12 ) In cerca dell’Est-Pirano- Di sole e di sale-Parco naturale delle saline di Sicciole-( Slovenia )-Sunny and salt- Natural Park Sicciole- saline

2727e2407eIl sale è il mare che non  potuto ritornare al cielo

                                                          Il viaggio

Sembra esserci nell’uomo, come negli uccelli, un bisogno di migrazione, una vitale necessità di sentirsi altrove.
                                            Marguerite Yourcenar

7caa646088

Con la metafora del sale e del cielo ci apre le sue porte Il ParcoNaturale delle Saline di Sicciole  650 ettari di ambiente umido che da rifugio a 288 specie di uccelli 

spagna-624

qui la simbiosi fra sole, vento il  mare e il duro lavoro del salinaio hanno creato un paesaggio arido e solitario, la particolarità di questo luogo  è che l’estrazione del sale si mantiene uguale a 700 anni fa, viene effettuata tutto l’anno, ma il periodo più interessante è quello tra luglio e settembre, quando i cristalli di sale si separano dalla densa acqua marina. Le due saline che formano il Parco, Lera  e Fontanigge, al momento non sono collegate dalla terra ferma e per visitarle entrambe bisogna effettuare due ingressi separati.

schermata-2016-03-29-alle-11-31-04                                  Piccola storia del sale

Prima che fosse inventato il motore a combustione interna, estrarre il sale era un lavoro molto pericoloso, mentre oggi, superate queste difficoltà, si trova e si estrae in modo molto abbondante.

saline_2

avanti la Rivoluzione industriale il sale era difficile da ottenere, e l’estrazione  era spesso fatta dagli schiavi o dai prigionieri.

salinai_1-1024x579

(in queste immagine donne in costume tradizionale raschiano il sale in gesto preciso e antico)

back17

l’aspettativa di vita di questi ultimi era molto bassa.Considerato bene prezioso, lo storico romano Gaio Plinio Secondo scrisse nella sua Naturalis Historia che lo stipendio dei soldati era in principio il sale;  il termine salario deriva proprio da questo

trattamenti-con-il-sale

,Purtroppo la storia ci ricorda che anche in tempi moderni l’estrazione del sale nell’Unione Sovietica e più ferocemente nella Germania Nazista era fatta da persone in condizioni simili a quelle degli schiavi: gli internati nei campi di concentramento.

Piran Saline 02

Ai giorni nostri la maggior parte delle miniere di sale sono gestite da grandi compagnie multinazionali come la Cargill e la Compass Minerals

Tra le aree più conosciute per le loro miniere e risorse estrattive sono Kilroot (nei pressi di Carrickfergus, in Irlanda del Nord, vecchia più di 100 anni e ed estesa per più di 25 km), la Khewra nel Pakistan (nota per il cosiddetto sale rosa),

portorose-56 Nel Parco Naturale di Sicciole si può fare  una simpatica sosta in un negozio  di souvenir con prodotti realizzati unicamente  col sale, persino cioccolato fondente e praline, oltre fiori di sale,  possiamo vederli in un antico Mulino-Casa-Museo   a Fontanigge sul bordo del canale Giassie aperto da aprile a ottobre,

parco-naturale-delle

le ombre del tramonto armonizzano con i fiori color lavanda della salina mentre la notte allunga le sue lunghe mani inghiottendo i colori

limonium_cvet

                                                      Di sole e di sale

Dove si nasconde la luna quando il sole

pesca il sale?

lo tira su in cielo con una fune di fiori

colorata

il bianco accecante non cela il sudore

di uomini e donne

che ammucchiano il sale

 

slovenia_koper_capodistria_luka_port_koper_lkpg_4896189130

e la luna nel suo nido d’ombra

immobile

sta a guardare

Ventisqueras

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Nell’acquitrino si trovano perfettamente a loro agio grandi concentrazioni di volatili Le saline rappresentano una distesa acquea di cospicua entità, che gli uccelli all’atto della migrazione utilizzano come area di sosta o come sito per svernare. Ogni stagione è ideale per fare birdwatching nelle Saline, ma le più affascinanti, sia per la quantità di specie avvistabili, sia per i colori e l’aspetto che assume il paesaggio, sono senza dubbio la primavera e l’autunno.

parco-naturale-delle-1

questa grande affluenza e varietà è dovuta soprattutto alla biodiversità dell’ambiente,

pict2

Il Birdwatching è l’osservazione degli uccelli liberi in natura. Una passione straordinaria che può conquistare, avvincere chiunque, grandi e bambini. Il mondo del Birdwatching è un’infinita scoperta perché infinite sono le specie di  uccelli da osservare

15504_2445_sisic

diverso come i tanti habitat in cui praticarlo, colorato come le quattro stagioni dell’anno

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

qui per la prima volta ho potuto osservare un nido di cicogne abbastanza da vicino

p_racconigi-cicogna

ed anche divertirmi ad un passo di danza che nella aveva da invidiare alle grandi ballerine, di un’altro magnifico esemplare

tsb19916

anche la flora ha i suoi rari abitanti, delizioso questo “sconosciuto” qualcuno me lo sa indicare?

parco-naturale-molentargius

questo pulcino sta tentando di seguire le orme della madre nell’intricato canneto

11422765

mentre questa bellissima ireos sembra volersi nascondere da occhi indiscreti

salt-pans-of-secovlje-5

stordisce losterminato fogliame  rosso rubro a contrastare col candore dei campi di salei, in un superlativo effetto cromatico

tramonto-29-05-10-006un saluto alla fine della giornata, come sempre con rimpianto e nostalgia per i luoghi visitati che hanno suscitato in me moltissimo interesse, e, nonostante il sale, un infinito senso di dolcezza, spero da voi condiviso

Ventisqueeras

Annunci

29 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ventisqueras
    Mar 26, 2017 @ 10:26:05

    ricordando giorni di pieno sole una felice domenica senza sale per voi, ma solo dolcezze Annalisa

    Mi piace

    Rispondi

  2. Nicola Losito
    Mar 26, 2017 @ 11:05:30

    Anche in Perù c’è un luogo davvero splendido dove ammirare delle saline. Si trova a Maras vicino a Cusco. L’ho documentato a suo tempo con foto e filmato. nel mio blog.
    Un cordiale saluto.
    Nicola

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  3. YellowCable
    Mar 26, 2017 @ 12:59:40

    That is interesting story about making salt. I was not realized that it was a dangerous process way back. I really like the costume of the ladies who worked in the salt. However, there seem to be many layers of cloth. That suggests the weather was not friendly during the process.

    By the way, those lavender and the iris are so nice.

    Mi piace

    Rispondi

  4. Denise
    Mar 26, 2017 @ 13:38:43

    Que tes photos sont belles chère Annalisa, ce lieu est magnifique et j’aime infiniment les salines et le sel est si bon.
    Doux dimanche ma chère amie et mes bisous ♥

    Mi piace

    Rispondi

  5. Jaspa
    Mar 26, 2017 @ 15:19:14

    What an amazing landscape, Annalisa.

    Mi piace

    Rispondi

  6. 76sanfermo
    Mar 26, 2017 @ 16:14:45

    Meraviglioso post!

    Mi piace

    Rispondi

  7. Dahlia
    Mar 26, 2017 @ 16:38:16

    Amazing captures Annalisa – loved them all 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  8. Dancing With Shadows
    Mar 26, 2017 @ 17:09:41

    The photos are really unusual and unique. It’s a really pretty place.

    Mi piace

    Rispondi

  9. Steven
    Mar 26, 2017 @ 18:18:44

    An incredible photo series and history lesson on the mining of salt!! The photos of the flowers in their beautiful colors are especially noteworthy!

    Mi piace

    Rispondi

  10. sileno
    Mar 26, 2017 @ 18:53:47

    Affascinante questo post per le splendide immagine e per i tuoi versi che rendono omaggio a tanta povera gente costretta a duro lavoro per la sopravvivenza. Sempre affascinante l’Istria. Buona serata.

    Mi piace

    Rispondi

  11. restlessjo
    Mar 26, 2017 @ 23:45:24

    It’s a fascinating thing, and one that I’m very familiar with from my Algarve. Nice to see it in a different situation. Mille grazie, cara.

    Mi piace

    Rispondi

  12. bayphotosbydonna
    Mar 26, 2017 @ 23:55:22

    La storia miniera di sale è straordinario, non avevo mai letto su di loro prima. Non c’è dubbio che gli uccelli godersi la zona tutto l’anno. Awwww … e le tue foto sono bellissime, Annalisa! 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  13. Beta
    Mar 27, 2017 @ 21:20:15

    O saptamana minunata ! ❤

    Mi piace

    Rispondi

  14. arthur
    Mar 28, 2017 @ 17:24:29

    Che foto stupende!

    Mi piace

    Rispondi

  15. ladyfi
    Mar 29, 2017 @ 06:21:03

    Stunning shots!

    Mi piace

    Rispondi

  16. natuurfreak
    Apr 01, 2017 @ 09:11:54

    Amazing and much interesting and beautiful things on your blog.Thanks for your visit.

    Mi piace

    Rispondi

  17. giselzitrone
    Apr 02, 2017 @ 11:26:39

    Wunderschön liebe Grüße und einen schönen Sonntag alles Liebe Gürße Gislinde

    Mi piace

    Rispondi

  18. Mr.Loto
    Apr 03, 2017 @ 17:19:42

    Il fiore sconosciuto dovrebbe essere l’hacquetia, appartiene alla famiglia delle Apiaceae…
    Buona settimana.

    Mi piace

    Rispondi

  19. Beta
    Apr 04, 2017 @ 10:53:11

    Mi piace

    Rispondi

  20. Antonio
    Apr 04, 2017 @ 19:25:09

    molto interessanti i luoghi visitati e cosi saggiamente descritti, congratulazioni anche per le bellissime foto del servizio…
    ciao Annalisa, a presto!

    Mi piace

    Rispondi

  21. finbarsgift
    Apr 06, 2017 @ 11:02:50

    wonderful…
    have a fine day!
    Lots of greetings from Lu

    Mi piace

    Rispondi

  22. Beta
    Apr 08, 2017 @ 12:02:41

    Mi piace

    Rispondi

  23. Otto von Münchow
    Apr 09, 2017 @ 01:38:50

    Gorgeous photos!

    Mi piace

    Rispondi

  24. Beta
    Apr 09, 2017 @ 11:53:43

    Florii fericite ! ❤

    Mi piace

    Rispondi

  25. pflanzwas
    Apr 10, 2017 @ 18:23:28

    Molto interessante la storia del saline e che ha fatto con il paesaggio. Altrettanto interessante gli uccelli e le fiore, chi vivono la ! Le fotografie sono bellissime. Naturalmente mi piacciono molto gli uccelli – molto carina ! – e le fiore. Colori fantastici. E un tramonto bellissimo con le tue parole benissime 🙂 Un abbraccio, Al

    Mi piace

    Rispondi

  26. Beta
    Apr 10, 2017 @ 18:51:59

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: