Filicudi ( Eolie-Sicilia le isole del fuoco )

207450pp

Filicudi che i latini, traducendo dal greco, chiamarono Phoenicusa, cosi detta per la sua vegetazione di felci che, specialmente nell’antichità, era molto abbondante, io l’ho vista  spuntare nel rosso e nel rosso mi ha abbagliata e conquistata, ma la sentivo già nel tempo dentro di me

Filicudi

Nel movimento musicale della marea
indovinavo la stagione occulta
nel variare dei rossi e degli indaco persa,
e nel candore mutante della fioccaggine
delle nuvole ritrovata
una nebbiolina radente dai prati in bilico
sul costone, di caldo vapore saliva , m’avvolgeva
in un peplo scarlatto di sogni
pensieri di luna
case bianche, una sull’altra a mezz’aria sospese
richiamano intorno un rumore di vita segreta
soave il vociare del tempo
fatto nuovo dal clamore degli anni.
la dolcezza spinosa dei fichi d’india
a fiancheggiare gli scuri scalini di pietra
-invito agli angeli-
mentre tutte le cose fatte fuggitive
riposavano negli occhi
in ellissi d’oro.
phoca_thumb_l_filicudi%20sunset%20and%20a%20boat
Geologicamente
la più antica delle Eolie, nata circa un milione di anni fa, abitata fin da tempi remoti, risulta costituita dai prodotti di sei centri eruttivi riconoscibili. Il più antico dovette essere situato nel tratto di mare prospiciente la costa in località Fili di Sciacca.

Filicudi-800

a forma leggermente ovale con un’appendice a sud-est costituita dalla penisola di Capo Graziano (m 174),

2817124573_f24ec43d09_z

io-sono-filicudirisulta riconoscibilissima anche da lontano per quel grande faraglione dalla forma stranissima chiamato ” La canna” che le giganteggia a fronte….io l’ho immaginato l’unico dente pietrificato di un qualche leggendario mostro marino

Fichi-dIndia

…………………………..334796_10150354236436335_667746334_10125991_1354412_o

Le pendici e le falde dell’isola sono, in gran parte, ripide e rocciose. Le case sono raggruppate attorno al porto Pecorini e, soprattutto, a Valdichiesa, dove sorge il tempio di Santo Stefano. Le coste di Filicudi presentano bellezze non comuni. Declivi formati da terrazze rivestite di boschi di ginestre e digradanti verso il mare, seguono a strette valli, a dirupate scogliere e a coste ora severe, ora ridenti. Qua e là si ammirano profonde grotte come quella del Maccatore, di S. Bartolomeo, del Perciato (forato) e del Bue Marino che la leggenda vuole fosse una foca a forma di bue, appunto

grotta-850

Si presenta con un’entrata a ogiva, con un caratteristico atrio e con una cavità molto ampia. I giochi di luci e di ombre vi producono fenomeni di rifrazione particolarmente suggestivi. Questa grotta è un rifugio, un’oasi di pace, uno degli angoli più incantati del regno di Eolo.

filicudi-grotta-bue-marino

ho scelto come commento musicale questo straordinario pezzo di Domenico Modugno autore particolarmente sensibile ai temi dell’ambiente e della natura,  quando l’ascolto mi fa sempre venire i brividi… la tristissima  storia di una coppia di pesci spada la cui femmina viene catturata e uccisa, e il maschio vorrebbe morire con lei, impazzito d’amore , l’ho collegata  alla mattanza dei delfini, sconvolta ancora una volta dalle atrocità che si perpetrano ogni anno nella baia di Taiji. I nipponici, già accusati dagli ambientalisti di cacciare balene illegalmente con la scusa della ricerca scientifica – cetacei che poi finiscono inevitabilmente per essere venduti e cucinati sotto forma di varie prelibatezze – finiscono nuovamente sul banco dei “cattivi”.-

La Sea Shepherd Conservation Society, organizzazione ambientalista particolarmente agguerrita, riferisce che centinaia di delfini sono stati spinti nella baia e uccisi, in un’acqua rapidamente divenuta color sangue. Tra le “vittime”, anche alcuni cuccioli e un raro esemplare albino. Una “mattanza” appunto, molto simile alla pesca dei tonni in Sicilia. I giapponesi si difendono sostenendo che la caccia ai delfini (come quella alle balene) viene praticata da secoli e fa parte delle tradizioni del Sol Levante. Ma le foto e i video diffusi sono raccapriccianti. Delfini catturati dalle reti e spinti in acque poco profonde, dove vengono uccisi senza pietà. La città di Taiji era divenuta tristemente nota grazie a un film che vinse l’Oscar nel 2010 per la categoria dei documentari, The Cove. Ora anche l’ambasciatrice americana, Caroline Kennedy, è scesa in campo per fermare il massacro.  «Sono profondamente preoccupata», ha scritto la figlia di Jfk su Twitter, denunciando la «disumanità» della tecnica con cui vengono cacciati e uccisi questi mammiferi.

unisco la mia piccola voce a quella delle più autorevoli sopra citate, è ridicolo parlare di antiche tradizioni…dovremo allora continuare con l’inquisizione o la caccia alle streghe?

pecorini-mare-8eeeil minuscolo porto di Pecorini con le lindissime case

124_filicudi-hotel_2

qualche immagine particolare…

filicudi_zucco_grande

farmacia-filicudi2

fichi-d-india

caretta

la tartaruga caretta-caretta, spece protettissima, qui naviga felice in un mare perfettamente azzurro

photochiesa

.e la chiesetta deliziosamente in rosa

ceramiche2………………….questi sono prodotti di alto artigianato di Filicudi, stoffe

ceramiche

……………………………e ceramiche

36678031

::::::::::::::::::::::::

FI_Slider_263320_original_R_K_B_by_Campomalo_pixelio_de_

fico-d-india:

un grazie e un abbraccio speciale per tutti coloro che continuano a leggermi, a commentarmi, e a cliccare sul -mi piace-,  anche se forzatamente per ora devo continuare la mia latitanza

Kissessssss and see you soon my loves friends

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::….

Annunci

69 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ventisqueras
    Gen 26, 2014 @ 17:08:43

    non mi è ancora possibile stare in vostra compagnia come vorrei, non mi piace fare scelte o distinzioni per me siete tutti speciali, e se non posso passare da tutti i miei amici, preferisco salutarvi e ringraziarvi con un nuovo post
    la quarantena dovrebbe finire presto
    scrivo da un computer alieno e non posso neppure tradurre per gli amici di altre lingue
    uffi
    vi abbraccio tutti, tutti con affetto Ven

    Mi piace

    Rispondi

  2. Il Principe
    Gen 26, 2014 @ 17:09:08

    Credo che posso ringraziarti come latitante 😉

    Mi piace

    Rispondi

  3. ventisqueras
    Gen 26, 2014 @ 17:29:51

    questo mi consola alquanto, quindi, non sei della caregoria degli sbirri…hihihi

    Mi piace

    Rispondi

  4. semprevento
    Gen 26, 2014 @ 17:48:17

    t’ho beccato fresca fresca!!!
    Piena di impegni ? sei latitante pure te…
    verranno momenti di pace..
    i tuoi reportage sono davvero belli, mi ripeto!
    Pure Lucca c’hai messo… 🙂 la Toscana , regione molto amata dagli americani…
    forse è più famosa all’estero che qui…
    Comunque spero tutto bene e che i tuoi impegni siano belli come i tuoi post!
    Ti abraccio bel ventis…
    a presto.
    v.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Gen 26, 2014 @ 18:01:29

      mi beccasti! mi beccasti, Saruzza dolcissima! ed è un vero grande piacere farmi beccare da tia parlo un po’ siculo) ha ha ha…beh, sai, sapevo che tu ami il mare, ed ho tirato fuori una bozza scritta sulle Eolie, perché a parte gli scherzi, mi è parsa la più idonea a denunciare le atrocità su quei poveri delfini…pensa che dopo aver guardato alcune scene in tv, non riuscivo a dormire la notte…
      sì, è un momento opprimente, ma sai com’è il lavoro va sempre rispettato ora in particolare, va rispettato anche per coloro che lo cercano o lo hanno perso…quindi qualche piccola rinuncia si può fare
      beh, ho messo Lucca perché sono di cultura in parte lucchese, i miei avevano molti amici in città e fino da bambina ho imparato ad amarla ed apprezzarla, che poi la Toscana piaccia anche agli americani…embè, mica so scemi!!!
      mi ha fatto proprio piacere scambiare due ciance con te, bel vento di maestrale, che corri limpida sul sardo mare 🙂

      Mi piace

      Rispondi

  5. restlessjo
    Gen 26, 2014 @ 17:49:09

    This post is so full of beauty and drama, Ventis 🙂 I’m in love with that pink church in the midst of it all. As for the plight of the dolphins, just this afternoon I signed another petition (on Facebook). Some day this must stop!

    Mi piace

    Rispondi

  6. ventisqueras
    Gen 26, 2014 @ 18:04:34

    cara la mia Giovanna da Hartlepool1 il lavoro mi rende prigioniera, ma presto scappo, e chissà quante cose bellissime troverò nei tuoi magnifici post, aspettami che ti passo a trovare!
    Sì, anche io ho firmato la petizione per far cessare le stragi dei delfini…speriamo che possa servire!
    ti ringrazio con un grandissimo abbraccio molto affettuoso

    Mi piace

    Rispondi

  7. Łucja-Maria
    Gen 26, 2014 @ 19:01:51

    Welcome Ventis!
    I marvel at your each post. They are always very beautiful.
    Music, photos, poetry great complement it.
    Greetings from cold Polish.
    Lucia

    Mi piace

    Rispondi

  8. vever02
    Gen 26, 2014 @ 19:04:42

    È un vero piacere di visitare il vostro blog.
    Serie meravigliosa, tutti i miei complimenti al fotografo. adoro.
    Buona sera a te.

    Spero che lo capisca poiché utilizzo un traduttore in linea…

    Mi piace

    Rispondi

  9. ludmillarte
    Gen 26, 2014 @ 19:24:27

    tutto sempre meraviglioso Ventis (compreso ‘u pisci spada’ anche se mi fa piangere). un caro saluto e buona settimana

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 16, 2014 @ 02:51:49

      uno dei testi più toccanti e belli non solo del repertorio di Modugno ma dell’intero patrimonio nazionale, inoltre l’unicità della tragica interpretazione del grande Mimmo non possono non commuovere ogni volta che la si ascolta
      un grande abbraccio, Ludi

      Mi piace

      Rispondi

  10. Martina Ramsauer
    Gen 26, 2014 @ 20:15:35

    Cara Ventis, Queste isole Eoliche sono assolutamente stupende.A Filicudi ritornerò poi per scrivere le mie memorie! Spero che la parola sia giusta. Inoltre sono toccata anche da quello che dici in merito ai pesci e delfini che vengono abbattuti in modo pazzo, soprattutto in Giappone. Proprio oggi ho pubblicato un mio articolo sul problema della pesca in Senegal. Spero che questa settimana non dovrai lavorare così tanto. In ogni caso un caro abbraccio dal Ticino e Martina

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 16, 2014 @ 02:59:18

      come vedi dal molto tempo che ho messo per rispondere ho continuato ad essere molto impegnata ed ora mi sto rimettendo in pari con molta fatica!
      Sarebbe una splendida cosa se tu potessi andare a scrivere le tue memorie sull’isola di Filicudi ( sì, sì. la parola è giusta) ma aspetta prime di decidere perché sto lavorando anche per le mancanti cinque isole dell’arcipelago delle Eolie, ricordando le ore passate e le emozioni provate durante i miei meravigliosi soggiorni…poi magari, deciderai di scriverle un po’ sopra un’isola un po’ nell’altra, ha ha ha
      come sempre un grazie per la tua attenzione e l’augurio di una notte serena

      Mi piace

      Rispondi

      • Martina Ramsauer
        Feb 16, 2014 @ 11:35:54

        Cara Ventis, ti ringrazio molto della tua proposta che mi tocca veramente. (Stamattina ho avuto problemi con, credo l’internet, perché ho visto che tu mi avevi scritto, ma non mi lasciavano vedere il tuo messaggio, ma adesso l’ho trovato.) Ti devo dire che a Filicudi siamo arrrivati con il batello, credo da Lipari, e abbiamo fatto un’escursione di un giorno a piedi nella meravigliosa natura. Allego il link all mio articolo di allora che però, mi rendo conto, non parla abbastanza della natura!http://rivella49.wordpress.com/2011/04/26/liparische-inselnitalien
        Se posso scriverti sulle mie impressioni e ricordi riguardanti un po’ tutte le isole te lo faccio volentieri. Sono sicura che tu mi correggeresti l’italiano! Mi daresti un po’ di tempo, non è vero? Ti auguro una bellissima domenica. Cari saluti Martina
        PS Qui c’è una foto sullo Stromboli, dovè mio marito è andato a piedi. Si potrebbe magari anche parlare di quell’esperienza.
        https://rivella49.wordpress.com/wp-admin/post.php?post=15973&action=edit

        Mi piace

      • ventisqueras
        Feb 16, 2014 @ 23:36:11

        ho visto che hai problemi con internet perché il tuo commento mi era arrivato come anonimo e come tale messo in attesa! poi volevo vedere i link che mi hai inviato, ma come entro nel tuo blog, non posso aprirlo, a volte capita, riprovo domani
        certo che mi farebbe piacere ascoltare le emozioni che hai provato nelle Eolie. Ma le hai viste tutte? Pensa io ero andata per un soggiorno a Lipari e poi invece me ne sono stata quasi tutti i 20 giorni in giro per le altre isole,così poi sono tornata un’altra volta per una settimana per godermi in pace solo Lipari
        Un grande abbraccio affettuoso nell’attesa di poter passare da te
        buonanotte

        Mi piace

  11. poetella
    Gen 26, 2014 @ 21:31:34

    che bello!
    Tutto!
    E quella chiesina rosa…deliziosa!

    Mi piace

    Rispondi

  12. HansHB
    Gen 26, 2014 @ 22:47:23

    A lovely serie! Great photowork and edit!

    My new B&W Blog: http://hanshb.wordpress.com/

    Mi piace

    Rispondi

  13. Sileno
    Gen 26, 2014 @ 23:26:27

    Ancora un post che apre il cuore con la luce, i colori e i profumi mediterranei che si si sprigionano dalle tue righe.
    Ciao Ventis e buon lavoro.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 16, 2014 @ 03:05:14

      sono molto felice di essere riuscita a trasmettere almeno in partela luce e la bellezza di quelle isole incantate, merita almeno una volta nella vita di assorbirla per riscaldarci nei giorni grigi
      grazie amico, dolce notte

      Mi piace

      Rispondi

  14. Maria-Lina
    Gen 27, 2014 @ 01:29:26

    Carissima Ventis, è sempre un grande piacere di venire a passeggiare da te, ci fai viaggiare attraverso i tuoi testi e foto, le tue foto sono magnifiche! Un grosso grazie per questa bella divisione! Tutto pieno dei grosso baci tutto dolce e buona settimana!

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 16, 2014 @ 03:08:58

      la condivisione con gli amici è un vero piacere, e ripercorrere i giorni e la bellezza dei luoghi è come poterci di nuovo tornare
      grazie amica MariaLina della tua dolcezza e simpatia
      ti abbraccio forte

      Mi piace

      Rispondi

  15. Sartenada
    Gen 27, 2014 @ 07:32:48

    Amazing beautiful collection of very beautiful photos!

    Mi piace

    Rispondi

  16. YellowCable
    Gen 27, 2014 @ 17:49:34

    Another wonderful trip. I just love the light effect in the cape and the last cactus picture!

    Mi piace

    Rispondi

  17. massimobotturi
    Gen 27, 2014 @ 19:35:55

    ci si sente migliori, sicuramente più ricchi di conoscenza e spirito

    passando di qui

    🙂

    Mi piace

    Rispondi

  18. anotherday2paradise
    Gen 28, 2014 @ 01:31:48

    Fantastic photos, Ventis. What a great trip you’re having. Thanks so much for sharing it. The fabrics and ceramics are so beautiful. xx

    Mi piace

    Rispondi

  19. Easiest way To get pregnant
    Gen 28, 2014 @ 02:07:47

    Every weekend i used to visit this website, because i wish for enjoyment, as this
    this web site conations genuinely good funny data too.

    Mi piace

    Rispondi

  20. easiest way to get pregnant
    Gen 28, 2014 @ 06:56:41

    This page really has all the information I wanted about this subject and
    didn’t know who to ask.

    Mi piace

    Rispondi

  21. Anonimo
    Gen 28, 2014 @ 14:21:02

    Se faccio una classifica –
    Prima metto il poeta –
    Poi il sole, poi l’estate –
    Poi il cielo di Dio –
    E la lista è completa.

    Ma ripensando, il primo
    Comprende tutto, tanto
    Che il resto sembra solo
    Un’inutile mostra –
    Scrivo “poeta” e basta.

    Per lui è sempre estate –
    Può permettersi un sole
    Che all’Oriente parrebbe
    Veramente eccessivo.
    E se il cielo ulteriore

    È altrettanto bello
    Di quello che prepara
    Ai suoi adoratori –
    È grazia troppo ardua
    Per meritare il sogno.

    E.D.

    esatto al primo posto!

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 16, 2014 @ 03:25:45

      ci si sta chiedendo che cosa è Poesia?
      io parlo di Poesia, non di Poeta
      Poesia è un fluido che traboccando dall’animo riesce a coinvolgere il creato e la luce che ci scintilla dentro
      🙂

      Mi piace

      Rispondi

  22. Denise
    Gen 28, 2014 @ 16:21:46

    Bonjour ma chère Ventis, quel plaisir de voir ton beau billet avec des photos ravissantes. C’est féerique.
    Je suis aussi triste pour la capture des dauphins. C’est insensé.
    Merci encore un fois ma chère amie pour tes photos superbes.
    Je t’embrasse 😉 et tout de bon pour toi.

    Mi piace

    Rispondi

  23. Swati Singh
    Gen 29, 2014 @ 09:57:06

    Stunning shots, specially 1st and 2nd.. you got spectacular pictures of the wondrful destination..
    regards
    my new post

    Mi piace

    Rispondi

  24. Amina Narimi
    Gen 29, 2014 @ 20:26:50

    ti abbraccio Ventis…ti leggo e come già scritto da Massimo passare di qui fa bene al cuore, sì, ci si sente migliori.grazie di esserci anche quando “manchi”

    Mi piace

    Rispondi

  25. Anonimo
    Gen 29, 2014 @ 23:24:01

    LUCE
    luce si assorbe dai tuoi post 🙂

    un rospo può morire di luce
    la morte è il diritto comune
    di uomini e rospi
    il privilegio dei conti e dei più umili.
    Perché vantarmi allora?
    Il dominio del moscerino
    è grande quanto il tuo.
    Emily Dickinsono

    ok ok Emily, ma né il rospo, né il moscerino assorbono luce o muoiono di luce

    Mi piace

    Rispondi

  26. dadirri7
    Gen 30, 2014 @ 08:55:22

    beautiful and mystical dear Ventis, a fabulous journey!

    Mi piace

    Rispondi

  27. Anonimo
    Gen 30, 2014 @ 10:42:21

    sempre più avvincenti ed incantati i tuoi viaggi attraverso questa nostra Italia, meno conosciuta, ma assolutamente e sempre UNICA!!!
    una gioia leggerti, grazie, un bacio
    Miri

    Mi piace

    Rispondi

  28. ladyfi
    Gen 30, 2014 @ 16:08:35

    Amazing colours and shots.

    Mi piace

    Rispondi

  29. valerie-anne40
    Gen 31, 2014 @ 16:23:09

    Très interessant billet sur les îles éoliennes…Tu as la chance d’habiter un si beau pays…moi aussi j’aime l’Italie, berceau de ma famille. Bonne soirée.♥

    Mi piace

    Rispondi

  30. lamaisondesmarguerites
    Feb 01, 2014 @ 22:25:00

    Pour cueillir une figue de Barbarie, prendre un roseau, le fendre en 4 brins, glisser un caillou dans le centre. Attraper ainsi le fruit sans se remplir les mains d’épines. C’est la recette de ma maman qui en mangeait tant, enfant !

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 16, 2014 @ 03:54:29

      ma guarda se ad insegnarmi a sbucciare un fico d’india deve essere un’amica francese! ha ha ha, questo non me lo sarei mai aspettato!
      da troppo tempo manco dalla tua casa, Lou, ma vedrai che presto verrò a salutarti
      un grandissimo abbraccio, cara

      Mi piace

      Rispondi

  31. Annette
    Feb 20, 2014 @ 18:14:04

    Ho visitato questa isola e la trova bellissima, piutosto nel inverno – fantastico 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  32. Gaya Nature
    Mar 19, 2014 @ 08:09:48

    Bonjour Ventis,

    Je ne sais pas si tu es un homme ou une femme, mais j’ai décelé à travers tes articles une très belle sensibilité. Heureusement que google traduction existe, j’ai pu te lire avec attention. J’ai trouvé une belle humanité. Je ne manquerai pas de revenir.
    A bientôt,

    Caroline

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: