Di fuoco e di vento -Stromboli- Eolie, Sicilia-Le isole del fuoco- The islands oh fire

Raggiungendo le Eolie sembra di fare un balzo indietro nei millenni, il sole accende un azzurro purissimo e lucente e il vento di Eolo porta i profumi intensi di mille aromi dalle  isole, lo storico e geografo greco Strabone, ne enumera sette: Ericodes, Strongyle, Lipara, Vulcania, Didyme, Phoinkodes ed Evonimos

krakatau-strombolian-mf8583

Di vento e di fuoco Strongyle l’attuale isola di  Stromboli si staglia paurosa da lontano

Stromboli%20-%20Tramonto

Stromboli  è uno dei rari vulcani al mondo attivo ininterrottamente da 2.000 anni. Secondo  la mitologia, Eolo, che aveva eletto la propria dimora presso le Eolie il cui arcipelago da lui prende nome,  riusciva a prevedere le variazioni del tempo osservando la nube di vapori che  emanava Stromboli, la cui forma, ancora oggi è condizionata dall’evoluzione  della pressione atmosferica; fin dall’antichità, Stromboli veniva chiamata dai  naviganti il “faro del Mediterraneo”, in quanto l’attività vulcanica  è stata sempre visibile di notte anche da lunghe distanze

stromboli_30420

Il mito, la leggenda e la storia si sovrappongono e si mescolano di continuo nel lento evolversi degli eventi che le hanno viste protagoniste nei millenni, da sempre al centro delle principali rotte commerciali del Mediterraneo, vicine allo stretto di Messina, bellissime, fertili, ricche, ma costellate di crateri attivi e da manifestazioni vulcaniche ( tzunami compresi) che le hanno rese temibili fino dalla notte dei tempi.

stromboliin questa immagine risalta il cosiddetto-muro bronzeo che rende inespugnabile l’isola, descritto da Omero  in un canto dell’Odissea

Giungemmo nell’Eolia, ove il diletto
Agl’immortali dèi d’Ippota figlio,
Eolo, abitava in isola natante,
Cui tutta un muro d’infrangibil rame
E una liscia circonda eccelsa rupe.”
(Odissea, X) Omero

image002Nell’etimologia del nome Stromboli significa – la rotonda-capofaro-malvasia---resort--salina--eolian-islands_-aerial-view-of-the-resort-188366_650x0                          la spettacolare, travolgente bellezza di questo paesaggio: un immenso balcone alto sopra la roccia proietta panorami irripetibili819_pollara_spiaggia_immagine

« E alla terra che dorme,

attraverso il mio labbro,

tu sia la tromba d’una profezia!

Oh, Vento, se viene l’Inverno,

potrà la Primavera essere lontana? »

Be through my lips to unawaken’d earth

The trumpet of a prophecy!

O Wind, If Winter comes,

can Spring be far behind? »Percy Bysshe Shelly  Ode al vento occidentale

Y_02

per una visione migliore cliccare sulle foto/for a better view click on photoin questi giorni si è risvegliato il drago di fuoco che dorme dentro l’Etna il cugino maggiore di Stromboli e in queste spettacolari immagini si dimostra in tutta la sua terrificante potenza

0611    

Spalanca le tue bocche di fuoco o Stromboli

lancia le tue urla ruggenti a spaccare i monti

lascia il tuo rosso sangue magmatico scorrere

lungo gli arditi fianchi

tra sbuffi bianchi a scomparire negli abissi.

Si slancia il ramato baluardo della roccia,

giù dalle nuvole

sui polverosi specchi della mente

è caduta la notte.

Ventisqueras

Come fuochi fatui
Le fiamme lontane nella notte.
Vengono dagli abissi
Dove sepolti si decompongono i misteri del mare.
Ma il grande Dio delle Acque
Ha allungato le dita infuocate al cielo
E accende stelle solitarie
Scintille di magma nel firmamento.
Eppure è dolce il giorno
Al sole riflesso su mura bianche
E muretti incurvati.
Una manto maculato disegnato sulle nere rocce di lava.
Eppure da queste terre
sferzate dal respiro di Eolo
nascono capperi e pomice
e nel gran contrasto fra vita e fuoco
nei colori abbaglianti
sta l’inafferrabile bellezza.

DAVEDOMUS

stromboli_capo

Secondola mitologia greca Eolo, Dio dei Venti, è  figlio di Poseidone ed Arne, ebbe, da Zeus il compito di controllare i Venti. li dirigeva e li liberava custodendoli dentro le caverne e dentro un otre. I Venti, dopo aver provocato grossi danni tra i quali il distaccamento  della Sicilia del continente, dovevano essere tenuti sotto controllo

salina-isole-eolie-da-lipari

Tra  questi c’erano quattro fratelli che rappresentavano i Venti principali:   Borea, il più violento, Vento del Nord che per amore delle cavalle  di Dardano si trasformò in cavallo e generò dodici puledri  veloci come il vento; Zefiro, Vento dell’Ovest, dolce e benefico che  annuncia la primavera; Euro, Vento dell’Est, a volte tempestoso e a  volte asciutto che porta bel tempo; Austro, Vento del Sud, caldissimo  e apportatore di pioggia raffigurato sempre bagnato.

cala-junco

Quando  Ulisse, reduce dalla guerra di Troia, approdò alle isole Eolie,  Eolo lo ospitò e, commosso dal racconto dell’eroe greco, gli fece   dono dell’otre di pelle dentro il quale erano rinchiusi i venti contrari alla navigazione. Durante il viaggio Ulisse fece soffiare solo il dolce  Zefiro ma mentre l’eroe dormiva, i compagni di navigazione, credendo che l’otre regalatale da Eolo fosse pieno di tesori l’aprirono liberandone i venti che scatenarono una terribile tempesta dalla quale si salvò solo la nave di Ulisse

stromboli-1970-58

su questa straordinaria isola furono girati diversi  film  il più celebre che porta il nome dell’isola vide nascere il leggendario amore fra la bellissima attrice svedese Ingrid Bergman, allora regina di Holliwood, e il grande regista italiano Renzo Rossellini. Non tutti sanno, però, che proprio alle Eolie sono state effettuate le prime riprese subacquee in assoluto, quella della Panaria Film che per prima sperimentò cineprese stagne

stromboliPaese

Intorno  al XVI secolo A.C. si è costituito un primo insediamento umano in contrada San Vincenzo, dietro la chiesa,  lo sviluppo dell’isola è storicamente legato al mare e alla tradizione marina, tanto più che Stromboli era  tappa obbligata per coloro che attraversavano il Tirreno. Nel 36 a.C, nel corso della guerra civile tra Ottaviano e Sesto Pompeo che era padrone della Sicilia e che comandava la flotta di Ottaviano, muovendo contro  la Sicilia occupò Stromboli e ne fece capo base per lanciarsi all’attacco contro il nemico

eolie_salina01

questa terra fertilissima produce alimenti agricoli eccezionali come questi pomodori messi ad essiccare all’aperto, sono molto succosi e dolcissimi

GinostraPorto3

Porto Pertuso, il porto più  piccolo del mondo è a Ginostra

stromboli_109

  A meno di un miglio  a nord est di Ficogrande, si erge, come un castello abitato da streghe, lo  scoglio di Strombolicchio, nato da una delle più antiche manifestazioni  vulcaniche delle Eolie 360.000 anni fa, oggi sede di un grande faro marino,  alimentato ad energia solare,  la cima è raggiungibile salendo oltre 200 scalini

stromboli_c8q6m_T0

lunaa stromboli

ed ora, con una luna stupita che guarda i fuochi accesi del vulcano, lasciamo Stromboli e le sue millenarie leggende  con tanta malinconia

 

Annunci

74 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Soul
    Nov 09, 2013 @ 11:00:49

    Molto bella la colonna sonora del film.
    Buon fine settimana.

    Soul.

    Mi piace

    Rispondi

  2. ventisqueras
    Nov 09, 2013 @ 11:05:55

    he sì, Vangelis è un grandissimo compositore e le sue colonne sonore dei vari films hanno fatto epoca, basti ricordaqre quella del Gladiatore magistralmente interpretata da Enia
    grazie Soul, paqssa anche tu un sereno fine settimana

    Mi piace

    Rispondi

  3. davedomus
    Nov 09, 2013 @ 11:24:57

    Come fuochi fatui
    Le fiamme lontane nella notte.
    Vengono dagli abissi
    Dove sepolti si decompongono i misteri del mare.
    Ma il grande Dio delle Acque
    Ha allungato le dita infuocate al cielo
    E accende stelle solitarie
    Scintille di magma nel firmamento.
    Eppure è dolce il giorno
    Al sole riflesso su mura bianche
    E muretti incurvati.
    Una manto maculato disegnato sulle nere rocce di lava.
    Eppure da queste terre
    sferzate dal respiro di Eolo
    nascono capperi e pomice
    e nel gran contrasto fra vita e fuoco
    nei colori abbaglianti
    sta l’inafferrabile bellezza.

    Un buon fine settimana!

    Mi piace

    Rispondi

  4. Massi
    Nov 09, 2013 @ 11:26:20

    Bellissima la Sicilia,ma le isole ancora piu’belle sono.Che informazioni che riesci ad dividere ai tuoi amici blogghisti ,dovrebbere anche pagarti per queste utili e dilettevoli info.
    Sempre creativa e romantica!
    Buona giornata!:)

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 09, 2013 @ 11:32:11

      ah, sì, addirittura dovrei essere pagata!!! ha ha ha che pazzo il mio amico Stefano! il mio più grande privilegio è di raccontare quello che vedo o che ho visto e che mi ha fatta emozionare…a volte racconto anche altro
      grazie grande cuoco-fotografo e chissà quante altre cose ancora, ho appena iniziato a conoscerti ed apprezzarti,
      chissà cosa mangerai a pranzo…
      🙂

      Mi piace

      Rispondi

  5. ventisqueras
    Nov 09, 2013 @ 11:29:01

    ma che bella, Davide! me la sono proprio gustata in diretta!
    ora vado a metterla al posto che le spetta, poi ti rispondo
    passa una giornata serena nei pressi del tuo ancor più magico vulcano, che prima o poi avrò l’onore di presentare su questo mio piccolo mondo dei sogni
    a presto e ancora grazieeeeeeeeeeee

    Mi piace

    Rispondi

  6. dadirri7
    Nov 09, 2013 @ 11:41:31

    fantastic post about Stromboli, an awesome island with such a long history … thank you for educating me Ventis … I love your poetic words and the mythology surrounding the islands … beautiful! I would like to see that volcanic fire one day 🙂

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 09, 2013 @ 11:49:26

      Non c’è cosa più emozionante e insieme terrificante, perché io l’ho vista ed ho sentito il terremoto, da lontano, ero in vacanza sull’isola di Lipari e non sapevo che fare se scappare o restare, indubbiamente la curiosità ha prevalso su tutto e la notte sono andata al largo di Stromboli a godermi -lo spettacolo-
      ne è valsa la pena!
      quello è un tipaccio che ha sempre voglia di spaventare, quindi se mai capiti, spaventerà anche te!
      un grande saluto affettuoso cara Cristina

      There is nothing more exciting and terrifying, because I have seen and I felt the quake, from a distance, I was on vacation on the island of Lipari and didn’t know what to do if escape or remain, undoubtedly the curiosity prevailed on everything and the night I went off Stromboli to enjoy-the show-
      It is worth it!
      thats a ^ Esquire covers commemorate boxing who always want to scare, and then if you ever understood, will scare you!

      Mi piace

      Rispondi

      • dadirri7
        Nov 09, 2013 @ 12:01:33

        how marvellous to watch it … like nature’s fireworks!!! Were you scared? Have a wonderful day dear Ventis xxx

        Mi piace

      • ventisqueras
        Nov 09, 2013 @ 12:22:33

        very, very scared, but not from the fire of the volcano that was far away and it was an extraordinary spectacle of nature as I had ever seen but
        After the earthquake, I had already had the opportunity to hear it very strong, in Tuscany and from this, so unpredictable and monstrous, you don’t know how to defend yourself

        Mi piace

  7. massimobotturi
    Nov 09, 2013 @ 12:31:16

    tu mi allarghi gli orizzonti, ed è “impagabile”

    🙂

    Mi piace

    Rispondi

  8. YellowCable
    Nov 09, 2013 @ 12:54:01

    These are breath taking places. The pictures of Stromboli’s eruptions are beautiful.

    Mi piace

    Rispondi

  9. Giovanni
    Nov 09, 2013 @ 14:08:42

    Imbambolato nel viverle, ed anche nel leggerti ……. l’emozione continua.

    Mi piace

    Rispondi

  10. ludmillarte
    Nov 09, 2013 @ 19:15:34

    dai ghiacci al magma, ma sempre belli i viaggi della mente nei tuoi post e nei tuoi versi.
    serena serata e buona domenica

    Mi piace

    Rispondi

  11. adinparadise
    Nov 09, 2013 @ 20:26:05

    Wonderful and awe inspiring photos, Ventis. You are so fortunate to have been to experience this amazing place. I translated your poem. Your word descriptions of this spectacle are marvelous. 🙂

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 15, 2013 @ 07:20:12

      Thanks Silvya, places are really wonderfully terrifying, and difficult to get back to normal after having visited, thanks, sorry for the delay in responding
      Have a nice weekend
      Ps, carezzerò for you the skinks fragility (in fact are two carved and interlaced, so maybe it is thought to bring good fortune!

      Mi piace

      Rispondi

  12. restlessjo
    Nov 10, 2013 @ 00:02:57

    The magic of our universe, Ventis! 🙂 Another awesome place I would love to visit. I always have a little piece of Italy in my heart 🙂

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 15, 2013 @ 07:24:36

      spero molto che il tuo desiderio di visitare le Eolie si avveri, anche io ho una lunghissima lista di desideri, ma non so quanti potranno avverarsi, ad ogni modo ho avuto la fortuna di incontrare voi amici grandi fotografi che me li farete osservare con i vostri scatti
      spero avrai un bellissimo week….ma sei ancora a Barcellona?

      Mi piace

      Rispondi

  13. Maria-Lina
    Nov 10, 2013 @ 01:06:49

    Oh, Ventis, è talmente bello, magnifico, quale fortuna, le tue foto sono al tempo stesso commoventi e splendidi! La Natura è piena dei meraviglioso tesori! Grazie per questo bel biglietto, baci tutto dolce e buona domenica tutto piena di tenerezza!

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 15, 2013 @ 07:26:46

      buon giorno carissima Maria Lina, scusa il ritardo nel rispondere ma sono stata molto impegnata, verrò presto a salutarti anche nel tuo blog
      grazie delle belle parole, una abbraccio affettuoso con l’augurio di avere un fine settimana molto bello

      Mi piace

      Rispondi

  14. Lonely Daffodil
    Nov 10, 2013 @ 05:25:50

    Grazie per aver condiviso la bellezza dell’universo voi. Ho apprezzato le vostre belle parole poetiche, Ventis!

    Mi piace

    Rispondi

  15. Martina Ramsauer
    Nov 10, 2013 @ 10:06:25

    Vorrei ancora ringraziore per queste bellissime imagini, spiegazioni e poesie. Buona domenica.

    Mi piace

    Rispondi

  16. Paula
    Nov 10, 2013 @ 12:16:50

    Mi ha piaciuto molto leggere questo articulo. Anche le fotografie hai scattatu tu?

    Mi piace

    Rispondi

  17. giselzitrone
    Nov 10, 2013 @ 14:05:28

    Einen schönen Sonntag wünsche ich dir lieber Ventis, so tolle Fotos und das Feuer in der Nacht sieht toll aus ein sehr guter Bericht,Ich wünsche dir eine gute neue Woche lieber Gruß und Freundschaft.Gislinde

    Mi piace

    Rispondi

  18. OceanPhoenix
    Nov 11, 2013 @ 07:44:27

    Absolutely stunning and fascinating pictures … I’m really impressed!

    My father was there when he was young, and I remember that he showed us photos or dias ..I was fascinated.

    Have a great week 🙂
    Liebe Grüße,
    Ocean 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  19. enzorasi
    Nov 11, 2013 @ 11:36:43

    Scrivi con l’animo di chi conosce “dentro” il sud e il Mediterraneo. veramente bello e interessante.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 15, 2013 @ 07:37:00

      innanzi tutto benvenuto nella mia casa!
      hai scritto parole veramente gentili, grazie
      in ogni luogo in cui ho la fortuna di poter andare cerco sempre di capire ed apprezzare nel profondo l’animo di chi contribuisce alla sua bellezza e alla sua storia
      a presto

      Mi piace

      Rispondi

  20. Plumes d Anges
    Nov 11, 2013 @ 13:05:41

    Fascinantes photos, merci Ventis… La terre s’exprime elle aussi et visiblement elle a des choses importantes à dire. Bises, à bientôt. brigitte

    Mi piace

    Rispondi

  21. Anonimo
    Nov 11, 2013 @ 17:11:37

    Un incanto!
    Confesso di essere rimasto incantato da quel ristorantino con le trecce di cipolle appese e immaginato di trovarmi la, al crepuscolo, in silenzio e gustando in compagnia un calice di vino.
    Ciao Ventis

    Mi piace

    Rispondi

  22. sileno
    Nov 11, 2013 @ 17:18:03

    Un incanto!
    Confesso la suggestione di quel ristorantino con le trecce di cipolle appese, immaginandi di trovarmi la, al crepuscolo, in silenzio, assaporando un calice di vino in amicizia con qualche persona cara.

    Mi piace

    Rispondi

    • Anonimo
      Nov 12, 2013 @ 00:21:40

      Mi scuso per la ripoetizione, pensavo che il precedente fosse sparito nel web

      Mi piace

      Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 15, 2013 @ 07:44:45

      hai ragione ho completamente disatteso i bellissimi scalogni appesi così ordinatamente, per concentrarmi solo sui pomodorini!! ( ne sono molto golosa) per riparare al malfatto ( he he he) posto alcuni versi dell’ode alla cipolla di Neruda
      Cipolla
      luminosa ampolla,
      petalo su petalo
      s’è formata la tua bellezza
      squame di cristallo t’hanno accresciuta
      e nel segreto della terra buia
      s’è arrotondato il tuo ventre di rugiada.
      Sotto la terra
      è avvenuto il miracolo
      e quando è apparso
      il tuo lento germoglio verde,
      e sono nate
      le tue foglie come spade nell’ orto,
      la terra ha accumulato i suoi beni
      mostrando la tua nuda trasparenza,
      e come con Afrodite il mare remoto
      copiò la magnolia
      per formare i seni,
      la terra così ti ha fatto,
      cipolla,
      chiara come un pianeta,
      e destinata a splendere
      costellazione fissa,
      rotonda rosa d’ acqua,
      sulla
      mensa
      della povera gente.
      Generosa
      sciogli
      il tuo globo di freschezza
      nella consumazione
      bruciante nella pentola,
      e la balza di cristallo
      al calore acceso dell’ olio
      si trasforma in arricciata piuma d’oro.

      Ricorderò anche come feconda
      la tua influenza l’ amore dell’ insalata
      e sembra che il cielo contribuisca
      dandoti forma fine di grandine
      a celebrare la tua luminosità tritata
      sugli emisferi di un pomodoro
      Ma alla portata
      delle mani del popolo,
      innaffiata con olio,
      spolverata
      con un po’ di sale,
      ammazzi la fame
      del bracciante nel duro cammino.

      Stella dei poveri,
      fata madrina
      avvolta
      in delicata
      carta,esci dal suolo,
      eterna,intatta,pura,
      come semenza d’astro,
      e quando ti taglia
      il coltello in cucina
      sgorga l’ unica lacrima
      senza pena.
      Ci hai fatto piangere senza affliggerci.

      Tutto quel che esiste ho celebrato,cipolla,
      ma per me tu sei
      più bella di un uccello
      dalle piume accecanti,
      ai miei occhi sei
      globo celeste, coppa di platino,
      danza immobile
      di anemone innevato

      e vive la fragranza della terra
      nella tua natura cristallina.
      ma tu guarda cosa un grande Poeta può trarre dal suo amore per la vita, ne sono sempre rimasta affascinata

      grazie della tua gentilezza, a presto

      Mi piace

      Rispondi

  23. Lucja-Maria
    Nov 11, 2013 @ 17:45:56

    Welcome Ventis!
    All your post is very interesting and very beautiful.
    I dream to one day see the volcano Stromboli.
    I suppose the sight of delights and amazes.
    I wish you a nice week.
    Greetings.
    Lucia

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 15, 2013 @ 07:50:14

      to you, dear Maria Lucja hope that soon you will come to Italy and see the Aeolian Islands along with the Stromboli can imagine the splendor of your photos!
      think enchanted rimarresti, because nothing can make the excitement and beauty to see them with your own eyes
      passes a serene weekend
      Ventis

      Mi piace

      Rispondi

  24. Denise
    Nov 11, 2013 @ 21:29:53

    Un tout grand merci ma chère Ventis de nous offrir ce merveilleux billet. Qu’il est beau et impressionnant à la fois le Stromboli. C’est spectaculaire. Merci également pour ton récit, tes mots et pour Vangelis. J’apprécie tant la nature et la terre sait nous parler.
    Douce soirée à toi chère amie.
    Je t’embrasse et te souhaite une belle semaine.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 15, 2013 @ 07:52:51

      ma grazie a te, amica carissima! sono sempre molto lieta di contribuire ad accrescere la conoscenza del mio bellissimo e tanto amato paese!
      spero che il tempo sia bello su a Ginevra, in questo fine settimana, e che tu possa fare tanti bellissimi scatti di angoli deliziosi, che poi potrò ammirare sul tuo blog
      un garnde abbraccio affettuoso

      Mi piace

      Rispondi

  25. ladyfi
    Nov 12, 2013 @ 08:22:24

    Wonderful shots – but I hope it doesn’t erupt!

    Mi piace

    Rispondi

  26. Swati Singh
    Nov 12, 2013 @ 08:50:07

    Great set of Amazing spots!

    Mi piace

    Rispondi

  27. ventisqueras
    Nov 15, 2013 @ 07:56:30

    sei molto gentile, grazie!

    Mi piace

    Rispondi

  28. lamaisondesmarguerites
    Nov 15, 2013 @ 19:02:00

    Magnifiques toutes ces photos. J’ai eu le grand plaisir de marcher près du Vésuve et de l’Etna. Impressionnant d’être si près de ces manifestations de la force du ventre de la terre.

    Mi piace

    Rispondi

  29. ventisqueras
    Nov 16, 2013 @ 06:38:59

    vedo che conosci bene i nostri vulcani, li ho visitati anche io, ma in eruzione ho potuto vedere solo questo, ed è stato davvero emozionante
    sempre graditi i tuoi passagi
    un grande abbraccio
    ven

    Mi piace

    Rispondi

  30. Anonimo
    Nov 18, 2013 @ 21:22:55

    l’abbiamo letto e guardato non so quante volte, è straordinario
    Mirella

    Mi piace

    Rispondi

  31. restlessjo
    Nov 18, 2013 @ 22:06:53

    I loved reading this again in translation, Ventis, though it probably doesn’t do justice to your poetry. :).

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 18, 2013 @ 22:12:06

      sei troppo dolce amica mia,
      la Poesia fra tutte le arti letterarie è quella più difficile da tradurre, pensa che una dei più grandi traduttori di Poesia italiani è stato il premio Nobel grandissimo Poeta che molto amo Salvatore Quasimodo

      you’re too sweet, my friend,
      the poetry of all literary arts is the most difficult to translate, do you think that one of the greatest translators of Italian Poetry was the great Nobel Prize-winning poet who much I love Salvatore Quasimodo

      Mi piace

      Rispondi

  32. Jean-Paul Cerny
    Nov 19, 2013 @ 08:42:16

    very good post my friend 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  33. Jean-Paul Cerny
    Nov 19, 2013 @ 08:48:05

    I like, I share 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  34. ventisqueras
    Nov 19, 2013 @ 09:30:05

    e molte grazie anche per questo! non conoscevo il sito e credo che anche io m’iscriverò!!!passa una bella giornata amico Jean.Paul

    and many thanks for this! didn’t know about the site and I think I also will enroll me!!!passes a good day friend

    Mi piace

    Rispondi

  35. lolaWi
    Nov 20, 2013 @ 15:24:35

    awesome pictures Ventis. i don’t understand your language but i know i would be very scared to witness an erupting volcano! thanks for sharing

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 21, 2013 @ 10:01:59

      I was on vacation in an island near Lipari, and the rash was heralded by earthquakes, so I was unsure whether to leave or stay to do anything because the show … has prevailed the curiosity!
      because to understand the language Google gives you the chance to do so by adding a simple option will automatically translate languages and you’re interested, I hope to essert helpful
      Thank you so much for your visit you soon

      Mi piace

      Rispondi

  36. albafucens
    Nov 21, 2013 @ 09:07:39

    madre natura sa essere distruttiva… eppur magnifica
    come il tuo raccontarla, descriverne poeticamente l’indole…

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Nov 21, 2013 @ 09:54:47

      chissà se la costante Bellezza di madre natura dovuta proprio al suo costante rinnovamento :rigenerando in fuoco, sembra quasi un rito di purificazione

      le tue parole per le mie piccole cose mi sono di grande piacere!
      🙂

      Mi piace

      Rispondi

  37. ventisqueras
    Nov 24, 2013 @ 02:34:35

    voglio documentare anche con questo video la spettacolare ultima eruzione dell’Etna,

    Mi piace

    Rispondi

  38. edouard256@zoho.com
    Dic 19, 2013 @ 03:07:09

    I gotta bookmark this internet site it seems very helpful very beneficial

    Mi piace

    Rispondi

  39. Corrado
    Ago 18, 2015 @ 22:39:28

    Mi permetto di segnalare un errore: il regista di Stromboli è Roberto Rossellini. Renzo Rossellini è il fratello, il quale per il film compose le musiche.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  40. ventisqueras
    Apr 30, 2016 @ 07:40:22

    leggo solo ora: hai ragione, ti ringrazio per la precisazione
    un sorriso

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: