7 ) Parco naturale dell’Adamello -Brenta-Trentino-Progetto life Ursus -La fauna: grandi e piccoli carniivori-Project life Ursus-fauna: large and small carnivores-

Adamello-Brenta-orsoParco-Naturale-Adamello-Brenta_jpg

                                   Progetto Life Ursus

Bentornato Signor Orso Bruno! ( Ursus arctos arctos ) 

orsobruno__Trentino

Non ho mai avuto il piacere d’incontrarlo, neppure da lontano benché abbia camminato a lungo nei suoi territori,

Orso bruno (Ursus arctors). Bayerischer Wald National Park

le sue immagini sono prese dal web, e sottratte ( ha ha ) da  amici che hanno avuto questa fortuna,Bhe onestamente non saprei specificare la mia reazione se fosse successo 😦

orso%20nel%20parco%20naturale%20adamello%20brenta

come già si vede dal logo del Parco  naturale dell’Adamello-Brenta, l’orso bruno è l’ospite privilegiato e prediletto.Sulle Alpi nel corso del XX sec  vennero a mancare le condizioni ottimali per la presenza di questo grande plantigrado fino arrivare quasi all’estinzione della popolazione locale nel 1990 ne erano rimasti solo 3 esemplariparco

Tale rischio indusse gli enti regionali preposti mediante un finanziamento europeo a quella che fu chiamata ” Operazione Life Ursus,”  un ambizioso progetto di ripopolamento, con l’obiettivo di scongiurare l’estinzione della specie, vennero rilasciati 10 orsi nel parco provenienti dalla Slovenia e attualmente la loro popolazione si aggira tra i 40 e i 50 elementi censiti e tenuti costantemente sotto controllo, così l’emergenza sembra scongiurata

OrsoBruno

parco-adamello_05 questo buffissimo anche se poco affidabile animale è risaputo gran dormiglione e qui ne da un chiaro esempio!

Orso-bruno-Photo-Archivio-Parco-Naturale-Adamello-Brenta

gli allevatori dei dintorni danno luogo a lamentele anche per la loro voracità di predatori assalgono le greggi

pecore1

ed anche grossi animali domestici come gli asini, vengono sempre rimborsati della perdita subita, ma a volte ahimè cercano di farsi giustizia da soli! e questo è inconcepibile!

percorsi_sbarramento_fontanabona_645_girovagando_3-1024x559

il bosco è il loro habitat naturale ma qualche volta si spingono anche in prossimità degli abitati in cerca di cibo

Presenti nel parco a partire dagli ultimi anni anche i due grandi carnivori europei il lupo ( canis lupus ) di cui troviamo traccia nelle maggiori culture mediterranee, basti pensare alla leggenda della nascita di Roma, o nell’incarnazione del Dio Marte della mitologia greca, animale sacro anche ad Apollo.In Egitto ha il ruolo del Dio Anubi, e sorveglia l’entrata del regno dei defunti, 

occhi-del-lupo-di-legname-lupus-di-canis-13702927

In gran parte delle leggende e miti viene sottolineato il lato oscuro dell’animale, tanto che è  rimasto a torto nell’immaginario comune come figura che incute timore, si pensi al lupo nero spesso ricordato ai bambini, e come non ricordare alcuni luoghi comuni negativi come “tempo da lupi”, “fame da lupi”, “In bocca al lupo!” Il lupo perde il pelo ma non il vizio”, io invece lo ritengo un animale intelligente e coraggioso, oltretutto uno dei pochi esseri viventi che al maschile resta per sempre fedele ad un’unica compagna ( tiè, ha ha forse per questo gli ho dato del coraggioso?)

lupi

 

wolf-0_large

impavido e libero canta alla luna

 

solo il suo ululare valicando

atmosfere incantate la raggiunge

volano le fate azzurre con  canti bambini

il lupo nero cattivo non esiste

ma solo gli uomini e la loro cattiva vanità

lo dipingono cattivo e nero

tutti i piccoli

nei loro piccoli cuori

sanno che non è vero

Ventisqueras

111219035-467abd5c-6d00-45cf-82ac-c72ac25e78f7

e la bellissima Lince (Lynx Lynx) qui tenerissima col suo cucciolotto, di entrambe le specie però non se ne quantifica il numero

SetWidth1024-rDSC6518stitch

è in questo scenario grandioso che gli animali selvatici trovano le condizioni ottimali per la loro conservazione e riproduzione

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

dai più grandi ai più piccoli come questa deliziosa tartarughina che s’appresta a fare indigestione di crocus la birichina!

Fuzzy_Freddy_(edit)

mentre sono ben diffusi la Volpe che dicono astuta e furbissima…ma chi lo direbbe con questo muso innocentino?

tasso_5

il Tasso ( Meles meles ) dall’elegantissima livrea

imarten001p4

la Faina (Martes foina)anche lei considerata una gran furbettina

andy-rouse-pine-martens

WEASEL

 

 

 

la Martora ( MartesMartes)qui intente a curiosare e  la Donnola ( Mustela nivalis)

ermine

per L’Ermellino ( Mustela erminea) non ho saputo resistere all’idea di rappresentarlo con questo celeberrimo quadro dovuto al genio di Leonardo da Vinci

381519_m

…abbiamo cominciato con l’orso bruno e si finisce con Leonardo? nienteaffatto con una sogn ante immagine del parco innevato sotto la luna, alla prossima( spero, se non vi avrò tediato troppo 🙂

Ventisqueras

Annunci

10 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ventisqueras
    Set 24, 2017 @ 14:29:22

    buona domenica amici e lettori! per prima cosa ancora vi ringrazio per ‘attenzione che date ai miei post ,nonostante la mia prolungata
    assenza
    avendo molte bozze pronte, o quasi, scritte con l’andare nel tempo, le adopero per ringraziarvi e salutarvi in attesa che il mio tempo attuale mi conceda di potervi raccontare le mie nuove avventure e leggere le vostre
    vi spero tutti bene
    con affetto Annalisa

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. Steven
    Set 24, 2017 @ 17:51:10

    Great coverage of this park and project!!

    Mi piace

    Rispondi

  3. finbarsgift
    Set 24, 2017 @ 18:35:14

    Oh, you are back, alive and kicking, how wonderful!!!
    Lots of Greetings from me to you, Lu

    Mi piace

    Rispondi

  4. YellowCable
    Set 24, 2017 @ 20:40:24

    They are very cute animals. I really like the Wolf and the Lynx picture.

    Mi piace

    Rispondi

  5. sileno
    Set 25, 2017 @ 12:12:05

    Molto bello il post, molto belli i versi, ma ti confesso che dall’anno scorso una copia di lupi si è insediata nei boschi che frequento sempre da solo; in pochi mesi la copia è diventata un branco di otto con stragi di pecore quasi tutte le settimane, io nei boschi ora ci vado molto di meno.

    Mi piace

    Rispondi

  6. Cecilia
    Set 28, 2017 @ 21:38:06

    Great pictures, the lynx baby is so cute!

    Mi piace

    Rispondi

  7. restlessjo
    Set 29, 2017 @ 11:12:46

    Cuddly though the bears look, I’m very happy to keep them at arm’s distance (and more 🙂 ). It’s such a privilege to see these creatures in the wild. Hoping all is well with your world, Annalisa, and sending hugs. (you’re safer than the bear 🙂 )

    Mi piace

    Rispondi

  8. ladyfi
    Ott 02, 2017 @ 05:29:26

    Wonderful project to protect wildlife.

    Mi piace

    Rispondi

  9. Aria di Bosco
    Ott 03, 2017 @ 11:17:59

    Vero l’orso non si concede facilmente per farsi fotografare ..

    Mi piace

    Rispondi

  10. wolfghost
    Ott 04, 2017 @ 17:24:12

    Mi è piaciuta molto la tua poesia sugli orsi. Ovviamente la condivido pienamente.
    Personalmente l’obiezione più comune, ovvero quella che le persone dovrebbero poter aggirarsi ovunque “nel loro territorio” senza tema di pericoli, mi riporta al solito egocentrismo dell’umanità: nessuno di queste persone pensa che prima di loro “il territorio” era della Natura, e noi l’abbiamo spopolato e razziato.
    Bellissime immagini 🙂
    http://www.wolfghost.com

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: