their beauty- that’s the way to go, Ventis 🙂
    I love Paulo Nutini, enjoyed your soloist and now I’m listening to Vivaldi. It doesn’t matter that it’s raining outside. Your photos are beautiful too, with the patter of rain on the lake and the leaves. Thank you for sharing these moments.

    Mi piace

    Rispondi

  26. Lonely Daffodil
    Set 15, 2013 @ 19:05:08

    Grazie per aver condiviso la bellezza di autunno voi, Ventis! L’autunno è la mia stagione preferita 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  27. lilasmile
    Set 15, 2013 @ 22:13:27

    Grazie Ventis! L’autunno non è la mia stagione preferito ma questo mese di settembre mi garba assai!!! 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  28. Swati Singh
    Set 16, 2013 @ 06:42:56

    Thanks for stopping by 🙂
    wish i knew Italian so i would have cherished it in its original form
    google translator just translate word by word and destroys it meaning

    Mi piace

    Rispondi

  29. ventisqueras
    Set 21, 2013 @ 15:56:10

    😉
    meno male che anche in indiano si sorride uguale!!!!!!

    Mi piace

    Rispondi

  30. roby...
    Ott 29, 2013 @ 15:58:48

    Mi piace

    Rispondi

  31. Anonimo
    Nov 05, 2014 @ 22:17:04

    sto scorrendo a ritroso i tuoi post e mi sto beando delle tue meraviglie
    sei una sorpresa continua!!!!!!
    questo è strepitoso
    🙂 Miri

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: