Stelle e fiori delle Dolomiti per augurarvi una Santa Pasqua serena

 

Piano
qui
le luci si fanno moccoli di candela
le strapazza il vento
Piano
qua e là
ritornano forme amabili del mio tempo
tutto ammucchiato fra le stelle
anche loro piccole luci
incorniciate
tra sorrisi e croci
sui denti
e più in là
Piano
qui
tutto si rarefa’

Ventisqueras

l’incanto di una stellata e della Via Lattea che in un abbraccio scintillante emergono dallo spettacolo delle Tre Cime di Lavaredo ( province di Bolzano e Belluno dichiarate patrimonio dell’umanità  dall’UNESCO )Foto Govoni

queste spettacolari immagini delle Dolomiti e dei loro fiori sono di un grande fotografo della zona Diego Da Pont che ringrazio e applaudo

Passo Gardena e i leggiadri prati di crocus che ingentiliscono l’asprezza delle possenti guglie rocciose

il sole sorge ad est e i suoi raggi accendono di mille colori i prati addormentati

ancora le Tre CImerese di Lavaredo, ai suoi piedi nella nuda roccia rododendri rosa sono parte del grande spettacolo!

e che dire di questa guglia rocciosa che sembra emergere ancora innevata dai prati in fiore?( Passo Rolle Cimon della pala )

ai piedi del Civetta i delicati fiori del camedrio alpino scintillanti come l’ultima neve

 

ho visto petali splendidamente chiusl

timidi e teneri e gioiosi come volti di bambinI curiosi

in attesa di nuovi giochi

 

il colore intenso della genziana illumina la roccia

il rosso delle eriche è  il fuoco dell’autunno

rara e preziosa l’orchidea selvatica chiamata volgarmente scarpetta di Venere

scenari di bellezza incomparabili

e ancora luci di stelle a tremare nella notte difronte al “Cristo Pensante “

voli d’uccelli ad annunciare l’alba

incredibili cori del cielo a salutare le ultime immagini dei prati in fiore

Sono simbolo d’innocenza, candore, di Pace
lasciate che io viva la mia Pasqua serena non sulla vostra tavola, ma a brucare felice l’erba nei prati ❤
Ventisqueras


 

Le nubi al passo Valles

passo Valles

panoramica-passo-san-pellegrino

Improbabili moti scandiscono
i tempi delle nuvole,
bianche rondini, lasciate senz’armi
popoli innominati dello spazio.

Avidamente
aspiro l’aria calma, l’impatto
azzurro come stiletto
mi ferisce i polmoni dilatati in spasmi.

Probabili moti
scandiscono i pensieri arrugginiti
negli occhi,
trucioli ferruginosi maturati con gli anni.

Per l’occasione ho indossato
un peplo rosso, dall’alto
dirigo un traffico di veli trasparenti
per arrivare alla prima costellazione
di nomi senza tempo
perché da quassù l’impossibile diventa
possibilmente Tutto,
semplicemente
Tutto
soltanto.

COME NUVOLA M’AGGIRO

Battito d’ali candide nell’aria pura e levigata
s’aggira una nuvola nel vento
stupita

il suo destino lo conosco
mi assomiglia, presto nell’azzurro
si sarà sfaldata

nessuna orma resterà a ricordare
quel suo lieve, soffice passare.

05%20Passo%20Valles%20il%20disgelo

521799

Questo è Rausch il bellissimo sanbernardo dei proprietari del rifugio di Passo Valles, mascotte di tutti turisti che transitano da questa spettacolare località, in particolare coccolatissimo dai bambini, come ben si può immaginare.

9760522

passo%20valles%20240

passo%20valles%20239

Fiore%20passo%20valles%2004-07-2011%20417_jpg_201188152357_Fiore%20passo%20valles%2004-07-2011%20417

Fiore%20bianco%20Passo%20Valles%2004-07-2011%20470_jpg_2011101623040_Fiore%20bianco%20Passo%20Valles%2004-07-2011%20470

mg_7820

Video

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: