Miramare, bianco gabbiano in volo sul golfo di Trieste-Miramare, White Gull in flight over the Gulf of Trieste

image

bianco gabbiano sospeso fra cielo e mare

il candido castello troneggia

come un sogno svelato e racchiuso

sorpreso nel cavo della mano

ad aspettare….

 

1183382264_miramare_castello

In un giorno di tempesta Massimiliano D’Asburgo-Lorena  arciduca d’Austria e imperatore del Messico, si trovava sopra una nave nel golfo di Trieste,  sospinto dalla bora trovò rifugio in una insenatura in località Grignano

5fdeb87e0e52af5b576ebb01728e13c0

rimase folgorato dalla bellezza del luogo e decise di costruirvi il suo nido d’amore offrendolo in dono per le prossime nozze a Carlotta del Belgio

max_carlotta_winterhalter

I lavori cominciarono il 1º marzo 1856, e dopo aver vagliato diversi progetti   fu affidato all’architetto viennese Carl Junker.di gusto chiaramente neomedievale della corrente  denominata romantisches Historismus

foto_castello_miramare_064

Massimiliano D’Asburgo Lorena nell’imponente statua eretta nel parco del castello

551636_img0919c

il nome  Miramare è la forma italianizzata dell’originale Miramar, derivante dallo spagnolo “mirar el mar”, in quanto Massimiliano d’Asburgo nel visitare il promontorio che lo ospita, fu ispirato dal ricordo di castelli spagnoli affacciati sulle coste dell’oceano Atlantico.

20130918-trieste-4

il suggestivo panorama visto dalle doline carsiche che dominano dall’alto il golfo di Trieste

47555057

il castello è circondato da un grande parco di circa 22 ettari caratterizzato da una grande varietà di piante, molte delle quali scelte dallo stesso arciduca durante i suoi viaggi attorno al mondo, che compì come ammiraglio della marina militare austriaca

castello_di_miramare_giardini

I viali del parco, arricchiti di  molte e bellissime sculture e fontane, gareggiano in bellezza con quelli di Versailles.

castello-miramare-30

foto_castello_miramare_028

un’ ampia scalinata conduce dalla darsena direttamente al castello

9628297300_61940c132e_z

questa immagine ne conferma in pieno la scenografica bellezzacastello%20miramare

il molo e l’approdo in un’altra visione suggestiva…si può immaginare lo splendore dell’attracco quando dai grandi velieri scortati da marinai in alta uniforme scendevano i reali  o i loro illustri ospiti condotti dalle barche, sulla scalinata veniva steso un imponente tappeto rosso

Miramare2010_0001-2   questo ingresso dal mare di superba bellezza racchiude in se invece il mistero della maledizione che grava sul castello

8231056092_8122784538_z

Forse una maledizione legata alla  ieratica Sfinge Egizia colpita in  marmo rosa di epoca tolemaica che attende, silente sentinella sul molo del porticciolo del Castello, il ritorno di colui che la strappò dalla  Terra dei Faraoni per condurla in quel remoto angolo dell’Adriatico

029

la leggenda parla della morte cruenta lontano dalla patria cui sarebbero irrimediabilmente condannati i personaggi importanti che hanno soggiornato nel  castello di Miramare

FT%20trieste%20miramare%2080

i primi ad esserne stati colpiti sono stati proprio i due giovani, innamoratissimi sposi Massimiliano e Carlotta

max_carlotta

La grande storia e gli intrighi  politici delle Potenze Europee, purtroppo, bussavano alle porte. E  Massimiliano non riuscì a resistere alle lusinghe che giungevano  dalla Francia di Napoleone III. Nel 1864, proprio in una Sala del   Castello, accettò la Corona dell’Impero del Messico. Regno creato  dallo stesso Napoleone III per garantire gli interessi francesi ed  europei in America Centraletrieste miramare interni (Small) La data è quella del 14 aprile 1864, quando la coppia salpò dalla loro residenza, a bordo del veliero “Novara” per essere incoronato imperatore del Messico, 4673819-The_castle_of_Miramare_Trieste  terra dove poi avrebbe trovato la morte tre anni più tardi per mano degli oppositori repubblicani.

48572247

la stessa nave Novara   ne riporterà indietro la salma dopo la fucilazione a Querétaro  e  Carlotta  fece il tristissimo ritorno da sola a Miramare  nel 1866,( le tre immagini sopra sono quelle degli splendidi interni di Miramare)

391263334_a7f0a7d754_z

Miramare, protagonista di una  celebra poesia di Carducci, è un fiore che nasce dall’unico             sentimento che nessuna epoca potrà mai cancellare; l’Amore.

O Miramare, a le tue bianche torri
attediate per lo ciel piovorno
fosche con volo di sinistri augelli
vengon le nubi.

O Miramare, contro i tuoi graniti
grige dal torvo pelago salendo
con un rimbrotto d’anime crucciose
battono l’onde.

Deh come tutto sorridea quel dolce
mattin d’aprile, quando usciva il biondo
imperatore, con la bella donna,
a navigare!

A lui dal volto placida raggiava
la maschia possa de l’impero: l’occhio
de la sua donna cerulo e superbo
iva su ‘l mare.

Addio, castello pe’ felici giorni
nido d’amore costruito in vano!
Altra su gli ermi oceani rapisce
aura gli sposi.

                 Giosuè Carducci

019

Massimiliano aveva fatto erigere  nel parco il piccolo “Gartenhaus” anche chiamato “Castelletto”, in quanto imita in scala ridotta gli esterni eclettici della residenza principale, dove gli sposi felici avevano abitato saltuariamente   in attesa del completamento della residenza principale

406aeee3d784afec6303027a99c12233

il Castelletto gode di una notevole posizione panoramica: si affaccia sul porticciolo di Grignano ed è preceduto da una zona a parterre, abbellita da alberi e da una fontana  nello spiazzo antistante alle serre.

Qui tornò ad abitare Carlotta ( oserei dire tenuta prigioniera ) dopo il suo ritorno dal Messico, impazzita di dolore per la morte del marito, non riprese mai più fino alla morte, conoscenza intellettiva

250px-Empress_Elisabeth_of_Austria_in_dancing-dress,_1865,_Franz_Xaver_Winterhalter

Elisabetta D’Austria moglie dell’Imperatore Francesco Giuseppe, meglio conosciuta come “La principessa Sissi” sulla quale si sono scritti fiumi d’inchiostro e girati films fantasiosi poco attinenti alla realtà storica,  anch’essa fu vittima della maledizione, morta tragicamente a Ginevra :Il 10 settembre 1898 l’Imperatrice, sempre vestita di nero dopo il suicidio del figlio Rodolfo, doveva imbarcarsi per la frazione di Montreux Territet quando l’anarchico italiano Luigi Lucheni,  si appostò sul quai du Mont-Blanc, dietro un ippocastano, armato di una lima nascosta in un mazzo di fiori; al passaggio dell’imperatrice la pugnalò al petto, con un unico colpo preciso, uccidendola.

flat,550x550,075,f  l’Arciduca Francesco Ferdinando d’Austria, anche lui soggiornò a lungo nel castello e fu ucciso a Sarajevo  nell’attentato che diede il via alla Grande Guerra, dopo la quale il   secolare Impero degli Asburgo si sarebbe dissolto per sempre

47555039

O  ancora; Amedeo Duca D’Aosta, eroe dell’Amba Alagi  che morirà durante la Seconda Guerra  Mondiale in un campo di concentramento inglese in Kenia che abitò al castello per sette anni.

CASTELLO-MIRAMARE-MARCO-MILANI

così ilgenerale  americano Charles Moor, che morirà durante la Guerra di Corea.

miramar04

oppure il suo pari grado  Musgrave Mac Fadden. Che soggiornò a Miramare, durante i nove anni in cui Trieste, dopo  la Seconda Guerra Mondiale , fu amministrata da un Governo Militare Alleato (1945-1954), diede  splendidi ricevimenti e balli al Castello.

88b3a43653e7384e3252165fb5905a14

Il Genera Eisenhower,  una volta diventato Presidente, lo richiamò in America per averlo al  proprio fianco come consigliere. Ma Mac Fadden non arrivò mai negli Stati unti. Anzi non riuscì nemmeno a lasciare l’Europa. Morì in un  incidente automobilistico mentre si dirigeva a Livorno per imbarcarsi.

View_from_Miramare_Castle_-_Trieste

Uno solo credette alla leggenda Il colonnello Neozelandese Bowman (Trieste venne liberata dai Tedeschi anche da militari giunti dall’altro capo della Terra)  che preferì dormire sotto una tenda militare nel Parco.

fotonews1

Con suoi laghetti con anatre e cigni, le sue scalinate, terrazze,   padiglioni d’’estate,  il sole ed il mare giocano a riflettere lampi di luce nelle acque antistanti al Castello. Il Parco Marino  è interdetto ai bagni, alle imbarcazioni a motore ed alle immersioni, vi nuotano quindi felicemente ed indisturbate diverse creature marine, stormi d’uccelli sostano sugli scogli

26103-800x536-500x335

quando i caldi colori e gli ultimi raggi di sole della  riviera triestina invitano  a  soffermarsi, a meditare sulla bellezza sua e delle opere d’arte raccolte a Miramare, sulla caducità delle umane vicende. …tutti quei  regni, quegli imperi, quei sovrani, le cui effigi che  adornano le sale del castello, sono ormai polvere. Gli strepiti, le  violenze, i boati della storia sono ormai echi lontani che la bora  ha disperso da tempo forse solo l’Amore non muore mai….. ho immaginato che Massimiliano e Carlotta passeggino  ancora lungo i sentieri,  i viali, attraverso i  giardini, si affaccino sulle terrazze a strapiombo sulle onde,   pensando alle cose che potevano essere ma che non sono state, non  personaggi di un’altra epoca, non fantasmi, ma incredibilmente veri come i sogni racchiusi nelle ali dei gabbiani che si levano in volo sul bianco castello nel Golfo di Trieste.
………………………………..

Annunci

123 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. M. R.
    Mar 23, 2014 @ 09:57:36

    Una storia da favola …. MOLTO bella, molto interessante ! Grazie ! 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  2. ventisqueras
    Mar 23, 2014 @ 10:12:41

    la gentilezza è un lato del carattere che fa più lieve la vita…non trovi ?
    🙂

    Mi piace

    Rispondi

  3. happysummers
    Mar 23, 2014 @ 10:46:48

    Un post interessantissimo, una vera miniera di informazioni storiche e io ho una passione per la Storia,
    Molto bello il castello ma, anche se non sono superstiziosa, credo proprio che vi soggiornerei mai…

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 23, 2014 @ 10:50:18

      io invece sarei proprio disposta a rischiare…sai una settimanetta…ha ha ha, tanto non sono né una testa coronata né un generale…
      grazie dell’apprezzamento cara, a presto e buona domenica

      Mi piace

      Rispondi

  4. sileno
    Mar 23, 2014 @ 10:58:26

    “…il candido castello troneggia

    come un sogno svelato e racchiuso

    sorpreso nel cavo della mano

    ad aspettare….”
    Da sole queste parole descrivono il castello meglio di dieci pesanti volumi.
    Ancora una volta: Grazie Ventis.

    Mi piace

    Rispondi

  5. ventisqueras
    Mar 23, 2014 @ 11:01:29

    tu sempre mi onori con le tue splendide parole!
    grazie amico Ermanno, felice domenica

    Mi piace

    Rispondi

  6. jussaraluna
    Mar 23, 2014 @ 11:04:06

    Ciao mia cara amica Ventis! Grazie!
    Affascinanti immagini di questo White Castle e una grande storia d’amore.
    Ogni tuo post mi fa sognare con questi luoghi incantevoli …
    Che forse io non possa mai vederli..
    ma io viaggio con la tua poesia e con tutta questa bellezza che tu fai!
    Ti auguro una dolce Domenica e una primavera bellissima.
    abbraccio con tanto affetto~~Jussara

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 23, 2014 @ 11:13:36

      cara amica dolcissima Jussara, io ti auguro che un giorno tu possa viaggiare dove ti porta il core, ma già stai viaggiando con la tua grande anima,e con le mie umili parole se in modo così piccolo contribuisco a farti sognare questo per me è il più bello dei premi, perché io stessa sogno quando viaggio, anche se sono presente sul posto stesso…lo scorso week ero nella bella Trieste e non dimentico mai di fare visita a questo castello incantato
      auguro anche a te una domenica splendida, qui piove e il maltempo mi costringe in casa, ma ho il grande privilegio di dialogare con cari amici
      un grande e molto affettuoso abbraccio
      a presto!

      Mi piace

      Rispondi

      • jussaraluna
        Mar 25, 2014 @ 05:00:40

        Grazie mia dolce amica Ventis.
        Tu hai sempre una dolcezza che è come un abbraccio,
        attraverso il mare, che arriva qui. Io sempre mi sento felice di visitare la casa tua e guardare tante cose belle che solo tu sai fare, ragazza poetessa 🙂 Io Spero che il tempo piovoso va via e che la primavera sia bellissima per te. Tuo blog mi fa sognare sempre 🙂 Serena Settimana.
        Un abbraccio forte forte e grazie, amica mia.

        Mi piace

      • ventisqueras
        Mar 27, 2014 @ 07:06:35

        buongiorno carissima Jussara
        le tue premure e le tue parole sono dolcissime al mio cuore! 🙂
        certo, attraversiamo lunghe distanze per comunicare ma è veloce il tempo dello spirito che ci arricchisce e ci fa stare bene!
        auguro anche a te giornio belli e sereni…qui continua a piovere e a fare freddo, purtroppo, è una stranissima primavera! 😦

        Mi piace

  7. Rebecca Antolini
    Mar 23, 2014 @ 11:05:22

    Caspittina… mi hai fatto sognare per un’attimo… io come austriaca potrei storie leggere al infinito.. sonouna sognatrice dei tempi passati.. buona domenica .. Pif

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 23, 2014 @ 11:16:44

      buona domenic a te Rebecca
      ah, così tu sei austriaca…sai ho la casa delle vacanze in trentino, proprio vicino al confine con l’Austria e conosco bene la tua nazione che amo moltissimo per la bellezza, l’ordine e la cura delle case ( sono una vera patita per la floricoltura), ma parli perfettamente italiano!
      a presto salutarci, un abbraccio

      Mi piace

      Rispondi

      • Rebecca Antolini
        Mar 23, 2014 @ 11:23:12

        sono qui in Italia 20 anni … vivo a Verona abbiamo un camper e cosi siamo sempre in gioro quando il tempo e bello… mio marito e un vero veronese 😀 … il mio italiani e così così..a volte anche peggio 😀

        Mi piace

      • ventisqueras
        Mar 27, 2014 @ 07:02:30

        ciao Rebecca, innanzi tutto mi scuso per il ritardo, in questi giorni sono stata sopraffatta dagli impegni!
        poi ti dico che vorrei parlare il tedesco come tu parli l’italiano!
        Verona è una città bellissima che amo molto, salgo spesso per lavoro ed anche per qualche serata all’Arena nello splendore degli scenari della lirica
        ciao, passa un lieto giorno

        Mi piace

  8. poetella
    Mar 23, 2014 @ 11:45:40

    Ventis!
    Che post meraviglioso!
    Grazie!

    Mi piace

    Rispondi

  9. Massi
    Mar 23, 2014 @ 11:59:25

    Molto bella questa storia d’amore amica Ventis,secondo me sei anche una romanticona che non lo vuole fare apparire.
    Grazie Amica mia
    Un abbraccio!

    Mi piace

    Rispondi

  10. YellowCable
    Mar 23, 2014 @ 12:36:11

    Such a beautiful place with long stories to tell. Fascinating!

    Mi piace

    Rispondi

  11. massimobotturi
    Mar 23, 2014 @ 13:42:04

    …considero valore…

    i tuoi post

    Mi piace

    Rispondi

  12. lemieemozioniinimmaginieparole.
    Mar 23, 2014 @ 14:30:41

    grazie per il tuo meraviglioso post… belle le foto e il modo come ce le hai raccontate
    ne esco arricchita
    Franca

    Mi piace

    Rispondi

  13. Glicine61
    Mar 23, 2014 @ 15:18:03

    Che meraviglia! Grazie per la bella gita che ci hai offerto nell’incantevole Miramare. Un caro saluto e buona Domenica!

    Mi piace

    Rispondi

  14. grahamatlinc
    Mar 23, 2014 @ 15:29:51

    Brilliant 😛

    Mi piace

    Rispondi

  15. Maria-Lina
    Mar 23, 2014 @ 17:15:35

    È un luogo di sogno, è talmente bello!!! Grazie per questa bella visita virtuale, è sempre piacevole da te, scopro sempre dei magnifici luoghi! Baci e buona domenica nella dolcezza e la tenerezza!

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 07:21:13

      buon giorno dolcissima MariaLina, è sempre un piacere guidarvi per i bellissimi luoghi della mia amata nazione, spero che su da te faccia un po’ meno freddo, …più tardi faccio un salto a controllare
      felice giorno

      Mi piace

      Rispondi

  16. Denise
    Mar 23, 2014 @ 17:26:23

    Merci ma chère Ventis pour ton billet de toute beauté sur le château Miramare. C’est absolument féerique. Tes explications sont un magnifique complément. Et oui, à Genève, sur les quais, nous avons une sculpture de Sissi assassinée sur ces quais.
    Je te souhaite une toute belle soirée.
    Je t’embrasse et t’envoie mes pensées amicales.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 07:25:46

      ho visto la statua di Sissi nella tua città, sono sempre stata molto incuriosita dalla stiria di questa principessa che amava ( e scriveva) la Poesia, credo di aver visitato prima per caso, poi per precisa ricerca tutti i luoghi dove ha soggiornato, si contornava di luoghi meravigliosi
      come sempre gentilissima nei confronti dei miei post, ti ringrazio con un affettuoso abbraccio e l’augurio di una giornata molto serena

      Mi piace

      Rispondi

  17. Martina Ramsauer
    Mar 23, 2014 @ 17:41:45

    Cara Ventis, devo ammettere non avevo mai sentito da questo impressionante ed interessantissmo castello che a prima vista mi ricordava un pò al castello del nido delle rondine a Yalta. (allego il link:http://www.langedi49.ch/langedi49/ENVIRONMENT/Entries/2013/11/4_THIS_IS_THE_LIVADIA_PALACE_IN_YALTA.html)
    che però dal lato storico non è sicuramente da paragonare a Miramare.
    Tantissime grazie per queste tue spiegazioni e un’ ottima settimana. C.s. Martina

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 09:30:41

      mi accorgo sempre di più come sia impossibile conosvere tutte le meraviglie che ci sono al mondo! ed è per questo che amo i blog, perché su di esso mi spalancano un’ampia visuale! Cara Martina, ho aperto il tuo link ed ho notato una certa assonanza con il palazzo dei congressi ad Yalta, ho visto anche gli aggiornamenti di questi ultimi giorni che mi lasciano serie perplessità…speriamo nella saggezza di coloro che sono potenti nel mondo, siamo nelle loro mani, commento qui perché purtroppo non mi si sono aperti i commenti nel tuo blog
      ringraziandoti, un grande abbraccio molto affettuoso

      Mi piace

      Rispondi

      • Martina Ramsauer
        Mar 28, 2014 @ 09:11:13

        Hai ragione tutte queste stupende informazioni che riceviamo attraverso tutto il mondo, anche grazie ai “blogger” sono molto preziose. Scusami che ti ho dato il link al mio sito con iWeb, sul quale ho un blog, ma purtroppo tecnicamente non sono riuscita a mettere una commentbox. Avrei sempre voluto distaccarmi da wordpress e le loro pubblicità, ma non sono riuscità!
        Augurandoti un splendido fine settimana ti ringrazio molto della tua risposta. Un abbraccio anche da parte mia.:)

        Mi piace

      • ventisqueras
        Mar 29, 2014 @ 09:21:33

        non devi affatto scusarti, mi ha fatto piacere ed interessato leggere il post( del resto come tutto quello che scrivi 🙂 )nel mondo odierno c’è sempre qualcosa da pagare in tutto quello che ci danno, per mantenere i propri servizi ad alto livello è ovvio che anche wordpress debba appoggiarsi alla pubblicità…ma infondo è un male minore!
        Stamane è una bella giornata e i fiori risplendono dal giardino, nel pomeriggio andrò per una passeggiata al mare a Marina di Pisa dove l’Arno ha la sue foce con i suoi caratteristici .-trabucchi- reti con postazione fissa per pescare-, non so se la conosci, ( con sullo sfondo le alpi Apuane) pertanto ti mando qualche foto, buon week cara Martina
        un abbraccio affettuoso



        Mi piace

  18. Mr.Loto
    Mar 23, 2014 @ 17:58:19

    Mi piace molto il tuo blog perché , leggendo i tuoi post, si imparara sempre qualcosa. Sei molto brava a raccontare storie, a far immaginare i protagonisti.
    Detto questo è davvero incredibile quanto un posto così bello possa avere energie negative; non credo molto alle maledizioni e neppure alle casualità anche se trovo possibile che le case “assorbano” le vibrazioni di chi ci ha abitato.
    Un caro saluto, a presto.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 09:37:56

      caro Mister Loto, purtroppo non è la sola Bellezza che può sconfiggere la negatività, ma chissà quali misteri( o solo coincidenze? ) gli si affollano intorno! Sinceramente passeggiando per quel magnifico parco, in quello scenario incantevole, ed anche visitando il museo del castello che è rappresentato dall’aver lasciato intatti gli arredi e gli oggetti di valore di cui si prende cura il comune di Trieste cui il principe Massimiliano lo ha lasciato in eredità ( che bel dono, vero?9 si respira solo una grande pace..
      ringraziandoti delle gentili parole, ti auguro un lieto giorno

      Mi piace

      Rispondi

  19. vever02
    Mar 23, 2014 @ 18:43:58

    Wow se ne prendono pieno gli occhi con questa serie graziosa, adoro è una bella regione con un castello di conto di fata. Molte grazie.
    Bella fine di sera.

    Mi piace

    Rispondi

  20. Anonimo
    Mar 23, 2014 @ 18:52:54

    carissima amica Ventis ( ormai posso chiamarti così vero?)
    in questa giornata uggiosa restando in casa ho acceso il pc e si è illuminata con un raggio di sole…la storia di questo castello bellissimo, triste ma insieme non lo è perché tu leghi queste due anime in eterno col filo dell’amore
    non mi stancherò mai di dirti quanto io ami i tuoi racconti poetici, l’ho letto ed ascoltato molte volte, e certo tornerò ancora
    grazie, mille volte grazie
    un abbraccio affettuoso
    Mirella

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 09:45:16

      cara amica Mirella ( certo che lo siamo! amiche di parole e di pensiero) leggendo i tuoi commenti ( di cui mi onoro) ho l’impressione che anche in te scorra una vena poetica…mi sbaglio?
      intanto ti ringrazio, e se il passare dal mio sito ti dona serenità…a me fa ancora più piacere programmare e scrivere storie per gli affezionati come te!

      Mi piace

      Rispondi

  21. Helen Devries
    Mar 23, 2014 @ 19:40:47

    That was a fascinating story, so beautifully illustrated.
    I used to be taken to Trieste by my father in the sixties…but always in november…and I never saw this wonderful place.

    An odd coincidence: I was reading another blog yesterday where the painting by Manet of Maximilian’s execution was discussed…such a small world!

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 09:50:21

      I’ve been in Miramare in mid-winter, and believe nothing of its charm is lost even in the cold season … it’s a pity that you have been aware of this wonder and was unable to enjoy it
      Thank you very much for the kind words
      sometimes coincidences that make us think about the strangeness of life!
      a big hug
      See you soon

      Mi piace

      Rispondi

  22. Soleggiata
    Mar 23, 2014 @ 22:20:33

    Grazie mille per questa pagina di storia.
    Un luogo magico, anche con la maledizione 😉
    Dolce Notte

    Mi piace

    Rispondi

  23. sueslaght
    Mar 23, 2014 @ 23:44:49

    So beautiful!

    Mi piace

    Rispondi

  24. gretel24p
    Mar 24, 2014 @ 02:02:33

    Nice blog. Your photos are beautiful 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  25. domenica luise
    Mar 24, 2014 @ 06:31:42

    Che belle immagini e che situazioni di amore-dolore esacerbati. A che vale essere principi o re o imperatori e abitare in luoghi così belli e ricchi e non c’è la pace e si muore ammazzati? Io mi sento più regina di loro e senz’altro più fortunata in mezzo a tutti i miei guai. Bellissimo post.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 10:01:01

      cara amica, certo è il fato a scegliere pe noi, e sono certa che i due giovani principi pur nel vortice dei loro mille privilegi , se avessero potuto scegliere avrebbero voluto una vita da normali cittadini pur di vivere una lunga vita insieme…ma questo non si potrà mai sapere…lo faccio pensare a loro stessi al fondo del mio post
      ti ringrazio del graditissimo passaggio, ricevi un grande e affettuoso abbraccio

      Mi piace

      Rispondi

  26. restlessjo
    Mar 24, 2014 @ 08:09:05

    I will stroll in those beautiful grounds and sit on a wall to admire, Ventis, but I can’t come inside. I don’t want to die just yet 🙂
    Funnily, the estate our Portuguese house is built on is called Miramar, and it’s obvious why. This is such a beautiful and detailed post, Ventis. I wish I had time to linger in these grounds. Have a beautiful week, cara!

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 11:42:30

      ma dai Giovanna! io ci sono stata tantissime volte, anche da bambina, e lo vedi? sono sempre qua, ha ha ha
      invece non sai cosa ti perdi, perché oltre ad essere un posto da favola nella zona si mangia un ottimo pesce
      Vedi? hai anche l’invito da parte del tuo Mira-el-mar portoghese, scusa il ritardo ma in questi giorni ho avuto troppi impegni a tenermi lontana dal blog
      sempre bello su ad Hartlepool? qui è un tempo da lupi!!!
      passa una buona giornata

      but by Giovanna! I have been there many times, even as a child, and you see him? I’m always here, ha ha ha
      you don’t know what you’re missing, because in addition to being a fabulous place in eating a fish
      Do You See? You also have an invitation from your Mira-el-mar Portuguese, excuse the delay but these days I had too many commitments to keep me away from the blog
      always nice time up at Hartlepool? Here is a time from wolves!
      passes a good day

      Mi piace

      Rispondi

  27. Photography Journal Blog
    Mar 24, 2014 @ 12:37:46

    Beautiful images to tell your story 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  28. Antonio Tomarchio
    Mar 24, 2014 @ 21:26:09

    Ciao, ti ho nominato per il Liebster Award. Spero ti faccia piacere, se è così passa dal mio blog.

    Mi piace

    Rispondi

  29. Elephant's Child
    Mar 24, 2014 @ 23:03:26

    How very beautiful. Thank you for taking us to this magical place.

    Mi piace

    Rispondi

  30. ladyfi
    Mar 25, 2014 @ 05:41:35

    What an amazing castle – such a beautiful location! Gorgeous shots.

    Mi piace

    Rispondi

  31. annamaria49
    Mar 25, 2014 @ 09:48:46

    Buongiorno, carissima, è davvero un piacere passare da te, è bellissimo questo post, come tutti gli altri. Le informazioni corredate da foto e da video sono un arricchimento e fanno sognare: è come viaggiare, stando comodamente seduti. Non è la stessa cosa dei filmati televisivi: qui si ha la possibilità di rileggere e rivedere. Recentemente hanno trasmesso su Marco Polo, digitale terrestre, la storia di Miramare, ma tu l’hai arricchita e come ti ho già detto l’effetto è diverso qui sul blog.
    Buon tutto, cara, e grazie mille.
    un abbraccio
    annamaria

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 18:49:53

      hola cara Annamaria,
      le tue parole mi hanno emozionata perché con infinito piacere che ascolto come il mio amore, curiosità e interesse riescono a far capire anche a chi mi legge le sensazioni che mi attraversano durante i miei viaggi, e che restano a lungo, alcuni di questi sono ricordi di qualche anno fa ( non di questo, ero su due domeniche fa, quando la primavera sembrava già avere preso possesso della natura…) ma se ritorno indietro con la mente i ricordi sono tanto vivi che mi sembra di essere appena tornata a casa.
      Sei davvero gentile, insieme al mio abbraccio affettuoso ricevi il mio augurio per una lieta sera

      Mi piace

      Rispondi

  32. Lignum Draco
    Mar 25, 2014 @ 14:36:04

    Such beautiful colours. Wonderful.

    Mi piace

    Rispondi

  33. finbarsgift
    Mar 25, 2014 @ 18:16:19

    this is not YOUR Castle — or?! 🙄

    what a Story! what a showy place! one could REALLY envy the People, who had lived there and are still living at this gorgeous place at the lake…

    thanks for this beautiful blog entry!
    Ciao Lu

    Mi piace

    Rispondi

  34. lolaWi
    Mar 25, 2014 @ 19:03:30

    beautiful place and awesome pictures, Ventis! thanks for sharing.

    Mi piace

    Rispondi

  35. Amina Narimi
    Mar 25, 2014 @ 21:59:43

    oh Ventis ho così a cuore quei luoghi…vi ho dimorato così a lungo ed ancora ora tra le tue parole mi fai percorrere quel mare da Trieste fin su ad Opicina poi di nuovo giù a Sistiana…e ancora fino a Duino..per espirare Rilke che amo come fosse vivo
    Grazie grazie di cuore

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 18:56:20

      avere emozionato te, che ben conosci ed ami quei luoghi…è per me davvero straordinario! ho la fortuna di conoscerli bene e conoscenza, non c’è dubbio : è amore
      grazie mia cara grande , dolce Poeta

      Mi piace

      Rispondi

  36. Anonimo
    Mar 26, 2014 @ 02:54:42

    Sorge da uno zoccolo di arenaria grigia
    a frangere le onde
    la bianca pietra d’Orsera
    lo illumina in candore
    e i tristi fantasmi della maledizione
    nulla possono sulla Bellezza
    che prevale sulla ragione.

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 18:58:41

      wowwwwwwwwwwwwwwwww
      e ancora wowwwwwwwwwwwwwwwwwwwwww
      stavolta mi hai gratificata con versi tuoi, che dimostrano non solo la bellezza, ma la sapiente conoscenza dei luoghi
      che grande regalo!!!
      🙂

      Mi piace

      Rispondi

  37. Plumes d Anges
    Mar 26, 2014 @ 10:00:15

    Incroyable ! Tout ce que j’aime : la mer et la montagne enneigée… et le château bien évidemment ! Merci Ventis de nous faire découvrir le monde, bises. brigitte

    Mi piace

    Rispondi

  38. Ajaytao2010
    Mar 26, 2014 @ 11:34:31

    Nice reading about you

    Thanks for visiting my blog. Be in touch. Browse through the category sections, I feel you may find something of your interest.

    Mi piace

    Rispondi

  39. wolfghost
    Mar 26, 2014 @ 22:21:18

    Spettacolo! Non pensavo fosse così bello! Merita una visita… e con il tuo splendido post è una visita guidata! 😉

    http://www.wolfghost.com

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 07:15:04

      ok…stamane sono stata nominata guida ufficiale di Miramare…quale onore!
      spero proprio che Lady Wolf e tu possiate davvero andare ne trarrete motivi di grandi emozioni
      serena giornata caro amico

      Mi piace

      Rispondi

  40. Béa de C
    Mar 27, 2014 @ 09:55:08

    Mille mercis pour ta gentille visite!!!
    Miramare… de beaux souvenirs de vacances de mon enfance avec mes parents en Italie… Ton reportage est superbe!!!!
    Mille bisousss…

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 19:06:46

      Mille grazie a te che gentilmente hai ricambiato la visita!
      mi ha fatto molto piacere sapere che conosci questi luoghi e che hai ritrovato nel mio post la gioia che già avevi vissuto da bambina
      ciao, a presto

      Mi piace

      Rispondi

  41. Bams Triwoko
    Mar 27, 2014 @ 09:57:36

    Stunning pics.
    – Thanks for dropping by my blog.. 🙂 –

    Mi piace

    Rispondi

  42. HansHB
    Mar 27, 2014 @ 19:37:40

    Oh, this is such a beautiful serie of photos, – well done!

    Mi piace

    Rispondi

  43. guido mura
    Mar 27, 2014 @ 21:41:27

    Trieste tutta merita una visita, anche se tantissimi italiani ancora non la conoscono. Miramare è un gioiello da guardare: basta non dormirci mai! 😉

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 27, 2014 @ 22:19:06

      ci sono molte bellissime città che noi italiani non conosciamo, o meglio conosciamo poco, l’Italia è piena di luoghi favolosi! Trieste è una città bellissima e carica di atmosfera, personalmente la amo moltissimo Miramare ne è l’acme
      grazie Guido passa una lieta sera

      Mi piace

      Rispondi

  44. caterina rotondi
    Mar 28, 2014 @ 09:58:40

    Si,un grande sogno sospeso attende ancora.Grazie,grazie,grazie Ventis sei fantastica,anche il respiro si e’fermato
    ammirando la bellezza grandiosa dell’
    insieme immagini mozzafiato da contemplare immergendosi nell’azzurro immenso e restarci…invidio quei gabbiani.
    Grazie ancora Ventis…un forte abbraccio.Felice Primavera.Caty

    Mi piace

    Rispondi

  45. lancoliebleue
    Mar 29, 2014 @ 07:51:38

    Bonjour, je viens de me promener sur ton blog et je suis enchantée par la balade. De la couleur, de l’architecture et du soleil. Du bonheur 🙂
    Je reviendrai. Val

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 29, 2014 @ 09:31:07

      Buongiorno anche a te Val, e benvenuta nella mia casa! 🙂
      grazie delle belle parole..sarò sempre molto lieta se tornerai, potremo così conoscerci meglio a vicenda,Io capisco perfettamente il francese, non lo scrivo perché mi occorre un po’ di tempo per farlo e io non ne ho molto, spero quindi che anche tu possa agevolmente leggere l’italiano, con molti amici di lingua francese comunichiamo così
      augurandoti un sereno sabato , un caro saluto
      ven

      Mi piace

      Rispondi

  46. Linda Arthur Tejera
    Mar 30, 2014 @ 05:18:14

    What a beautiful place and an amazing history. Thank you for sharing! 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  47. Y. Prior
    Mar 30, 2014 @ 09:55:48

    meraviglioso!!

    Mi piace

    Rispondi

  48. afinebinario
    Mar 30, 2014 @ 23:03:58

    Quanta passione nelle tue splendide recensioni. Sei meravigliosa.
    Questo castello grazie alle immagini e alle tue parole me lo sono proprio visitata per benino e come scrivi anche tu, “io una settimanella ci soggiornerei tranquillamente”.
    Il posto è incantevole, ben curato, un’autentica cartolina. 🙂
    Complimenti Ventis, un abbraccione

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Mar 31, 2014 @ 07:51:58

      cara Affy non metto in dubbio che la maledizione passa in econdo piano in un ambiente così fantastico! ogni volta che ci torno mi stacco sempre controvoglia da quella meraviglia, che mi ha accolta sempre con giornate meravigliose, anche in iinverno dove ho potuto ammirare lo scenario fantastico delle Alpi innevate contro la limpidezza azzurra del mare
      ti auguro uno splendido inizio settimana 🙂

      Mi piace

      Rispondi

  49. Andrea Magliano
    Apr 03, 2014 @ 11:34:07

    Il Friuli è l’unica regione del nord che non ho ancora avuto la fortuna di vedere. Non conoscevo questo posto, il castello è fantastico e soprattutto un interessante pezzo di storia. Chissà quante cose ci potrebbero raccontare le sue pareti! Grazie per questo tuo post 🙂
    Andrea

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Apr 03, 2014 @ 23:06:04

      Il Friuli è una splendida regione, io invece ho la fortuna di conoscerla molto bene! hai ragione, le mura del castello sono certa hanno assorbito parte degli umori dei suoi abitanti, e fra quelle stanze che ancora conservano gli arredi originali, si respira una strana sensazione, come se gli occhi che ti fissano dai quadri potessero vederti,,,
      grazie della tua presenza. lieta notte

      Mi piace

      Rispondi

  50. HansHB
    Apr 04, 2014 @ 08:11:22

    So very beautiful serie!

    Mi piace

    Rispondi

  51. hitandrun1964
    Apr 08, 2014 @ 14:08:08

    Beautiful photographs.

    Mi piace

    Rispondi

  52. Trackback: 6 ) In cerca dell’Est- Ritormo a Miramare-Trieste- ( Friuli-Venezia-Giulia) Looking East-Back to Miramare | ventisqueras

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: