Punta Ala (Siena) Maremma dorata

Arrivando con l’Aurelia da Pisa prima di entrare in Castiglione della Pescaia, un cartello sulla destra indica Punta Ala, attraversando una magnifica pineta si arriva al promontorio tra mille profumi e fruscii Abbagliata da uno straordinario tramonto tra me e il sole si sovrappone l’isolotto dello Sparviero con la cinquecentesca torre degli Appiani,( ormai un rudere in disuso) la suggestione e il fascino sono irripetibili, quella che in una notissima canzone folk veniva definita Maremma Amara, ora è unaMaremma dorata

qui magnificamente interpretata dalla straordinaria Amalia Rodriguez

punta_ala10

Mai

La festa era rossa sul mare d’oro

ho visto un angelo distratto

fare la giravolta, prendere il volo

guardavo e pensavo

non potrò mai

toccare con un dito il cielo.

Ventisqueras

 

questa località fu “scoperta” dal grande aviatore del regime fascista Italo Balbo, che vi acquistò diversi immobili e poi ne fece la sua residenza, cambiandone anche il nome da Punta  Troia all’attuale Punta Ala, termine ricavato dal gergo aeronautico.

Castiglione-della-Pescaia-GR-mare-770x585

La maremma non è un territorio esclusivo  della Toscana del sud -e alto Lazio, come erroneamente si crede ma si estende dalla Liguria,  il territorio Toscano è suddiviso in diverse sezioni, Punta Ala  fa parte della Maremma Senese  a confine tra l’antico Principato di Piombino a nord e  il Granducato di Toscana a sud

th26O1JK01

nel ‘500 la costa era spesso sottoposta alle incursioni dei pirati saraceni,  vi furono costruite molte torri di avvistamento o castelli fortificati, questo che si trova sul promontorio è un castello Mediceo

Torre_degli_Appiani_Isolotto_dello_Sparviero

la torre dell’Hidalgo

punta-ala-06

in questa veduta aerea si evidenzia l’attrezzatissimo porto turistico di Punta Ala, tana della mitica Luna Rossa

Launch of the new Luna Rossa AC72 wingsailed catamaran on Friday, Oct. 26, 2012, in Auckland, New Zealand.  The Luna Rossa catamaran, skippered by Max Sirena, is the Italian Challenger to the 34th America's Cup that will be held in San Francisco in 2013. The team with Miuccia Prada and Patrizio Bertelli, Team Principal Luna Rossa Challenge 2013. (Photo: LUNA ROSSA / Carlo Borlenghi)


The Luna Rossa catamaran, skippered by Max Sirena, is the Italian Challenger to the 34th America’s Cup that will be held in San Francisco in 2013.
The team with Miuccia Prada and Patrizio Bertelli, Team Principal Luna Rossa Challenge 2013.
(Photo: LUNA ROSSA / Carlo Borlenghi)

eccola in una immagine ufficiale con l’intero team, mostruosa nella sua bellezza super tecnologia

San Francisco, 21/08/13 34th America’s Cup Luna Rossa Challenge 2013 Louis Vuitton Cup Final - Race 5 Photo: © Luna Rossa/Carlo Borlenghi

San Francisco, 21/08/13
34th America’s Cup
Luna Rossa Challenge 2013 Louis Vuitton Cup Final – Race 5
Photo: © Luna Rossa/Carlo Borlenghi

non so voi ma io ho passato tante notti in bianco per seguire le sue strabilianti imprese

00APRE2007LUNA-ROSSA-VINCE-DERBY-ITALIANO-CON-MASCALZONE-1000x600

facendomi una cultura sulle strambate, l’andare col vento di bolina, il boma, le orzate di babordo,  o di tribordo, la randa, il fiocco e tanti alcuni per me sconosciuti termini della marineria velica.

Livorno-Marina di Pisa-Giraglia-Formiche di Grosseto-Punta Ala 31 Maggio-2 Giugno

la maremma dorata è  frequentata dai più bei nomi del jet-set internazionale

golf-hotel-punta-ala

qui c’è uno dei più grandiosi campi da golf europei se non mondiali

puntaala

secondo a nessuno per bellezza ed eleganza complice la lussureggiante bellezza  della vegetazione ( in maggioranza pini marittimi ed olivi ) e la grandiosità del paesaggio


sport2con la possibilità di frequentare gli sport più esclusivi

9361_b-baglioni-resort-alleluya-punta-ala

lussuosi resort ben armonizzati con la natura

villa-privata-con-piscina-sul-mare-10

villa-privata-con-piscina-sul-mare-6

 splendide ville firmate

villa-privata-con-piscina-sul-mare-5

da architetti di fama internazionale spuntano qua e là, semi celate nella vegetazione

This-was-a-nice-view-to-arrive-to-in-Punta-Ala

l’infinita striscia di sabbia candida dell’arenile è un susseguirsi di stabilimenti balneari molto accuratamente strutturati ed attrezzati

a sera c’è una vasta scelta per cene eleganti  cullati da una brezza profumata dai pini

10308105_10153064182849237_5773339418520163188_n

la-bussola

1

con la magnificenza del mare e  del suo panorama che non cessa di pulsare negli occhi. Non è uno spot pubblicitario, credete, solo la sacrosanta verità.Ma non è esclusiva dei soli ricconi, ci sono ottimi campeggi  nelle pinete in viva al mare dove chiunque può godere di questa esuberante natura.

tiburzi

un tempo non tanto lontano al posto di tutto questo c’ra la maremma amara di cui parla la canzone, fatta di miseria, fame,durissimo lavoro, malaria, soprusi, prevaricazioni per la maggioranza dei suoi abitanti. Per molti anni a seguito di questa precaria situazione sociale ci sono stati anche i briganti a fare della maremma amara una maremma maledetta o” ‘mpestata maiala ladra” come si apostrofa  da queste part tutt’oggi, e resta una delle imprecazioni predilette soprattutto da livornesi e pisani(se volete fare due risate in proposito  guardate questo video che ho ricevuto su WA per gli auguri della Pasqua )

Il brigante Tribulzi detto anche Domenichino è passato alla leggenda perché a suo modo era un brigante onesto una specie di Robin Hood dei butteri,  quello che rubava lo divideva oltre che con la sua banda e le loro famiglie anche con i poveri, e i briganti che commettevano oltraggi al loro chiamiamolo” codice d’onore”, venivano da lui uccisi senza pietà.

209

 Per oltre venticinque anni tenne in scacco i carabinieri che lo braccavano da ogni parte, infine venne ucciso durante un’imboscata. Non c’era nessuna sua fotografia, e quindi per intimorire i briganti che ancora restavano in circolazione, fu legato ad un albero dopo l’uccisione, gli occhi aperti con  stecchini, per scattare questa immagine. Tempi lontani e crudeli di una maremma amara che vive ormai solo nella leggenda

Tramonto%20a%20Punta%20Ala

punta-ala-toscana-tramonto-02

punta-ala-sunset-6401-640x480

                                                                ora esiste solo una maremma dorata
                Ventisqueras
Annunci

27 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Silieno
    Mag 28, 2015 @ 11:33:39

    Ricordo con molto piacere una vacanza a Scarlino e la frequentazione delle spiagge di Punta Ala e Cala Violina. Ciaso Ventis

    Mi piace

    Rispondi

    • Anonimo
      Mag 31, 2015 @ 01:02:38

      CALA VIOLINA

      Cala Violina, delicata spiaggia.
      Un semicerchio bianco in mezzo al verde,
      proteso verso il mare che l’assaggia.
      Che il gusto di leccarla non vuol perde’.

      A riva il cavallone arriva piano,
      come incantato da tanta dolcezza.
      Il mare, lentamente, da sovrano,
      bacia la spiaggia grato e l’accarezza.

      La sabbia é come zucchero filato.
      Quei granellini candidi, lucenti
      che suonano al passare trafelato,
      rievocano arcani incantamenti.

      Chi ci cammina sopra é lusingato
      dal sentire che un suono di violino
      accoglie gentilmente ogni arrivato…
      nonostante sia terra di Scarlino.

      Sonetti maremmani

      Mi piace

      Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 03, 2015 @ 09:34:03

      vedo che qualcuno m ha preceduta nel “cantare” cala Violina”! mi dovrai dire per favore di chi sono questi versi, non conosco l’autore grazie!

      Mi piace

      Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 03, 2015 @ 09:40:42

      in effetti Cala Violina è un piccolo sogno! si trova più a nord di Punta Ala, ma il problema è arrivarci ( si può andare solo a piedi per un lungo tratto, o, come ho sempre fatto io in mountai bike) ma neanche quello è il problema più grande…ma l’affollamento! un luogo così bello meriterebbe di essere rispettato…ma sinceramente come si fa ad impedire che chiunque voglia possa ammirarla?!! beh, io che abito abbastanza vicina ho più scelta, il tempo è clemente e la baia isolata e riparata, fa si che anche in pieno inverno si possa godere din giorni assolati di un soggiorno incantevole…Poi c’+ la sua particolarità( non so se te ne hanno parlato) quando cammini sulla candida sabbia nel silenzio essa canta! produce fruscii o suoni che solo sa spiegare e definire chi li ascolta, ma ovvio, questo solo quando c’è silenzio:
      Ecco che …lo so quando si parla di cala Violina parto in quarta, ha ha
      grazie amico e felice mercoledì

      Mi piace

      Rispondi

  2. Nicola Losito
    Mag 28, 2015 @ 11:53:48

    Un’intrigante descrizione di un luogo da favola.
    Nicola

    Mi piace

    Rispondi

  3. foscasensi
    Mag 28, 2015 @ 13:07:09

    complimenti per questa vivida descrizione… Fosca

    Mi piace

    Rispondi

  4. Maria-Lina
    Mag 28, 2015 @ 13:59:29

    Buongiorno cara Anna-Lisa, è sempre talmente piacevole da te, le tue foto sono magnifiche, grazie per questo bel momento!!! Bacio e buona giornata nella gioia e la tenerezza!

    Mi piace

    Rispondi

  5. enricogarrou
    Mag 28, 2015 @ 17:35:51

    Spettacolo le foto, delizioso il post. Complimenti hai descritto con grande amore un posto delizioso. Un caro saluto

    Mi piace

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 04, 2015 @ 11:56:06

      non è molto difficile descrive quello che si conosce bene e che da sempre si ama…a volte vado a cercare i ricordi di lontani viaggi e tralascio un po’ quanto mi è prossimo, uffi ma ho tante di quelle cose da raccontare!
      felice giorno

      Mi piace

      Rispondi

  6. vever02
    Mag 28, 2015 @ 19:01:21

    Questa è una bella storia di questa splendida regione,
    Amo le vostre foto, vi ringrazio per la condivisione.
    Vi auguro una bella serata.

    Mi piace

    Rispondi

  7. YellowCable
    Mag 29, 2015 @ 04:17:00

    Look like a very luxurious place. I am also interested in sail racing too.

    Mi piace

    Rispondi

  8. Martina Ramsauer
    Mag 29, 2015 @ 10:00:30

    Ho ascoltato la stupenda canzione di Amalia Rodriguez mentre che leggeva le tue belle e triste storie su Maremma e Punta Ala e la loro gente che ha sofferto tanto e ho pensato anche ai ticinesi! Ho goduto anche tanto le tue foto, la tua poesia e mi chiedevo, se avevi ragione con il tuo ditto che non avrebbe mai toccato il cielo,cara Annalisa. Sarebbe proprio una bellissima zona per fare vacanze e non solo passare! Augurandoti una bellissima giornata di invio pure un grande abbraccio. :)La tua Martina

    Mi piace

    Rispondi

  9. Anonimo
    Mag 30, 2015 @ 10:43:11

    o pisanaccia, o come fai a fa tutte veste ‘ose? però vai e sei bravina!!!
    (uno di velli del social)

    Mi piace

    Rispondi

  10. Anonimo
    Mag 30, 2015 @ 10:44:31

    e ti si vede meno dilà! o ndu sei ita a mazzacchera?
    🙂

    Mi piace

    Rispondi

  11. albinsson
    Mag 30, 2015 @ 12:23:24

    Nice work!

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  12. Anonimo
    Mag 31, 2015 @ 00:57:55

    “Deh, quando tu sarai tornato al mondo | e riposato de la lunga via”, | seguitò ‘l terzo spirito al secondo, | “ricorditi di me, che son la Pia; | Siena mi fé, disfecemi Maremma: | salsi colui che ‘nnanellata pria | disposando m’avea con la sua gemma”. (Dante Alighieri)

    Mi piace

    Rispondi

  13. Anonimo
    Mag 31, 2015 @ 01:05:07

    notevole questo schizzo sulla maremma
    passa un bel ponte
    🙂
    P.

    Mi piace

    Rispondi

  14. Denise
    Giu 02, 2015 @ 21:21:29

    Bonsoir ma chère Ventis, un grand merci de nous offrir encore un endroit de toute beauté et tes photos sont superbes, féeriques. L’Italie est vraiment un beau pays. Que de beautés à découvrir.
    Je te souhaite une douce soirée et encore merci de ton merveilleux billet.
    Gros bisous 🙂 et bon début de ce mois de juin.

    Mi piace

    Rispondi

  15. anotherday2paradise
    Giu 07, 2015 @ 17:03:01

    Spectacular photos, AnnaLisa! I absolutely love the wine glass sunset…..so perfect. Your wonderful country Is so photogenic and glorious. Many thanks for sharing its beauty with me. Wishing you a very happy month of June. 🙂 xx

    Mi piace

    Rispondi

  16. elisabetta
    Giu 08, 2015 @ 15:59:44

    Io sto a Querceta, entroterra di Forte dei Marmi.
    Aooro la Toscana, tutta! E’ la mia regione di elezione, l’ho frequentata per trent’anni ora mi ci sono trasferita.

    il mio blog: http://nelmezzodellecose.wordpress.com

    Mi piace

    Rispondi

  17. Anonimo
    Ago 09, 2015 @ 10:36:45

    ritorno con immenso piacere aleggerti, riesci immancabilmente a coinvolgermi e a deliziarmi.Tante cose che non conoscevo pur conoscendo i luoghi, a volte si è distratti nel viaggiare dalla bellezza dei luoghi che invece hanno sempre tanto da raccontare.grazie mia cara
    Miri

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: