La fanciulla di cristallo -Crystal Maiden (Actun Tunichil Muknal, discesa agli inferi dei Maya)

0_large

Gli azzurri e i teneri muschi sono rimasti sopra

al di fuori della grotta avvolti nella luce calda e casta

qui nell’ombra misteriosa si agitano sogni psichedelici

nel ventre gonfio di funghi allucinogeni

gli abiti rossi del mattino, lontani, si indovinano assenti

fanno sussultare i fianchi

potevo sentire le antiche presenze

Ixchel la dea lunare, era discesa con me

al lume della sua invisibile lampada risplendevano

di calcite le ossa della fanciulla  di cristallo

ho sentito quel sangue frusciare ininterrottamente

nelle orecchie

scorrere a fiotti, spengere per sempre quella giovane

vita inerme

tingere il vestito della pietra col rosso del sangue

sento la lontananza aperta alla misura delle acute

schegge d’ossidiana, dilaniare le carni

finché l’ultima stilla si perde

si spalanca l’ellisse, Kukulkàn serpente-uccello piumato

quell’ultimo tenace respiro si prende

guardando in faccia il ghigno di Achpuc

e di tutti gli dei antropofagi che barattano col sangue

il profumo di nuovi raccolti

o lieve e soffice il  cadere della pioggia

lento.lamanai

Sotaydulich_Belize_24actun-tunichil-muknal8

Nella lussureggiante jungla del Belize attraversando fiumi azzurri che scorrono rapidamente,  poi uno spesso strato di fango, infine si raggiunge questo luogo affascinante e terrificante che tanto desidererei vedere : la grotta di Actun Tunichil Muknal
35403974
là dove gli antichi popoli Maya svolgevano riti truculenti per chiedere ai loro Dei sempre assetati di sangue l’opulenza di un raccolto o un incantesimo di soffice  pioggia
actun-tunichil-muknal-belizejs800a
la bocca della grotta si apre in un calmo scenario morbido di muschio, col verde baldacchino della jungla che pare si curvi ad osservare l’acqua smeraldina fuoriuscire dall’incavo
entrance
per raggiungere l’interno all’inizio si deve nuotare e fare un piccolo tratto sott’acqua, poi l’acqua si abbassa ed è più agevole la visita
actun-tunichil-muknal5
Scalando un robusto muro si accede ad una piattaforma di pietra calcarea. I Maya hanno modificato le formazioni rocciose della grotta per creare altari per le offerte, sagome e teste di animali, o per proiettare ombre.
actun-tunichil-muknal-cave-belize
 ci si ritrova in una camera sotterranea enorme. Immensi archi spessi, fragili esili stalattiti e pareti profondamente scanalate adornano il corridoio spazioso.
formations
L’aria si fa spessa e pesante.
Actun-Tunichil-Muknal_jpg_interior_masthead
a tratti lo scrosciare di grandi cascate d’acqua stordisce di luce
actun-tunichil-muknal-cayo-district-belize_400_300
nella semi-oscurità s’incominciano a vedere i reperti archeologici : manufatti che gli sciamani Maya lasciavano per fare compagnia alle vittime designate, vasi in ceramica polverosi disseminati sul  pavimento, le loro basi delicatamente trafitte per liberare gli spiriti all’interno, I rituali sacrificali erano incredibilmente cruenti: ai giovani uomini venivano trafitti con scaglie di ossidiana gli occhi e i genitali, ad altri tolta da vivi la mascella inferiore perché schizzassero gli occhi fuori dalle orbite
si accendono le lampade che danno una luce più morbida e dorata,  a illuminare tragicamente montagne di ossa e soprattutto teschi, anche di piccole dimensioni, perché  molti fanciulli di ambo i sessi venivano sacrificati
si avvertono presenze inquietanti, quasi tattili
actun-tunichil-muknal-cave-2
Al bordo di un calcare precipizio  si prospetta lo spettacolo finale,  ‘Crystal Maiden, la fanciulla di cristallo,’ una donna di circa venti anni bastonata e trafitta con sottili aghi di ossidiana fino a farla morire dissanguata. Pietrificata nel terreno , il suo scheletro perfettamente conservato brilla con la calcite.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
questo non è un museo ma la tomba dove moltissimi esseri umani sono morti fra atroci dolori, una cattedrale di ossa umane ne fa il tragico monumento, i sensi percepiscono le urla e l’odore del sangue, e queste anime antiche sembrano ancora vagare  di fruscii sopra i muri umidi tra i sibili dei pipistrelli …si possono quindi ascoltare gli spiriti ? c’è chi dice di vedere grandi globi di luce attraversare improvvisamente il buio, girando vorticosamente, certo la suggestione è sconcertante
Actun-Tunichil-Muknal-Cave20-600x400
La vita animale della grotta è caratterizzata da grandi colonie di pipistrelli, granchi d’acqua dolce, gamberi, pesci gatto e altre specie di pesci tropicali. Vi si trovano anche grossi invertebrati come gli amblypygi e diversi ragni predatori,  agouti e lontre e falene dalle dimensioni gigantesche.
atm18
il ritorno verso l’uscita è quasi una liberazione
la grotta fluviale di Actun Tunichil Muknal si trova nei pressi della città di San Ignacio, nel distretto di Cayo, in Belize
non sono riuscita a trovare video del sito in lingua italiana, in questo le parole in inglese sono bene scandite e mi sembra, unito alle immagini che possa ben riassumere quanto ho cercato di raccontare,
Non so se potrò mai visitare questo luogo che  presenta  per me molte difficoltò oggettive, ma se dovessi visitare tutti i luoghi che vorrei ( anche se non posso certo lamentarmi di quanto ho già potuto vedere viaggiando) non so quante vite dovrei avere a disposizione ( anche se, è vero, non si sa mai…il guaio è che anche se ne avessi già vissute, mica lo ricordo, uffi!) per questo mi sono documentata ed ho cercato di andare ad Actun con la fantasia, visto che ho trascinato anche voi con me; spero che vi sia stato gradito accompagnarmi :-).
Annunci

62 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ventisqueras
    Feb 08, 2014 @ 19:24:14

    questa volta, amici miei carissimi, viaggio anche io con voi, chiusa in questa rete di impegni che ancora non mi lascia pienamente libera di essere presente come vorrei sul blog, ho viaggiato con la fantasia verso un sito che amerei moltissimo visitare …per ora mi sono limitata e fare appello alle mie cognizioni in materia e a saccheggiare il web di splendide foto che lo illustrano

    a tutti un enorme grazie per i commenti e le visite che sono davvero tantissime, per i nuovi followers che mi onorano della loro fiducia, per i molti mi piace
    a presto, spero
    Ventis

    Mi piace

    Rispondi

  2. gelsobianco
    Feb 08, 2014 @ 21:53:46

    Viaggiamo insieme!
    E’ bellissimo, Ven! 🙂
    Ora io non posso farlo in realtà.
    Purtroppo.
    C’è la fantasia!
    Usiamola sempre più spesso.
    Ciao, cara.
    Ti abbraccio.
    Ritorno.
    Ti sorrido
    gb

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 08, 2014 @ 23:21:43

      certo, mia cara! la fantasia ci aiuta a superare i momenti di stanchezza quando sembra mancarci la volontà di reagire, la fantasia ci porge le ali per viaggiare in mondi e tempi lontani, nel tempo irraggiungibili, ma possibili nella ricerca per capire, indagare, confrontare,
      è con vero piacere che ti leggo, e che ti abbraccio con tanto affetto, augurandoti le più belle cose
      Ven

      Mi piace

      Rispondi

      • gelsobianco
        Feb 10, 2014 @ 02:20:24

        Ven cara!:-)
        Sempre bellezza e poesia da te!
        Sono le falene gigantesche che non mi piacciono!
        Oh, Ven, se non vengo più spesso da te, vi è una ragione.
        Ti scrivo appena posso.
        Ti abbraccio e ti auguro il meglio.
        🙂
        gb

        Mi piace

      • ventisqueras
        Mar 05, 2014 @ 11:51:20

        ha ha ha, hai paura delle falene?!! ma se sono completamente innocue…però, embè ognuno ha le sue paure….io detesto i ragni ad esempio.quelli grossi e brutti, sì, sì
        non preoccuparti pe me, cara, sono certa che se stai lontana avrai i tuoi bravi problemi…del resto io sono forse migliore di te?guarda con quale ritardo vengo a rispondere alla mia carissima e dolce amica, purtroppo i tempi e gli impegni sono quelli che sono, e mi dico sempre di non pubblicare fino quando non mi sono messa in pari con i commenti…ma poi non mi trattengo, ho diverse bozze che scalpitano per uscire, mi sgridano, sai, non vogliono stare rinquise…
        se se lo sai che sono un po’ matta, no?
        ti auguro le cose più belle e ti abbraccio con tanto affetto
        smakkkkkkkkkkkk

        Mi piace

  3. Martina Ramsauer
    Feb 08, 2014 @ 22:08:20

    Cara Ventis, ti ringrazio di cuore per il tuo raconto fantastico sui Maya e i loro riti in queste grotte stupende. Devo comunque ammettere che mi sono venuti un po’ i brividi leggendo e guardando :):):) Viaggiare, anche in fantasia, è meraviglioso. Un abbraccio dal Ticino.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 08, 2014 @ 23:27:13

      cara Martina, ogni sito Maya ha la peculiarità di lasciarti brividi, sono stata nello Yucatan ed anche davanti a quelle enormi piramidi le storie di quei sacrifici e di quei popoli erano ugualmente cruente, eppure lo stupore della loro civiltà non può esimerci dal ricercare, conoscere, sapere….se percorriamo la storia queste tragicità questi orrori, sembrano portare con se sempre le scie di sangue degli innocenti.
      Ti ringrazio delle tue parole amica che mi sorridi dal ben Ticino! Un abbraccio particolare e te e ai tuoi splendidi orizzonti

      Mi piace

      Rispondi

      • Martina Ramsauer
        Feb 09, 2014 @ 21:56:13

        Cara Ventis, sono pienamente d’accordo con te che fare delle ricerche e scoprire della nove cose ha due lati e che malgrado ciò bisogna andare avanti.
        Purtroppo non sono mai stata nei paesi dei Maya, ma mi ero già occupata un po’ degli Incas in Peru. Se capisco bene, tu sei stata nella parte di Bélize dove hai visto quelle enormi piramidi. Io spero che ci racconterai ancora di più sui Maya. Per intanto ti auguro una settimana piena di soddisfazioni. Cari saluti Martina

        Mi piace

      • ventisqueras
        Feb 09, 2014 @ 22:41:10

        no, Martina, purtroppo non sono mai stata in Belize, lo Yucatan dove ho visitato i siti Maya e le loro incredibili piramidi è in Mexico, zona interessantissima e splendida, ma i Maya si sono estesi in gran parte dell’America centrale ed anche negli USa di recente sono state fatte scoperte interessantissime riguardo questo popolo ancora molto misterioso, in Georgia una città risalente a circa 1100 anni fa che si presume sia la mitica Yuhapa, ricercata dall’esploratore Hernando de Soto nel 1500, ti ringrazio dell’attenzione che mi dedichi, sì. credo che prima o poi tornerò ancora a parlare dei Maya, ma ho tante di quelle cose che mi frullano per la testa, solo che in questo momento mi manca il tempo per trascriverle…mi divertono tantissimo queste esplorazioni mentali!
        Un grande abbraccio, cara, a presto

        Mi piace

  4. lilasmile
    Feb 08, 2014 @ 22:20:21

    Cara Ventis scusa se anche io non riesco spesso a passare. Riesci sempre a farmi calare nei posti che mi presenti e a sorprendermi con le tue parole.
    Un sorriso e a presto 🙂 Lila

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 08, 2014 @ 23:29:09

      non sai come posso capirti! anche io amerei andare in giro a salutare gli amici e a leggere le novità dei loro blog…purtroppo in questo periodo devo accontentarmi sono di un tempo limitato!
      Ti ringrazio tantissimo, a presto, spero

      Mi piace

      Rispondi

  5. YellowCable
    Feb 08, 2014 @ 22:40:09

    This is very interesting. I am surprised that they let people to get close to the artifacts in the cave. Thank you for sharing.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 08, 2014 @ 23:34:38

      in effetti è lasciato tutto così al naturale perché si possa proprio visitare il sito come è stato ritrovato dagli archeologi, penso però che vi siano dei limiti oltre cui non si possa andare
      ti ringrazio e saluto

      in fact it is left natural to everything because you can just visit the site as has been found by archaeologists, I think, however, that there are limits beyond which we cannot go
      Thank you and greet

      Mi piace

      Rispondi

  6. Sileno
    Feb 08, 2014 @ 23:00:15

    Per questo viaggio non riesco ad invidiarti, rabbrividisco a pensare quante atrocità spaventose sono state perpetrate nel nome di un dio o degli dei, anche questa è storia dell’umanità, ma sempre atroce resta.
    Ciao

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 08, 2014 @ 23:41:23

      Carissimo Ermanno, credi forse che i recenti crimini perpetrati dai nazisti nei lager, o gli eccidi di massa degli inermi monaci del Tibet, o i genicidi che si perpetrano in certe parti dell’Africa, non possano suscitare lo stesso senso di orrore? credo che questo ricordare dovrebbe servire perché simili atrocità venissero risparmiate agli inermi e agli innocenti…ma la storia sembra sia senza memoria, allora ci si pongono difronte delle realtà che forse è bene conoscere e ricercarne i possibili perché, capire che cosa siamo o perché talvolta ci trasformiamo in demoni
      apprezzo comunque la tua sensibilità, la mia viene superata dalla curiosità
      passa una notte serena e senza incubi ha ha ha

      Mi piace

      Rispondi

  7. restlessjo
    Feb 08, 2014 @ 23:21:14

    Ok, Ventis- you dragged me- kicking and screaming! 🙂
    But I’m still smiling at your sense of adventure.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Feb 08, 2014 @ 23:44:25

      ha ha ha, la mia cara Jo che non vorrebbe venire neppure se trascinata a forza! è certo che uno si deve sentire di fare quel viaggio abbastanza avventuroso, sì, sì!
      un grande abbraccio Ven

      ha ha ha, my dear Jo wouldn’t come even if dragged by force! It is certain that one must feel to do that trip adventurous enough, Yes, Yes!
      a big hug

      Mi piace

      Rispondi

  8. anotherday2paradise
    Feb 09, 2014 @ 02:09:40

    This looks like such a fascinating place, and I would love to visit it, Ventis. We were in Belize last year, but only went to Lamanai to see the ruins of the Maya temples there. Next time, I think I’d like to embark on this new adventure, although I’m not so sure about the bats and other horrors in the cave. Never say never. 🙂 xx

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 05, 2014 @ 11:57:01

      eccola! questa ha paura ei pipistrelli…ma essi sono così carini! sono certa che tu saresti la persona adatta per intraprendere una simile avventura, e che la curiosità avrebbe il sopravvento su tutto…in oltre sarei curiosissima di ammirare le tue foto! 🙂
      Here it is! This is afraid and bats … but they are so cute! I’m sure you’d be the right person to embark on such an adventure, and that curiosity would have the upper hand on everything … in addition I’d be curious to see your photos!

      Mi piace

      Rispondi

  9. Massi
    Feb 09, 2014 @ 10:12:35

    Noto con molto piacere che sei veramente appassionata della storia,Cara amica mia,interessante seguire questi video(anche se sono in un altra lingua)purtroppo per te la realta e diversa,ma e bello continuare a sognareeeeeee,
    Buona domenica amica miaaaaa

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 05, 2014 @ 12:00:34

      sì, sì è sempre stata la mia grande passione ( un po’ meno della Poesia, però) fino da bambina, cominciai con i libri di Salgari e vovelo sapere tutto sugli usi e le popolazioni da lui descritte nei suoi libri…ma sai che il grande scrittore di romanzi di avventure non si era mai mosso da Torino?! pensa tu…si può ben viaggiare anche con la mente ed essere ugualmente soddisfatti
      buona giornata amico e scusa il ritardoi nel rispondere

      Mi piace

      Rispondi

  10. Pinocchio non c'è più
    Feb 09, 2014 @ 11:47:40

    Grande!!!! Amica mia è sempre più bello leggerti ci porti sempre in mondi meravigliosi. Facendoci risparmiare un sacco di soldi, tra l’altro.
    Un abbraccio.

    Mi piace

    Rispondi

  11. Maria-Lina
    Feb 09, 2014 @ 12:55:47

    Caro Ventis, grazie per questa visita, talmente impressionante…. Queste caverne sono fantastiche belle ma allo stesso tempo di crudeli, oufff… è talmente crudele tutti questi sacrifici… Baci tutto dolce e buona domenica nella gioia e la tenerezza

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 05, 2014 @ 12:04:56

      una persona dolce come te certo no starebbe bene da quelle parti, ma purtroppo la storia ci racconta anche di questi eventi crudeli dovute ad ignoranza e suprstizioni, anche se gli uomini moderni cge dovrebbero sapere di più in molti casi lo sono stati, e lo sono altrettanto
      un caro abbraccio

      Mi piace

      Rispondi

  12. Freawaru
    Feb 09, 2014 @ 15:53:53

    Ho gradito moltissimo questo viaggiare – ne sono stata conquistata, quindi un grazie speciale per te, ne avevo proprio bisogno!

    Mi piace

    Rispondi

  13. Anonimo
    Feb 09, 2014 @ 19:26:04

    impressionante come riesci variando il tema, ad essere sempre assolutamente affascinante, un tema così difficile da trattare lo hai trattato con una sapienza ed una eleganza davvero impressionanti. Purtroppo nelle vicissitudini umane si trovano questi episodi davvero terrificanti, ma estremamente veritieri ,oltre tutto sono luoghi credo sconosciuti alla maggioranza di noi, per questo ancora mille grazie amica per tutte le emozioni che ci dai
    Mirella

    Mi piace

    Rispondi

  14. Glicine61
    Feb 10, 2014 @ 15:05:30

    Ciao Ventis, ci regali sempre nuovi viaggi e molte cose interessanti. Non sapevo che i Maya facessero riti truculenti…che orrore…
    Un caro saluto e buon inizio settimana!

    Mi piace

    Rispondi

  15. Glicine61
    Feb 10, 2014 @ 15:07:25

    Ciao! passo anche per un annuncio: ho ristrutturato il blog principale e ho anche cambiato il nome. Da ora in poi al posto di nuvoledipoesia ci sarà
    http://nelcieloenellavita.iobloggo.com
    Nel profilo risulta già…comunque meglio chiarire, prima che qualcuno pensi che ho chiuso tutto…
    Buone giornate!

    Mi piace

    Rispondi

  16. Denise
    Feb 10, 2014 @ 15:50:21

    Ma chère Ventis, je suis heureuse d’avoir été à la découverte avec toi.
    Ce blog que tu as découvert est magnfique et merci de nous en faire profiter avec tout le mystère des Mayas. J’apprécie beaucoup.
    Je t’embrasse très fort et belle continuation dans tes journées 😉

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 05, 2014 @ 16:22:50

      cara Denise, sono contenta di non aver spaventato anche te! penso che ci debbano essere paure, ma solo interesse per le nuove conoscenze , per questo ti ringrazio moltissimo
      un abbraccio molto affettuoso

      Mi piace

      Rispondi

  17. Łucja-Maria
    Feb 12, 2014 @ 18:13:21

    Benvenuti Ventis!
    Ti ringraziamo per il tuo commento.
    Sono felice che grazie a te posso vedere i luoghi storici.
    I tuoi post sono sempre ben sviluppate.
    Io li amo.
    Mando baci e saluti.
    Lucia

    Mi piace

    Rispondi

  18. HansHB
    Feb 12, 2014 @ 19:20:42

    A great serie!
    Well done!

    Mi piace

    Rispondi

  19. ladyfi
    Feb 13, 2014 @ 05:30:55

    What a wonderfully mysterious place. It would be lovely to visit one day, wouldn’t it?

    Mi piace

    Rispondi

  20. giselzitrone
    Feb 13, 2014 @ 10:16:23

    Hallo lieber Ventis was für schöne Bilder,und geheimnisvolle Orte wunderschön.Ach was dein Bericht an geht sehr spannend und gut ich lese rs sehr gerne.Wünsche dir einen glücklichen Tag und ein gutes und schönes Wochenende.Liebe Grüße Gislinde

    Mi piace

    Rispondi

  21. Il Principe
    Feb 13, 2014 @ 14:26:31

    Credo che è un viaggio che farai ……………. visto quello che fai vedere, potendo pensare anche ……. se ci vai di persona il gusto sarà diverso.
    mannaggia mannaggia a questo lavoro che ti priva di essere più libera 🙂

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 05, 2014 @ 16:30:49

      beh, cari il mio Giovanni…mettiamo le cose sotto un altro punto di vista? questo lavoro mi permtte, di tanto in tanto di fare viaggi che desidero…certo non tutti, non mi basterebbero cento vite, credo he he
      stammi bene, bene

      Mi piace

      Rispondi

  22. wolfghost
    Feb 13, 2014 @ 22:22:38

    La bellezza del luogo si scontra con le immagini che rappresentano le atrocità di quei tempi. La suggestione e l’impatto emotivo devono essere massimi, non ho dubbi che ti piacerebbe andarci e spero che un giorno possa riuscirci.
    Bellissime ed evocative anche le tue parole 😉

    http://www.wolfghost.com

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 05, 2014 @ 16:33:17

      anche se sono impressionanti questi luoghi sono solo musei all’aperto, ci mettono a conoscenza di realtà molto lontane, per questo io non li ritengo paurosi, ma solo terrificanti…
      ti ringrazio del piacevole commento
      🙂

      Mi piace

      Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 05, 2014 @ 16:48:44

      opssssssssss, desculpa, il commento sopra riportato era destinato a Losito, ricomincio in buon ordine he he
      Spero tanto che il tuo augurio possa avverarsi, ma se solo tu sapessi in quanti posti mi piacerebbe andare!!! in questo, intanto, almeno con la fantasia ci sono passata!
      ti ringrazio della presenza e del commento, è sempre un piacere salutarti

      Mi piace

      Rispondi

  23. Nicola Losito
    Feb 14, 2014 @ 10:37:39

    Arrivo in ritardo e perciò hanno già detto tutto coloro che mi hanno preceduto.
    Posso solo aggiungere che la tua fantasia, aiutata da una felice vena poetica, mi ha portato con mano sicura a viaggiare nel passato e nel presente con un’audacia che forse nella realtà non avrei avuto. Alcune immagini, infatti, sono da brivido.
    Nicola

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 05, 2014 @ 16:45:20

      anche se sono impressionanti questi luoghi sono solo musei all’aperto, ci mettono a conoscenza di realtà molto lontane, per questo io non li ritengo paurosi, ma solo terrificanti…
      ti ringrazio del piacevole commento 🙂

      Mi piace

      Rispondi

  24. liù
    Feb 14, 2014 @ 13:10:14

    Hai inserito delle immagini che dire splendide e dir poco!
    Bellissimo blog.mi faccio un giro
    Ciao ,a presto
    liù

    Mi piace

    Rispondi

  25. liù
    Feb 14, 2014 @ 13:11:49

    Sorry,ho digitato la e senza accento!

    Mi piace

    Rispondi

  26. katsumoriyama
    Feb 15, 2014 @ 00:07:59

    Grazie per la sempre grande articolo.

    Mi piace

    Rispondi

  27. ludmillarte
    Feb 16, 2014 @ 11:29:47

    ho letto e guardato tutto viaggiando con te nel bellissimo posto da brivido. poi sono tornata su a rileggere la tua poesia che ho compreso meglio ed apprezzato molto. come già detto il tempo è tiranno e i posti che piacerebbe vedere numerosissimi; ti auguro in ogni caso di poter visitare anche questo luogo se avrà per te la priorità rispetto ad altri 🙂
    buona domenica.
    Ludmilla

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 05, 2014 @ 16:56:24

      in effetti senza entrare nel tema del post li testo risulterebbe alquanto criptico…mi sono lasciata prendere dei simboli e dai pensieri che destano quei luoghi…ti ringrazio della comprensione
      he sì, forse non avrà proprio la priorità questo sito…se avrò la possibilità di farlo il prossimo lungo viaggio sarà in oriente, molte località in predicato nessuna ancora prescelta ( molto dipenderà anche dai last-minute)
      🙂

      Mi piace

      Rispondi

  28. Anonimo
    Feb 16, 2014 @ 17:22:44

    riflessioni in nero

    Vita, e Morte, e Giganti –
    Cose come Queste – sono silenziose –
    I Minori – Apparati – Tramoggia di Mulino –
    Moscone alla Candela –
    O Voce di Piffero –
    Si affermano – nel Momento in cui si fanno sentire –

    ………………

    Talvolta accantono, per un Attimo –
    Il Pensiero di esser viva –
    Anonima Delizia da sperimentare –
    E più Folle – da concepire –

    Mi piace

    Rispondi

  29. ventisqueras
    Mar 05, 2014 @ 16:57:56

    irraggiungibile Dickinson, ogni immagine il suo luogo e tutti i luoghi in un abbraccio

    la tua presenza è un dono

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: