Fiordi della Norvegia 1-Incontro al traghetto -Meeting at the ferry

Il-Sognefjord-di-notte_941-705_resize

improvvisamente la strada finisce

dove il fiordo incombe, oziando nel grigio.

Statico, nella foce silente, piatto il cielo ricade in mare
crociera_tra_i_fiordi_norvegia
rade bave di vento scoprono un gravare di oscure montagne
pennellate di candori nevosi non riescono a superare
la composta tristezza che s’accumula

 

357746873

Il traghetto, lento, s’accosta

e un confuso vociare si trasforma in un idioma familiare!

17%20Motoavventure%20viaggio%20in%20moto%20Capo%20Nord

Infondo alle selle, bagagli, chitarre, corna di renna affastellati, sono motociclisti fiorentini di ritorno da Capo Nord, la nostra meta

44%20Motoavventure%20viaggio%20in%20moto%20Capo%20Nord

Due minuti, dieci…siamo gia tutti amici! domande, racconti, consigli, risate e il tempo corre veloce, già per noi è ora d’imbarcarsi e per loro di riprendere il lunghissimo viaggio che li riporterà in Italia, magari faranno ancora di questi incontri!

renne_rovaniemi_lapponia

 

Capo-Nord_traffico-all'ora

accompagnandosi con le chitarre ci vengono a salutare

” vagabondo che son io..”

dal traghetto, gli si risponde…
vagabondo che non sono altro…

I norvegesi sorridono, in disparte
con quel fare composto e distaccato,
non gli e’ forse dato capire quanto questo breve incontro
abbia, il grigiore di questo cielo,  di sole “nostro” scaldato!…
capo-nord_u2d99_T0

                                               fra scenari fiabeschi
713_fiordi_1176842022
DSCN0300-Large
                                                                          e strani incontri
fiordi-norvegesi1
                                                                    il viaggio prosegue verso Tromso
6717_ce7a
splendida in un giorno di limpidissimo azzurro – stupisce ed incanta Tromsø ,in  sami che è l’idioma lappone  è   Romsa, detta anche  la Parigi del Nord  per la sua bellezza ed amore per l’arte e la gioia di vivere,   è la città più grande del Nord Norge ( Norvegia settentrionale) e la seconda più grande della Lapponia (la prima è Murmansk, in Russia). Emozionante la gita in funivia con l’abbraccio all’intero fiordo, Il centro cittadino è situato su Tromsoya(Isola di Tromsø) .
tromsoqqqq
 l’agglomerato urbano si sviluppa anche ad est, sulla terraferma, con Tromsdalen (“La valle”) e ad ovest su Kvaloja  (Isola delle balene). Da entrambi i lati ci sono ponti che collegano il centro con le periferie, ed anche un tunnel sottomarino verso Tromsdalen
1280159442073_tn_trpmso2
 è dominata dal monte Tromsdalstinden (il picco di Tromsdalen), situato ad est sulla terraferma
Norway_-_Tromso
il lunghissimo ponte che unisce l’isola al continente conferisce un notevole fascino all’atmosfera notturna
hero
                    proprio vicino allo sbocco del ponte si erge maestosa e candida la chiesa di legno e vetro chiamata anche  Cattedrale Artica
Tromso9
                                                                                 luminosa e suggestiva
080803_tromso_artic_cathedral_window_800
                                                              spettacolarenell l’interno con le moderne e maestose vetrate
tromso-3
In quest’area sono vissuti Norsemen e Sami. Si crede che Ottar di Hålogaland, capo e avventuriero vichingo, che ha vissuto qui negli anni 890, abbia abitato la parte più meridionale dell’odierno comune di Tromsø. Egli descrisse se stesso come “l’uomo più a nord di tutti i norvegesi”, nonostante le aree ancora più a nord fossero popolate dai Sami
Tromsø_view
                                                  la città è conosciuta   come punto di partenza per le spedizioni Polari,

il%20dirigibile%20norge
Il Norge. dirigibile ideato dal comandante esploratore italiano Umberto Nobile
27fb056627e989aefcaae79b30bffdbe
Il generale Umberto Nobile all’aeroporto di Ciampino nel 1926, in partenza con il dirigibile Norge per le isole Svalbard dove Roald Amundsen si unirà a lui per effettuare la prima trasvolata sul  Polo Nord
Dirigibile-italia
nel 1928 due anni più tardi, Umberto Nobile a capo della spedizione italiana, con 16 uomini di equipaggio parte dalla Baia del Re per la sfortunata e tragica impresa con i dirigibile Italia, e sempre da   Tromsö parte  un aereo messo a disposizione del governo francese per i soccorsi: alla spedizione dispersa sui ghiacci del polo: il Latham 47 condotto dal pilota René Guilbaud. A bordo c’è anche Roald Amundsen , che nonostante i  contrasti avuti  con Nobile durante la  spedizione col Norge , si è offerto fin da subito di partecipare alle ricerche.
1c9e80dd718332258becb1f8ef950b45
Roald Engelbregt Gravning Amundsen (Borge, 16 luglio 1872 – Mar Glaciale Artico, 18 giugno 1928)
grande esploratore norvegese, fu  primo a raggiungere il Polo Sud (nel 1911-12
 Da questo suo atto di generosità e di coraggio, nella ricerca dell’amico disperso, si compie il suo destino : mai più farà ritorno alla base e mai più sarà ritrovato scomparso, assorbito dai ghiacci che furono la sua ragione di vita.
342432653_ib-strand1-1
                in pieno contrasto con  le foto antiche sopra presentate, questo gruppo di  architetture avveniristiche
Tromso cathedral (1)
prima chiesa sull’isola di Tromsøya fu eretta nel 1252 durante il regno del re Haakon IV di Norvegia e fu chiamata Ecclesia Sanctae Mariae de Trums juxta paganos ( Chiesa di Santa Maria a Troms presso i Pagani). A quel tempo, era la chiesa più settentrionale al mondo. Quasi contemporaneamente, venivano costruite delle mura per proteggere l’area dalle incursioni nemiche dalla Carelia e dalla Russia.
tromso-2
                                   il monumento al baleniere, da Tromso partivano numerose le grandi navi oceaniche per la caccia ai cetacei, fonti di lucro e commercio per l’intera zona
tromso-1
                                                          Anche i dintorni sono spettacolari,
Fiordi-Norvgesi
L’area è stata abitata fin dalla fine dell’ultima era glaciale. A Tønsvika, appena fuori città, sono state ritrovate tracce di insediamenti risalenti alla tarda età della pietra.
tromso-printemps
                                                 la natura che nel corso delle brevi estati esplode con tutti i suoi sgargianti colori
troms_midnightsun_740x33
e poi c’è la magia del sole di mezzanotte ,quello  che potrebbe sembrare un tramonto ma che incredibilmente nei suoi rossastri vapori è un’alba maestosa

Tromsø si trova a circa 350 km a nord del circolo polare artico e dal 21 maggio al 23 luglio è possibile ammirare il fenomeno del sole di mezzanotte ,  si verifica al di sopra dei circoli polari dove il sole non scende mai sotto l’orizzonte e di conseguenza non cala mai la notte

sunset_over_tromso_airport_by_danod-d5eka91

Nei mesi invernali, dal 23 novembre al 18 gennaio compresi, il Sole non sorge al di sopra dell’orizzonte ma, a causa del crepuscolo, non si verifica mai totalmente il fenomeno della cosiddetta notte polare. Infatti, anche nel giorno del solstizio d’inverno, l’elevazione massima del Sole raggiunge quota -3°, ovvero si trova 3 gradi sotto l’orizzonte, sufficienti per avere la diffusione necessaria a garantire la presenza della luce.

Il 21 gennaio di ogni anno Tromsø festeggia il “giorno del sole”, Soldagen

 

aurora_norvegia

a queste latitudini si può ammirare l’incredibile spettacolo dell’aurora boreale, che con i suoi colori e il fruscio che da loro emana ci fa sentire a stretto contatto con i misteri del cosmo e dell’infinito

 

questo viaggio l’ho compiuto alcuni anni fa,  anzi, questi viaggi, perché ho avuto l’opportunità di salire più volte in Scandinavia e di innamorarmi perdutamente  dei suoi favolosi scenari ancora fortunatamente in gran parte selvaggi e naturali, tornerò ancora a parlarne,
a presto e grazie della compagnia e dell’affetto che, nonostante la mia prolungata assenza ancora mi dimostrate 🙂
                        Ventisqueras
Annunci

47 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. lemieemozioniinimmaginieparole.
    Giu 25, 2014 @ 07:21:58

    buongiorno… spettacolare nelle foto e molto interessante nelle descrizioni … grazie

    Mi piace

    Rispondi

  2. sileno
    Giu 25, 2014 @ 11:07:23

    Affascinante reportage di località una vagamente conosciuta. Sappiamo tutto sul colore dei lacci delle scarpe dei pallonari o sul peso dell’orecchino del bomber che l’ha squlibrato facendogli mancare il gol decisivo per 47 mm, ma non conosciamo praticamente nulla de meraviglioso pianeta sul quale viviamo, e qualche genio di ministro dell’istruzione ha perfino eliminato la geografia dalle materie scolastiche.
    Grazie Ventis con la proposizione di queste meravigliose immagini che fanno sognare unite alla poesia delle descrizioni “rade bave di vento scoprono un gravare di oscure montagne
    pennellate di candori nevosi non riescono a superare
    la composta tristezza che s’accumula”, meravigliose emozioni.

    Mi piace

    Rispondi

  3. ludmillarte
    Giu 25, 2014 @ 11:07:29

    il sole di mezzanotte, l’aurora boreale…si sa che sono spettacolari, ma poterli ammirare dal vivo credo che lascino senza fiato.
    ti abbraccio Ven 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  4. Maria-Lina
    Giu 25, 2014 @ 12:54:01

    Buongiorno cara Ventis, il tuo biglietto è magnifico e le tue foto talmente belle, è sempre un grande piacere di venire da te! Grazie per questo meraviglioso divido! Bacio e buona giornata nella dolcezza!

    Mi piace

    Rispondi

  5. Martina Ramsauer
    Giu 25, 2014 @ 13:02:30

    Cara Annalisa, il tuo racconto assieme alle super immagini mi riscaldano veramente il cuore e penso alle persone che si sono avventurate sia verso il Polo Sud che quello Nord e hanno perso le loro vite. Un grande abbraccio e grazie :)Martina

    Mi piace

    Rispondi

  6. GrahamInHats
    Giu 25, 2014 @ 13:49:59

    A great flavour of other places. 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  7. vever02
    Giu 25, 2014 @ 18:23:37

    Meravigliose serie sulla Norvegia, adoro
    i riflessi, sono splendidi. Grazie per la divisione.
    Bella fine di sera a te.

    Mi piace

    Rispondi

  8. anotherday2paradise
    Giu 25, 2014 @ 19:43:31

    The window in the cathedral is so amazingly beautiful, and the northern lights video is breathtaking. So sad that Amundsen lost his life on his fearless adventures. The futuristic architecture doesn’t appeal to me. I’d be afraid it would fall over. 😯
    A really interesting and post, Ventis, with some astounding pictures. Thank you. xx

    Mi piace

    Rispondi

  9. Denise
    Giu 25, 2014 @ 20:51:50

    Bonsoir ma chère Ventis. Que tout est beau et féerique. Tu as fait de magnifiques voyages et les partager avec nous est un grand bonheur.
    Mon rêve est de découvrir aussi les fyords de Norvège ainsi que les aurores boréales. C’est de toute beauté. J’imagine que pour toi, ce sont de merveilleux souvenirs. Merci pour tes mots, des photos et la vidéo.
    Je pense bien à toi et t’embrasse fort 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  10. YellowCable
    Giu 26, 2014 @ 02:21:04

    Breath taking!! Is that a moose? If it is then I have not seen the white fur one. Looks so cute.

    Mi piace

    Rispondi

  11. gelsobianco
    Giu 26, 2014 @ 04:57:40

    Sempre tanto fascino ed incanto nei tuoi post, Ven cara! ❤
    I colori… I tuoi testi… Le tue poesie… La musica…
    Io amo la Norvegia!

    Non sto bene, mia cara. Ecco perché non mi vedi spesso.Ti scrivo privatamente.

    Ti voglio bene
    🙂
    gb

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 27, 2014 @ 01:31:44

      cara, dolcissima amica! non sai che emozione! finalmente ti ritrovo! non sai quante volte mi sono chiesta il perché della tua lontananza…ma conoscendoti ( o presumendo) ho pensato che avrei dovuto aspettarti, il mio cuore non ha mai smesso di pensarti ed ora sono lieta che sei qui, e spero di poterti dissetare con una goccia del mio bene!

      Mi piace

      Rispondi

      • gelsobianco
        Giu 27, 2014 @ 01:36:56

        Ho tanto bisogno del tuo bene, Ven, mia cara amica.
        Ho bisogno di dissetarmi in questo periodo con qualcosa di vero come il tuo sentire!
        Io non ti ho mai dimenticata!
        Ti scriverò privatamente!
        <3Aspettami!<3
        la tua amica
        gb

        Mi piace

      • ventisqueras
        Giu 27, 2014 @ 01:43:07

        ti ho sempre aspettata, mia cara, rispettando i tuoi tempi!
        ti abbraccio con infinito affetto
        a presto

        Mi piace

      • gelsobianco
        Giu 27, 2014 @ 01:49:42

        purtroppo i miei “tempi” non sempre sono come li vorrei io!
        passerà questo periodo davvero complesso per me!
        a prestissimo, Ven!
        🙂
        gb

        Mi piace

      • ventisqueras
        Giu 27, 2014 @ 01:53:00

        non siamo noi i padroni del tempo, è il tempo ad avere la supremazia su di noi, né noi possiamo impedire di averla
        ti conosco forte e coraggiosa e sono certa che ne uscirai vittoriosa
        smak

        Mi piace

      • gelsobianco
        Giu 27, 2014 @ 02:05:59

        Sì, amica mia!
        E’ così!
        Smack
        gb

        Mi piace

  12. gelsobianco
    Giu 27, 2014 @ 01:31:24

    Oh, Ven, parla ancora dei misteri affascinanti, della natura incontaminata della Scandinavia!
    Dirò qualcosa anche io! Amo quelle terre.
    Mi sento io a contatto con l’infinito lì.

    “dove il fiordo incombe, oziando nel grigio.”
    Che bel verso, mia cara amica.

    Ricordo ricordo ricordo… 🙂

    Grazie!
    A presto!
    Ti abbraccio
    ❤ gb

    **Cancella, per favore, il commento uguale a questo finito all'inizio dei commenti!
    **Non so che cosa sia capitato!

    Mi piace

    Rispondi

  13. ladyfi
    Giu 27, 2014 @ 06:31:37

    Wow – what gorgeous shots of Norway, which is such a beautiful country. I do love Tromsö and would really like to go back one day soon.

    Mi piace

    Rispondi

  14. HansHB
    Giu 27, 2014 @ 09:42:30

    WOW, you got it all. Geiranger, fjords an the North of Norway (Nord-Norge).
    Excellent shot from Tromsø! Well done! Did you visit these places this year?

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 27, 2014 @ 09:58:14

      mille grazie Hans!

      no, not this year, some years ago, I have friends in Oslo that I always see very willingly and with their journey in the great North, are curious to know though even other places … but I feel a great sadness I would go there again soon!

      Have a nice day

      Mi piace

      Rispondi

  15. davedomus
    Giu 27, 2014 @ 11:09:50

    Il fiordo
    Enorme ramo d’acqua.
    Petali verdi le valli
    E il fiore rosso di quel sole,
    poggiato sul mare color fiordaliso,
    riscalda le fredde montagne riflesse.
    Non so quale sia il vero.
    Se un’immagine sia specchio dell’altra
    ma sento la gelida brezza
    e nella tua poesia
    mi trovo vagabondo.

    Ciao, e speriamo a presto!

    Mi piace

    Rispondi

  16. OceanPhoenix
    Giu 27, 2014 @ 16:41:04

    …so incredibly beautiful pictures and landscapes ..these colors, really stunning!

    And I like the dog, “Elf” .. 🙂

    Kind regards to you,
    Ocean

    Mi piace

    Rispondi

  17. Anonimo
    Giu 28, 2014 @ 00:35:55

    cara Ven, non so più quale aggettivo adoperare per descrivere quello che osservo e leggo, credo di avere adoperato i più belli! l’unica certezza è che non mi deludi mai, ogni volta aspetto con ansia di conoscere dove verrò trasportata e quali emozioni ne trarrò. Il Grande Nord mi ha sempre affascinata e spero di poter vedere con i miei occhi le meraviglie che hai descritto, soprattutto l’aurora boreale e i fiordi…aspetto anche di vedere gli altri luoghi di sogno in cui vorrai trasportarmi
    grazie
    un affettuoso abbraccio
    Miri

    Mi piace

    Rispondi

  18. gelsobianco
    Giu 28, 2014 @ 04:25:13

    Buon sabato, mia amica!

    gb

    Per te!

    Mi piace

    Rispondi

  19. giselzitrone
    Giu 28, 2014 @ 12:35:08

    Einen schönen Tag für dich wunderschöne Aufnahmen,war im Krankenhaus daher erst jetzt eine Antwort ich wünsche dir ein gutes und schönes Wochenende.Liebe Grüße Gislinde

    Mi piace

    Rispondi

  20. Anonimo
    Giu 29, 2014 @ 01:16:03

    leggerti è sempre un emozione
    viaggiare con te è amare sempre di più le Bellezza e la Pace dell’anima
    grazie sempre
    P.

    Mi piace

    Rispondi

  21. Beauty Along the Road
    Giu 29, 2014 @ 03:03:04

    Spectacular pictures!

    Mi piace

    Rispondi

  22. prior
    Giu 29, 2014 @ 06:14:27

    I did not have time to translate – but the photos took my breathe away – you are very talented – and this was such a dense, yet wonderfully flowing post! 🙂 ❤

    Mi piace

    Rispondi

  23. restlessjo
    Giu 29, 2014 @ 09:14:51

    Ventis, nobody looks at the world like you do. Thank you for sharing your insights and so much of the world’s unimaginable beauty. I can imagine that you would be ‘right at home’ in the fjords and the peaks. Now I, too, am yearning for Tromso.
    Be well, cara. Not goodbye, but, ‘arrivederci’. 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  24. Dina
    Lug 14, 2014 @ 23:15:43

    This is great, Ventis! Such a truly beautiful presentation of Norway, thank you! 🙂 ❤
    Best regards from N-Fredikstad,
    Dina

    Mi piace

    Rispondi

  25. Sartenada
    Nov 03, 2016 @ 13:57:01

    Oh, come belle immagini. Mi piace foto di sole di mezzanotte molto.

    Buona giornata.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: