2) Frederiksborg-Copenhagen-Denmark-I germani reali del lago Slotso-Gli interni del castello-Mallards on Lake Slotso-the Interior of the Castle

Frederiksborg-Slot-1024x672

Il sogno della notte si cancella, è l’alba di un nuovo giorno, ma il sogno del castello di Frederiksborg si desta con lei ed è ancora là, ancorato come una grande nave alla fonda sui tre isolotti del lago di Slotsø

1y8MgXlG2lphOGfY2cwA

inizia con uno spettacolo nello spettacolo, uno stormo di germani reali ( beh, tanto per essere in tema ! 🙂 ) dal bellissimo e coloratissimo piumaggio, (solo per gli esemplari maschili le femmine hanno una livrea meno vistosa)

250px-Mallard_drake_flight

stava dando prova dei loro  straordinari esercizi di volo

004776_germano-reale-maschio1200n

maestosamente planando e decollando sul liquido cristallo del lago

63E3034-620x413ne avevo visti nelle oasi acquatiche , ma seminascosti dai canneti non facevano lo stesso straordinario effetto di qui allo scoperto! sono stata distratta per molto tempo nell’ammirare le loro inimitabili ed elegantissime evoluzioni ( e poi, è risaputo, io amo immensamente le oche che spesso vedo passare sopra la mia casa in Toscana  nel periodo delle migrazioni, trovandosi essa proprio sul percorso di due oasi acquatiche )

                                           I germani reali dello Slotsø 

maestosi vanno  planando
profanano l’acque immote
deturpando con la loro scia
il cristallo incorrotto, stagnante

    una danza di colori e piume

 con il cielo e le acque in dono

       Ventisqueras

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

quello che all’inizio fu una fortezza , divenuto per 100 anni residenza reale, ora è Museo Nazionale, con 70 stanze visitabili che compendiano 500 anni di storia della Danimarca, entriamo, dunque dal ponte ad “esse”

frederiksborg_slot_aw080510_18

proviamo  a dare una sbirciatina da una finestra…ma la magnifica grata  e i tendaggi dell’interno ce ne impediscono la visuale, entriamo dunque per una via normale :.)

Frederiksborg-Banqueting Hall-DNM

grandi gallerie luminose ci introduco in quella che fu una dimora di corte, questa è la Riddenshalen ( la sala dei cavalieri ) impreziosita dai grandi dipinti che li raffigurano sulle pareti

db8f8eea95eec7a14bb83e0016170afc

da far girare la testa i soffitti di legno  dipinti, dorati e intarsiati

Frederiksborg_slot _-_ Audienzsaal_6_Kronleuchter

da cui pendono lampadari a volte a dir poco stravaganti…non ne avevo mai visto uno con un cervo impigliato…chissà mai come sarà finito lassù!!! 🙂

frederiksborg_christian_vii

e guardiamo subito in faccia quello che fu l’artefice di tanto splendore :Cristiano IV nacque a Frederiksborg nel 1577 e salì al trono alla morte del padre a solo 11 anni. fu re di Danimarca e Norvegia, ebbe molti e vari interessi e decretò una serie di riforme interne, ma fu conosciuto soprattutto per la guerra di Kalmar o guerra dei trentanni che combatté con alterne vicende contro la lega  delle città Anseatiche e la Svezia, morì a Copenhagen nel 1648

12540842_937486482972694_8197095092049517399_n

tutta in blu lucente la sala dove è esposto un globo celeste astronomico realizzato nel XVII secolo da Andrai Bosch

12507541_937486369639372_1731793548980784836_nun’altro angolo della stessa sala

Frederiksborg slot-interioer

mi sento molto frastornata  a passeggiare in simili splendori quasi toccando con mano la storia che qui si è fermata

cultura_vagnz.T560

sul pavimento di marmo lo stemma reale come un indelebile tatuaggio

ea2ebebc75365c736df7d0c5b72a14b4

la bellissima sala da ballo dove idealmente ho inserito le due ultime coppie reali che qui hanno celebrato i loro sponsali

924d8977

l’erede al trono Frederik con la bellissima sposa australiana Mary di origini plebee

in

e il fratello cadetto Joachim con la seconda moglie Marie

11215169_937486519639357_3437365081098283887_n

sperando che il loro letto di nozze sia stato più comodo e moderno di questo fotografato nel castello 🙂

IMG_4104

questo lo trovo decisamente migliore, anche se sempre molto attempato 🙂 credo avrei gli incubi a dormire in un letto così…mi verrebbero in mente camice da notte avvelenate ed altre simili bazzecole 🙂 Certo che anche la vita dei Re aveva i suoi lati inquietanti!

Frederiksborg Slot-detalje3

dai quadri nella galleria dei ritratti reali gli antenati  osservano incuriositi i loro discendenti, che hanno modi molto disinvolti…i tempi cambiano!

11

diamo ancora un’occhiatina in giro….

1166692572

Il castello divenne nel 1878 Museo Nazionale della Storia danese, vi si possono ammirare quadri, arredi, oggetti rari di quella che viene considerata la più longeva monarchia al mondo, tutt’oggi amatissima dalla popolazione

12522935_937486246306051_116242800202422455_nuna loggia aperta, situata sullo stesso piano della galleria, gira intorno all’edificio, dando accesso alla meravigliosa Cappella Palatina

img_4830

unica scampata di tutto l’edificio alla distruzione nel grande incendio. La pala d’altare e la cattedra decorate in oro argento ed ebano si devono a Jacob Mores di Amburgo

Frederiksborg-3

all’estremità della galleria, sopra l’altare si trova un fantastico organo

Frederiksborg_Slotskirke_Hilleroed_Denmark_organ_detail

ideato da Compenius  nel 1610, celebre costruttore d’organi di Brunswich

Rosenborg_Castle _-_ thrones_and_silver_lion

ogni castello abitato da una corte  che si rispetti ha la sue sala del trono, dove i sovrani ricevono l’omaggio dei sudditi ed esercitano il loro potere

1024px-Denmark_0141 _-_ Knight's_Hall

Frederiksborg ne  ha addirittura due, ma ritengo la prima con il leone di guardia e il doppio trono quella ufficiale

6128

con tutto questo gossip sui reali poteva forse mancare quello che è il suo simbolo più prezioso e conclamato? certo che no! eccole qua le due corone con cui vengono incoronati i re e le regine di Dsaimarca, d’oro massiccio e con gran profusione di preziosissime pietre

800px-Rosenborg_castle_4

notevole anche questa ma non mi è ben chiaro a chi o a che cosa servisse

codroipo-fiorirossibianchi-01

e anche stavolta voglio chiudere il post con dei fiori, codroipo bianchi e rossi, omaggio ai colori della bandiera danese

grazie dell’attenzione a presto

Ventisqueras

 

 

Annunci

45 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ventisqueras
    Giu 05, 2016 @ 08:06:41

    amici e lettori, in questo girotondo di emozioni sono tornata al Nord, da quasi un anno sto rivivendo il viaggio dell’estate e questo mi fa centellinare le esperienze vissute, lentamente, come se ancora non volessero staccarsi da me!
    Auguro a tutti una felice domenica!
    🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. Yvonne
    Giu 05, 2016 @ 08:29:51

    You’ve shared such a feast with us, including the very lovely male mallards. Grazie.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  3. restlessjo
    Giu 05, 2016 @ 08:59:12

    Just a ‘small’ taste of opulence! 🙂 🙂 It must be one of the most stylish places you have ever taken me, Annalisa. Amazing! I think I will stay with you and watch the simple ducks 🙂 Thanks, sweetheart. Another lovely share. Happy Sunday!

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 11, 2016 @ 06:33:16

      cara Giovanna, in effetti tutto quel gran lusso prevedeva anche una ferrea etichetta di corte, ed io credo che il tutto dovesse essere oltremodo nopiosissimo!Si prende nota dei grandi capolavori e della grande eleganza, ma anche io preferisco , come te essere libera di guardare le oche planare nel lago!
      ti auguro un sabato molto felice

      Liked by 1 persona

      Rispondi

  4. ladyfi
    Giu 05, 2016 @ 09:49:18

    Opulent and like a dream! Gorgeous shots.

    Liked by 2 people

    Rispondi

  5. sileno
    Giu 05, 2016 @ 10:27:31

    Resto sempre abbagliato da tanto sfarzo, ma ogni volta mi chiedo quanta fame è costato al popolo che viveva nelle catapecchie?

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 11, 2016 @ 06:37:38

      nella vita ci sono i due grandi estremi, coloro che esigono e coloro che sono costretti, il popolino danese, dopotutto era in condizioni migliori dei nostri servi della gleba, ma, come sempre nel cerchio della vita, anche se in forme diverse siamo costretti a constatare che tutto si ripete!
      come sempre la tua anima generosa si manifesta nei tuoi pensieri
      un fraterno abbraccio
      Annalisa

      Mi piace

      Rispondi

  6. giselzitrone
    Giu 05, 2016 @ 10:43:03

    Wünsche einen schönen Sonntag wunderschöne Fotos und Beitrag liebe Grüße von mir und eine Umarmung Gislinde

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  7. YellowCable
    Giu 05, 2016 @ 12:52:11

    The place is very grand and those ravishingly decorated rooms. They make me wonder how would live in such place. I meant how would you use each room there. It is funny that you mention about the bed. I am not sure that it is comfortable from the look 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 11, 2016 @ 06:42:02

      ha ha ha ! allora anche tu la pensi come me, riguardo al letto!
      come già ho detto a Restlessio, credo ch la vita im questi ambienti starzosi dovesse essere di una noia mortale, forse è solo meglio per noi poter ammirare quello che in onore della loro potenza i sovrani andavano a inventarsi! certo il castello è un luogo meraviglioso!
      ti auguro di passare un lieto sabato!

      Liked by 1 persona

      Rispondi

  8. Maria-Lina
    Giu 05, 2016 @ 13:48:47

    Tutto è talmente bel cara Ventis, come in un racconto di fata… Che amo le foto dell’anatra, è magnifica! Grosso bacio e carezzevole e buona domenica tutto dolce

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 11, 2016 @ 06:43:51

      buongiorno amica MariaLina, anche da te vedo spesso splendide foto di animali, e quindi comprendo l’attenzione rivolta alle mie oche!
      ti ringrazio del passaggio e del pensiero, augurandoti tante belle cose .-)

      Mi piace

      Rispondi

  9. vever02
    Giu 05, 2016 @ 18:34:07

    E ‘molto bello questo castello a Copenhagen,
    Amo la prima immagine, è sublime.
    Belle anatre. Grazie per questa meravigliosa storia.
    Bella serata, Annalisa.
    Hervé

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  10. anotherday2paradise
    Giu 05, 2016 @ 18:38:09

    Such an elegant and opulent place, Annalise. I love the gorgeous organ pipes and the ornate ceilings. That lovely last crown, I think was made for me. May I try it on just for one brief moment? 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 11, 2016 @ 06:49:45

      ha ha ha, Sylvia! tu e la mia amica Mirella vi state litigando la corona! non vorrei ne uscisse fuori una guerra! ma no, Mirella poi ha rinunciato perché pensava fosse troppo pesante da portare…per me puoi pure prendertela. non so cosa ne penseranno i custodi del tesoro reale!!!!!! 🙂
      Certo il luogo è esageratamente sfarzoso, ma questo ha dato luogo ai grandi artisti di esprimere la loro creatività, come l’autore del magnifico organo da te citato!
      ti auguro di trascorrere un sabato sereno nella tua bella Florida 🙂

      Mi piace

      Rispondi

  11. Denise
    Giu 05, 2016 @ 20:50:21

    Bonsoir ma chère Ventis, que tout est beau et tes photos sont magnifiques. J’aime infiniment les photos des canards. Que du bonheur.
    Douce soirée chère amie avec toute mon amitié et je te souhaite une très belle semaine.
    Bisous ♥

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 11, 2016 @ 06:53:27

      buongiorno cara, che anche tu ami le anatre, lo vedo dalle bellissime immagini sul tuo blog! sono animaletti veramente deliziosi, pensa che alcuni giorni fa una nidiata di piccolini ha invaso il mio giardino seguite passo passo dai miei gatti, erano sfuggiti alla madre, con grande divertimento dei bambini del vicinato che si sono precipitati ad acchiapparli per riportarglieli, non ho pensato a filmarli, peccato è stata una scena divertentissima!
      Ti auguro un sabato sereno 🙂

      Mi piace

      Rispondi

  12. poetella
    Giu 05, 2016 @ 21:48:34

    che spettacolooooooooooooooooooooooooooo!

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  13. Anonimo
    Giu 06, 2016 @ 06:55:11

    no, no! la corona la voglio io!
    faremo la guerra per la corona, ha ha, con la tua amica Anotherdayparadise, sì sì!
    🙂 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  14. Anonimo
    Giu 06, 2016 @ 07:00:16

    come sempre il tuo post è uno spettacolo, iniziando con i germani REALI…e te pareva?
    mi è piaciuta molto anche la boutade sui letti del castello!
    ma certo tutto si svolge con disincantata ironia, ma l’eleganza e lo sfarzo del luogo sono indiscutibili, infondo è un grande patrimonio che resta alla Danimarca, ed infondo è anche bello sognare.
    ( ma non sarà un po’ pesantuccia quella corona da tenere sulla testa? :-(…forse è meglio che se la prenda la tua amica, niente guerra!
    buon inizio settimana, cara
    un bacione
    Mirella

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 11, 2016 @ 06:59:03

      ah! meno male che la guerra per la corona è rientrata! 🙂
      si ammirano quelle stanze con spirito leggero, senza alcun desiderio di andarci ad abitare, però la bellezza e l’eleganza sono sempre spettacoli stupendi da ammirare, personalmente credo non vorrei passarci nemmeno una notte, come dicevo nel testo avrei paura delle camice da notte avvelenate, ha ha
      sempre cara e gentile, ricevi un abbraccio molto affettuoso
      Annalì

      Mi piace

      Rispondi

  15. Nicola Losito
    Giu 08, 2016 @ 10:46:21

    Evidentemente abbiamo gusti simili, anch’io ricordo con piacere la visita, compiuta diversi anni fa, di questo splendido castello. Grazie per avermela fatta rivivere con tanta bravura.
    Un caloroso abbraccio.
    Nicola

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 11, 2016 @ 07:01:48

      Beh, sì, Nicola in effetti abbiamo condiviso la visita di diversi siti, sono curiosa di sapere, se lo sarà anche l’ultima tappa dell’estate a Nord dello scorso anno, ma non ho ancora finito il post…diciamo che sono moooolto lenta ha ha, distratta anche da altre cose
      spero per te uno splendido week a presto1 🙂

      Liked by 1 persona

      Rispondi

  16. Traveling Rockhopper
    Giu 09, 2016 @ 21:49:09

    Everything very interesting, but pictures of a duck are the most beautiful! 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  17. ventisqueras
    Giu 11, 2016 @ 07:02:47

    sì, sì, condivido per le papere!!!!! 🙂 🙂
    buon sabato!

    Mi piace

    Rispondi

  18. Anonimo
    Giu 11, 2016 @ 11:29:44

    immagini grandiose di gente che in apparenza non se la passava niente male…ma nella sostanza…beh, sembra essere un senso di invidia quello che ci fa fare questi pensieri, ma non credo sia così, semplici constatazioni storiche.
    La bellezza degli interni si barcamena con l’esterno in creatività e splendore, i germani sono un regale prodottodi madre natura e come molti sei tuoi commentatori anche io le ho molto ammirate…
    :-9

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 17, 2016 @ 06:46:28

      una tua logica chiara e condivisibile Miri, non a tutti viene dato solo ad alcuni, che siano o meno privilegiati ed in che modo, solo loro potrebbero dire, certo che la loro vita sembra più facile di quella di altri, mi chiedo se davvero lo sia fino in fondo
      condivido anche la regalità della natura sì, sì
      bacione cara

      Mi piace

      Rispondi

  19. Anonimo
    Giu 11, 2016 @ 11:32:42

    dimenticavo! ho letto in una delle tue risposte il mistero che aleggia per l’ultima tappa del viaggio, immagino sia fuori Danimarca, e sapendo che già hai molto viaggiato da uelle parti, mi domando con curiosità dove caspita sei andata a finire…ma certo dovrò aspettare come gli altri per saperlo—o no?!?
    un grande salutP.
    mi ero dimenticato anche di firmare…

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 17, 2016 @ 06:48:27

      ma scusa se si svelasse il mistero, che caspita di mistero sarebbe’
      ha ha
      dai sto iniziando adesso i post, spero di farli uscire prima che trascorra l’anno solare dalla data del passaggio! hi hi
      bacini

      Mi piace

      Rispondi

  20. giselzitrone
    Giu 12, 2016 @ 11:16:49

    Danke lieber Ventis wünsche einen schönen Sonntag lieber Gruß Gislinde

    Mi piace

    Rispondi

  21. Debbie Smyth
    Giu 12, 2016 @ 11:34:20

    A beautiful post. The opening shot is wonderful, and your mallard shots are great

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  22. wolfghost
    Giu 12, 2016 @ 15:19:12

    Accidenti, che roba questo castello!! 😀 Bellissime le foto dei germani reali 😉
    In generale preferisco la natura all’architettura, i panorami naturali a quelli creati dal’uomo… però i castelli hanno un gran fascino.
    La Danimarca non mi fa impazzire, forse l’avevo già scritto, però ha certamente dei luoghi incantevoli.
    http://www.wolfghost.com

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 17, 2016 @ 06:54:56

      Buongiorno Lupo, innanzi tutto ti ringrazio, e poi in riferimento alla Danimarca devo dire che noi italiani siamo abituati troppo male ( o troppo bene , dipende dai punti di vista) quando si hanno a disposizione le più belle città d’arte del mondo, i più grandi capolavori artistici, le più belle o quasi visioni naturalistiche del mondo inciampandoci ad ogni passo…beh a volte l’estero è un po’ insipido in generale, ma ci sono dei luoghi che vale davvero la pena di vedere!
      buon venerdì amico! 🙂

      Mi piace

      Rispondi

  23. Lignum Draco
    Giu 14, 2016 @ 14:24:08

    Thanks for taking us inside – so grand! Frederik and Mary met in Sydney. That’s where the fairy tale started. 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 17, 2016 @ 06:57:56

      he sì! la fiaba è iniziata a Sidney in un campo da tennis, e come nelle più belle favole, la bella Mary non era a conoscenza che il bel ragazzo biondo fosse l’erede al trono di Danimarca! ( così, perlomeno mi hanno raccontato i miei amici di Copenhagen)
      Potenza dell’amore!
      🙂

      Mi piace

      Rispondi

  24. lolaWi
    Giu 14, 2016 @ 19:12:31

    what a glimpse of danish opulence, Annalisa. thank you for sharing this wonderful post. it make more excited since i’ll be visiting demark in august. 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • ventisqueras
      Giu 17, 2016 @ 07:00:00

      wowwwwwwww, spero di averti dato qualche buona indicazione! sono certa che apprezzerai molto quello che andrai a vedere! ti auguro fino da ora di fare un bellissimo viaggio
      Felice giornata! 🙂

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: